Anno 7°

sabato, 11 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Il Rotary Club di Lucca dona strumenti informatici ed audiovisivi per il pronto soccorso

venerdì, 6 dicembre 2019, 15:25

Sono stati donati dai rappresentanti del Rotary Club di Lucca, i quali oggi all’ospedale San Luca, dopo una visita all’interno del Pronto Soccorso, hanno consegnato ufficialmente gli strumenti informatici ed audiovisivi alla responsabile degli ospedali di Lucca e Valle del Serchio Michela Maielli, alla direttrice del Pronto Soccorso di Lucca Fabiana Frosini ed alla coordinatrice infermieristica della struttura Silvia Pelli.

Erano presenti per il Rotary Club di  Lucca il presidente Domenico Fortunato e gli altri componenti del consiglio Alessandro Caturegli  (promotore del service a vantaggio del Pronto Soccorso), Giorgio Serafini, Vittorio Armani  Gualtiero Pachetti.

“Su indicazione della direttrice del Pronto Soccorso, dottoressa Frosini – ha spiegato il presidente del Rotary Club Lucca, Domenico Fortunato – per questo progetto di service abbiamo concentrato le risorse su un computer portatile, quindi molto maneggevole e che può passare agevolmente da un operatore all’altro, che contribuirà a snellire le procedure di richiesta e di ricezione dei dati (cartelle cliniche, esami, terapia). In più abbiamo donato un moderno proiettore che servirà per la formazione del personale ma potrà essere utilizzato anche per comunicazioni in sala d’attesa ai cittadini e magari per l’intrattenimento di bambini che si dovessero trovare qui in Pronto Soccorso.

Il nostro Club ribadisce, quindi, la propria volontà di fornire risposte in un settore molto sensibile per la comunità, come appunto quello sanitario, e riteniamo che anche il service che abbiamo presentato oggi possa rappresentare un aiuto concreto al buon funzionamento dell’ospedale ed all’attività quotidiana dei suoi operatori.

A conferma della nostra attenzione sul tema, ricordiamo la donazione due anni fa al Pronto Soccorso di Lucca e Castelnuovo di alcuni monitor utilizzati per la visualizzazione dei parametri vitali dei pazienti e l’iniziativa attuata dal Club per mettere a disposizione del territorio un numero sempre più consistente di defibrillatori. A breve, inoltre, torneremo qui al San Luca per un service sulla prevenzione della sindrome della morte in culla (SIDS)”.

“Ringraziamo il Rotary Club di Lucca - ha sottolineato la dottoressa Maielli, insieme ai suoi collaboratori - per il costante supporto che ci offre, con la donazione di strumenti che consentono al personale del Pronto Soccorso di lavorare sempre meglio. Questi atti di generosità sono davvero importanti per le nostre strutture, soprattutto quando sono, come nel caso specifico, mirati e basati su esigenze concrete evidenziate anche dai nostri operatori”.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 11 luglio 2020, 09:24

Video hard e contenuti violenti: scoperta chat dell'orrore. Denunciati 20 minorenni

La vicenda è iniziata quando una madre lucchese, trovando sul telefono cellulare del figlio quindicenne numerosi filmati hard con protagoniste giovanissime vittime, si è rivolta alla polizia postale chiedendo aiuto. Video


sabato, 11 luglio 2020, 09:08

Alcol ai minori, sanzionati due locali: uno recidivo rischia chiusura

Si è svolto ieri sera il consueto servizio interforze al fine di prevenire e contrastare situazioni di degrado e di consumo di sostanze stupefacenti in centro storico nel fine settimana nelle zone che gravitano intorno alla movida lucchese


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 10 luglio 2020, 19:32

Sostegno ai senza fissa dimora, torna il servizio di "Unità di strada" della Croce Rossa

Conosci qualcuno che vive in strada ed ha bisogno di aiuto? La Croce Rossa è pronta ad aiutarvi: dopo mesi di stop causati dall'emergenza sanitaria, i volontari dell'Unità di Strada del comitato di Lucca sono infatti ripartiti


venerdì, 10 luglio 2020, 19:29

Furti nei negozi, trovato il ladro: viaggiava senza assicurazione né patente di guida

Operava a Lucca già dall’anno scorso. Sempre all’ora di pranzo, si avvicinava ai negozi sperando che fossero stati lasciati incustoditi per l’assenza temporanea del titolare e forzava l’ingresso


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 10 luglio 2020, 19:06

Presentato il flash-report in sala dell'arcovescovado

Si chiama "D'Istanti: capacità di risposta sociale e orizzonti civili in tempi di Covid" il flash-report presentato nella tarda mattinata nel salone dell'arcovescovado nel centro storico di Lucca


venerdì, 10 luglio 2020, 13:36

La città è in lutto per la morte del professor Claudio Caraceni

Il professor Caraceni lascia la moglie Eugenia, molto nota in Lucchesia per i suoi corsi di lettura riservati a bambini e adulti, i figli Riccardo violinista e docente universitario in Germania e Alessandra, insegnante di matematica all'Università di Oxford


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px