Anno 7°

martedì, 31 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Proseguono i lavori per il collegamento fognario Nozzano-Pontetetto: stamani il sopralluogo

mercoledì, 26 febbraio 2020, 15:21

di chiara grassini

Il ritrovo è previsto per le 12.30 in prossimità del cantiere nonostante la tarda mattinata ventosa. Prima di iniziare il sopralluogo e di percorrere a piedi il cantiere, gli addetti ai lavori spiegano in tre punti la situazione attuale.

La prima lavorazione: stazione quattro di sollevamento per tutta la via di Ronco che raccoglierà la fognatura esistente per poi essere connessa al nuovo collettore.

La seconda: trivellazione orizzontale controllata che è stata fatta in direzione Pontetetto per raggiungere quella in ghisa già realizzata.

E infine la terza: condotta in ghisa del Quattrocento collocata in via Del Beccaro, via delle Gardenie e via del Giardino.

Il lavoro svolto fino ad oggi è di circa 1 km e poco più, precisano. A mano a mano che si prosegue interviene l'assessore all'ambiente Francesco Raspini che pone una domanda: "La durata di fine del cantiere  quando è prevista?" Risposta: "Entro i primi mesi del 2021".

 Al momento non ci sono ritardi significativi.  Arrivati a metà percorso ci si ferma e interviene il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini. "Dare attuazione a un progetto largo di sanificazione  del territorio. Tra l'altro è una zona dove ci sono i pozzi perché è un punto di prelievo significativo" commenta.

E precisa: "Infondate le preoccupazioni riguardo al trasferimento di acqua dal depuratore nell'Ozeri perché fino a questo momento problemi non ne ha dati".

E ancora: "Ora stiamo lavorando per riunire il collettore attorno a Nozzano".

Il primo cittadino sottolinea che saranno previsti investimenti futuri per allargarsi oltre Nozzano. L'obiettivo è quello di arrivare fino a Ponte San Pietro. E Raspini torna a ribadire che dal punto di vista strategico è una delle opere edili più importanti del territorio.

Il coordinamento è del Comune di Lucca, ma portato avanti dai tecnici della Geal. Mentre l'assessore termina il suo discorso, Tambellini prende di nuovo la parola per complimentarsi con l'azienda. Tra i presenti anche il presidente e l'amministratore delegato di Geal Giulio Sensi e Andrea De Caterini.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 30 marzo 2020, 23:07

Flash Coronavirus: ultimo aggiornamento

Da domani pubblicheremo in questo spazio “Flash Coronavirus” solo contributi di idee ed immagini positive e qualche leggerezza per strappare se possibile un sorriso


lunedì, 30 marzo 2020, 19:49

Coronavirus, cinque contagiati a Lucca: ma sapete dirci quanti casi dovranno esserci al giorno prima di riaprire un minimo le porte?

A Lucca 'solo' cinque contagi: visto che il virus non si potrà chiudere tutto d'un colpo come fosse un rubinetto, qualcuno ci può dire cosa dobbiamo aspettare affinché si possa riaprire di un minimo il palcoscenico delle nostre esistenze? Perché più bassi di così i numeri sarà difficile che diventino...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 30 marzo 2020, 17:05

Coronavirus, questi leggono i numeri e non li capiscono: per malati diversi stessa cura!

Per fare una fotografia oggi della situazione nelle Regioni Italiane, per capire dopo due o più mesi di Covid-19 qual è l’impegno “attuale” delle strutture sociali e dei cittadini, deve essere considerato un dato fondamentale, il numero di abitanti delle Regioni stesse


lunedì, 30 marzo 2020, 16:55

Lavoratori dei servizi di appalto nella sanità, i sindacati: "Sicurezza e orari inaccettabili"

"Nonostante le nostre denunce, si continuano a riscontrare enormi carenze in termini di sicurezza dei lavoratori e delle lavoratrici di tutti i servizi in appalto nella sanità di Lucca". Questo l'appello di Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltrastporti e Uiltucs alle istituzioni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 30 marzo 2020, 16:44

Coronavirus, 39 nuovi casi in provincia di Lucca

Sono 290 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 16 i nuovi decessi. Salgono dunque a 4.412 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 33 sono finora le guarigioni virali (i cosiddetti "negativizzati"), 98 le guarigioni cliniche e 231 i...


lunedì, 30 marzo 2020, 10:52

Coronavirus, lite tra condomini e uno abitava da un'altra parte: sanzionato

Un lucchese di 43 anni sorpreso in auto dalla polizia: 'Andavo a comprare la cannabis light perché disinfetta i polmoni': multato anche lui


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px