Anno 7°

martedì, 31 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Morto don Vinicio Pedri, parroco in alta Garfagnana

mercoledì, 26 febbraio 2020, 15:07

“Don Vinicio si è sempre prodigato servendo le comunità a lui affidate con grande umanità” racconta don Alessandro Gianni, parroco di Piazza al Serchio, “anche con noi parroci dell’alta Garfagnana era sempre molto fraterno e di compagnia”.

Don Vincio Pedri è morto all’Ospedale di Castelnuovo Garfagnana, nel reparto di medicina, intorno alle 8 del mattino di mercoledì 26 febbraio 2020; il 26 giugno prossimo avrebbe compiuto 86 anni. Da circa due anni aveva iniziato ad avere problemi di salute. In particolare la situazione è peggiorata la scorsa estate e negli ultimi mesi più volte è stato ricoverato negli ospedali di Barga e Castelnuovo e anche presso la Rsa di Magliano.

“In questi mesi, a parte i ricoveri, è stato assistito dalla sorella Licia che abita a Sarzana, e poi anche da una parrocchiana, Bianca Fontanini. È però rimasto sempre lucido nonostante i problemi di salute”, precisa don Alessandro Gianni che poi aggiunge: “Era parroco di Nicciano, Borsigliana, Dalli Sopra e Dalli Sotto. Piccole comunità che ha voluto servire fino a che ha potuto, rinunciando anche alla possibilità di ritirarsi a causa dell’età avanzata. Non si è mai tirato indietro, per supplire alla mancanza di preti e perché voleva stare sempre vicino alla sua gente. In fondo aveva una spiritualità essenziale, volta ad accompagnare le persone a Gesù, con attenzione ai cambiamenti del tempo”.

I funerali si terranno venerdì 28 febbraio alle ore 16.30 nella chiesa di Borsigliana. Saranno presieduti dall’arcivescovo Paolo Giulietti e concelebrati da vari parroci non solo della Garfagnana.

 

Nota biografica:

Nato il 26 giugno 1934 a Borsigliana, Comune di Piazza al Serchio, è stato ordinato presbitero nel 1958 quando la Garfagnana faceva ancora parte della Diocesi di Massa Carrara. I primi incarichi pastorali lo portarono a Gragnana di Carrara, Castelpoggio e Canevara; dal 1963 fu insegnante di religione nella scuola media di avviamento professionale di Avenza. Poi nel 1966 il rientro in Garfagnana come parroco di Nicciano cui si sono poi aggiunte le parrocchie di Borsigliana nel 1971, di Dalli Sopra nel 1987 e Dalli Sotto nel 1988. Con il rientro in Garfagnana ha sempre abitato in località Molinello, nella casa paterna. Infine con il passaggio della Garfagnana all’Arcidiocesi di Lucca nel 1992 è entrato a far parte del clero dell’Arcidiocesi di Lucca, mantenendo la cura delle stesse parrocchie di Nicciano, Borsigliana, Dalli Sopra e Dalli Sotto. È deceduto il 26 febbraio 2020 all’Ospedale di Castelnuovo Garfagnana.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 30 marzo 2020, 23:07

Flash Coronavirus: ultimo aggiornamento

Da domani pubblicheremo in questo spazio “Flash Coronavirus” solo contributi di idee ed immagini positive e qualche leggerezza per strappare se possibile un sorriso


lunedì, 30 marzo 2020, 19:49

Coronavirus, cinque contagiati a Lucca: ma sapete dirci quanti casi dovranno esserci al giorno prima di riaprire un minimo le porte?

A Lucca 'solo' cinque contagi: visto che il virus non si potrà chiudere tutto d'un colpo come fosse un rubinetto, qualcuno ci può dire cosa dobbiamo aspettare affinché si possa riaprire di un minimo il palcoscenico delle nostre esistenze? Perché più bassi di così i numeri sarà difficile che diventino...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 30 marzo 2020, 17:05

Coronavirus, questi leggono i numeri e non li capiscono: per malati diversi stessa cura!

Per fare una fotografia oggi della situazione nelle Regioni Italiane, per capire dopo due o più mesi di Covid-19 qual è l’impegno “attuale” delle strutture sociali e dei cittadini, deve essere considerato un dato fondamentale, il numero di abitanti delle Regioni stesse


lunedì, 30 marzo 2020, 16:55

Lavoratori dei servizi di appalto nella sanità, i sindacati: "Sicurezza e orari inaccettabili"

"Nonostante le nostre denunce, si continuano a riscontrare enormi carenze in termini di sicurezza dei lavoratori e delle lavoratrici di tutti i servizi in appalto nella sanità di Lucca". Questo l'appello di Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltrastporti e Uiltucs alle istituzioni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 30 marzo 2020, 16:44

Coronavirus, 39 nuovi casi in provincia di Lucca

Sono 290 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 16 i nuovi decessi. Salgono dunque a 4.412 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 33 sono finora le guarigioni virali (i cosiddetti "negativizzati"), 98 le guarigioni cliniche e 231 i...


lunedì, 30 marzo 2020, 10:52

Coronavirus, lite tra condomini e uno abitava da un'altra parte: sanzionato

Un lucchese di 43 anni sorpreso in auto dalla polizia: 'Andavo a comprare la cannabis light perché disinfetta i polmoni': multato anche lui


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px