Anno 7°

martedì, 7 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

L’associazione “La Città delle Donne” dona 250 visiere al San Luca

mercoledì, 20 maggio 2020, 16:31

250 visiere per il Centro Trasfusionale e per il Day Hospital oncologico dell’ospedale di Lucca. Sono state donate dalla ditta Xylem Water Solution srl  in collaborazione con l'associazione La Città delle Donne, che è attiva da oltre 10 anni sul territorio lucchese in vari ambiti, tra cui quelli legati alla prevenzione ed in generale alla salute della donna.

La consegna ufficiale è avvenuta questa mattina 20 maggio) alla presenza di molti medici dei due servizi: la direttrice Rosaria Bonini, con Francesca Pacini ed altre operatrici per il Centro Trasfusionale, e, per il DH Oncologico, Valentina Grisanti, con la direttrice di Oncologia Editta Baldini e gli altri medici Lucia Tanganelli e Simona Giovannelli.

I rappresentanti della Xylem Riccardo Panigada e Massimo Milianti hanno illustrato le qualità delle visiere, donate in varie parti del mondo (in Italia solo 5 centri sono stati selezionati, tra cui Lucca) e prodotte in 55.000 pezzi a Stoccolma in collaborazione con l'Università, a mezzo stampa 3D. Sono state anche mostrate le caratteristiche di montaggio e sanificazione.

“Abbiamo deciso di destinare le visiere a due realtà della sanità lucchese - evidenzia la presidente dell'associazione “La Città delle Donne” Daniela Grossi, presente alla consegna insieme a Michela Panigada e Cecilia Carmassi - come ringraziamento per essere da sempre in prima linea sul fronte dell'efficienza e della presa in carico dei bisogni legati alla salute delle donne e della comunità lucchese. Questo a maggior ragione in una fase critica come quella che abbiamo vissuto e stiamo tuttora vivendo. Si tratta infatti di settori dei quali apprezziamo il lavoro e che sappiamo aver assicurato la continuità di servizi essenziali per persone che stanno affrontando fragilità importanti, in un momento in cui, data l’emergenza,  l'attenzione dell'opinione pubblica è stata prevalentemente concentrata sui reparti Covid. Tramite il personale di questi due reparti vogliamo dire idealmente grazie a tutti gli operatori che, all'interno del sistema sanitario, hanno dovuto far fronte ad una situazione emergenziale che ha certamente reso più difficile lo svolgimento di tutte le attività, anche quelle ritenute più ordinarie”.

L’Asl, tramite in particolare la responsabile degli ospedali dell’ambito di Lucca Michela Maielli, ringrazia l’associazione “La Città delle Donne” per la sensibilità dimostrata anche in questa occasione.

Al ringraziamento si uniscono le responsabili e tutto il personale delle due strutture interessate, che hanno apprezzato questo gesto di generosità di un’associazione da sempre molto vicina al “San Luca”.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 6 luglio 2020, 18:26

Coronavirus, focolaio a Viareggio: una decina di bengalesi trasferiti in un albergo sanitario a Lucca

Un nuovo focolaio di Covid-19 è stato scoperto a Viareggio presso due famiglie di cittadini originari del Bangladesh: trascorreranno la quarantena a Lucca


lunedì, 6 luglio 2020, 17:07

Nuovi dirigenti in questura, il saluto del questore

Il questore Dalle Mura oggi ha dato il benvenuto alla neo promossa primo dirigente dott.ssa Lina Iervasi, calabrese, assegnata a dirigere la Divisione della Polizia Amministrativa e Sociale della questura di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 6 luglio 2020, 12:50

Ripartenza Aism

La sede della Sezione AISM di Lucca in via Fiorentini 25 continua ad essere attiva e garantisce un supporto diretto a tutte le persone coinvolte nella sclerosi multipla


domenica, 5 luglio 2020, 09:51

Somministra spritz a minorenni, multato gestore di un noto locale

A Lucca è stata elevata una sanzione amministrative ad un noto locale sorpreso a vendere alcool a minorenni. I quattro ragazzi, di 16 e 17 anni, comodamente seduti al tavolino a bere due spritz e due bellini, sono stati riaffidati ai genitori, mentre per il gestore del locale è scattata...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 4 luglio 2020, 23:05

Scontro furgone-moto, ferito centauro

Un incidente stradale fortunatamente senza gravi conseguenze è accaduto ieri pomeriggio verso le 18.30 in circonvallazione, sul viale Marti dove durante un sorpasso un furgone ed una moto si sono urtati


sabato, 4 luglio 2020, 15:06

Pulia e l’ex scalo merci al centro dell’ultimo laboratorio partecipato

Ultima tappa, ad oggi in programma, per i laboratori partecipati organizzati dal comune di Lucca nell’ambito del percorso verso il nuovo piano urbanistico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px