Anno 7°

sabato, 6 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Tre marocchini spacciavano coca e hashish a Mutigliano: e poi la colpa è tutta di Salvini!

martedì, 4 febbraio 2020, 14:40

Stamattina, la polizia ha arrestato tre soggetti di nazionalità marocchina, da diversi mesi dediti allo spaccio di cocaina ed hashish in via delle Foreste a Mutigliano.

I tre, tutti residenti a Lucca in via per S. Alessio, sono destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Lucca su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica Enrico Corucci, a seguito dell’indagine condotta dalla squadra mobile da giugno a dicembre 2019.

I destinatari del provvedimento restrittivo sono:

  1. JARMOUNI Rachid (1985), irregolare nel territorio nazionale;

  2. JARMOUNI Aziz (1980), titolare di permesso di soggiorno;

  3. BOUCHAIB Hakim (1976), irregolare.

I tre uomini erano soliti alternarsi sulla piazza di spaccio, tra la fitta vegetazione, dove incontravano i clienti che acquistavano lo stupefacente in assenza di un previo contatto telefonico. Centinaia le cessioni documentate nel corso dell’indagine per un guadagno che si aggirava intorno ai tremila euro giornalieri.

Contestualmente all’ordinanza è stata data esecuzione ai decreti di perquisizione emessi nei confronti dei tre marocchini sopra indicati e di una loro connazionale, una donna di trentadue anni titolare di permesso di soggiorno e residente a Capannori, denunciata per concorso nel reato di spaccio. La marocchina, a bordo del veicolo in sua disponibilità, accompagnava quotidianamente, gli arrestati nel luogo di spaccio intorno alle 11: circa dodici ore dopo tornava a riprenderli per riportarli a casa.

Nell’abitazione dei tre marocchini sono stati rinvenuti e sequestrati circa duemila euro, mentre nella disponibilità di Aziz Jarmouni, al momento dell’arresto, è stata trovata una busta contenente la somma di mille euro: presumibilmente l’uomo si stava recando presso un centro autorizzato per il versamento ed il successivo trasferimento di denaro all’estero.

Per la perquisizione dei luoghi interessati dall’operazione, tra essi una vasta area boschiva limitrofa a via delle Foreste, sono state impiegate due unità cinofile di Firenze

 

Video Tre marocchini spacciavano coca e hashish a Mutigliano: e poi la colpa è tutta di Salvini!


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 5 giugno 2020, 16:12

Festa dell'Arma in Cortile degli Svizzeri col prefetto e il comandante Blasi

È stata una cerimonia breve, ma al tempo stesso dal forte e profondo significato. Un doveroso momento di raccoglimento per onorare i tanti caduti dell’Arma tra i quali non può non essere ricordato il lucchese Giuseppe Palagi, ultimo superstite della battaglia di Eluet El Asel del 1941, deceduto a Segromigno...


venerdì, 5 giugno 2020, 09:34

Emergenza coronavirus, il Rotary Club va in aiuto della comunità dall'ospedale alle fasce più deboli

Un impegno attivo e costante fin dai primi giorni di lockdown per aiutare sia il settore sanitario sia le fasce più deboli della popolazione. Così il Rotary Club lucchese ha fatto sentire la propria presenza sul territorio in un momento storico in cui gli aiuti e il sostegno economico si...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 4 giugno 2020, 22:30

La soprintendente Acordon non ci sta: "Ma perché la colpa è sempre nostra e nessuno ci aiuta?"

La responsabile delle Belle Arti di Lucca non sapeva alcunché, ma spiega che se le avessero chiesto il vincolo sugli arredi, non avrebbe avuto problemi a concederlo


giovedì, 4 giugno 2020, 14:36

Allerta meteo arancione su tutto il territorio provinciale fino alle ore 4 del 5 giugno

La Regione Toscana ha emesso un avviso di criticità meteo, portando l'allerta da gialla ad arancione, per rischio idrogeologico e idraulico relativo al reticolo minore e per forti temporali, a partire dalle 18 di questo pomeriggio (giovedì 4 giugno), fino alle 4 di domani, venerdì 5 giugno, su tutto...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 4 giugno 2020, 12:17

Marco Toschi (Le Bontà): "Gli arredi di Ristori non sono vincolati dalla Soprintendenza"

Sono stati gli operai di Marco Toschi, proprietario della gelateria Le Bontà, a smontare e portare via gli arredi antichi della ex profumeria Ristori. Perché? Sentiamo cosa dice Toschi


giovedì, 4 giugno 2020, 11:32

Smurati e trasferiti i mobili dell'antica profumeria Ristori in via Fillungo

Questa mattina, a partire dalle 5.30, alcuni operai hanno smontato gli arredi dell'antica profumeria Ristori caricandoli su un camion e portandoli via. Ma se sono antichi, non erano sotto il vincolo della Soprintendenza?


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px