Anno 7°

martedì, 7 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Minacce a Paolo Berizzi, perquisizioni dei carabinieri

martedì, 19 maggio 2020, 13:45

Questa mattina i carabinieri hanno eseguito sette perquisizioni domiciliari a carico di altrettanti soggetti, tutti italiani, residenti nella provincie di Milano, Brescia, Varese, Trieste, Lucca, Vicenza e Rovigo (tre con precedenti di polizia ed uno minorenne), identificati tra coloro che nell’anno 2019 avevano minacciato, sul social “facebook”, il giornalista Paolo Berizzi, corrispondente del quotidiano “la Repubblica”, autore di un libro sulle tifoserie “ultras” di estrema destra.

L’atto è stato disposto dalla Procura della Repubblica di Bergamo a firma del Sostituto Dott. Emanuele Marchisio e, per quanto attiene il minore, del sostituto presso il Tribunale dei Minori di Brescia, Dott.ssa Lara Ghirardi.

Le Autorità Giudiziarie, concordando con le attività di indagine del Nucleo Investigativo di Bergamo, hanno inteso quindi ricercare ulteriori elementi a carico dei soggetti in esame, anche per far piena luce sull’ambiente di queste tifoserie che, con l’utilizzo dei social, presupponendo l’anonimato dell’azione e le difficoltà investigative per risalire alle identità (come è noto hanno sedi legali all’estero), ritengono sia terreno fertile per facili minacce ed insulti generalizzati.

Nella circostanza però l’attività è stata svolta con opportune analisi alle quali il noto social network ha risposto positivamente fornendo dati (nello specifico gli IP ed i nominativi “di iscrizione” al social) con i quali, a seguito di accertamenti tecnici sulle reti telefoniche utilizzate in Italia, si è giunti a localizzare gli indagati. Durante le operazioni sono stati quindi sequestrati numerosi telefoni cellulari e PC con la finalità di ricostruire tutta la rete dei soggetti intervenuti.

Gli indagati poi, oltre che dal punto di vista penale, rischiano di dover anche risarcire a livello patrimoniale il professionista che di fatto è stato costretto a limitare la propria vita ed i propri spostamenti essendo stato posto sotto scorta fin dai primi “messaggi”.

In particolare, per la provincia di Lucca, il provvedimento ha riguardato un quarantacinquenne residente a Viareggio, nella cui abitazione i carabinieri del reparto operativo hanno rinvenuto una bandiera a croce celtica, oltre ad un telefonino ed al computer.

I soggetti, compresi in un’età tra i 17 ed i 55 anni, dovranno rispondere dei reati di Minacce e Diffamazione mezzo stampa (artt. 595 e 612 C.P.).

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 6 luglio 2020, 18:26

Coronavirus, focolaio a Viareggio: una decina di bengalesi trasferiti in un albergo sanitario a Lucca

Un nuovo focolaio di Covid-19 è stato scoperto a Viareggio presso due famiglie di cittadini originari del Bangladesh: trascorreranno la quarantena a Lucca


lunedì, 6 luglio 2020, 17:07

Nuovi dirigenti in questura, il saluto del questore

Il questore Dalle Mura oggi ha dato il benvenuto alla neo promossa primo dirigente dott.ssa Lina Iervasi, calabrese, assegnata a dirigere la Divisione della Polizia Amministrativa e Sociale della questura di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 6 luglio 2020, 12:50

Ripartenza Aism

La sede della Sezione AISM di Lucca in via Fiorentini 25 continua ad essere attiva e garantisce un supporto diretto a tutte le persone coinvolte nella sclerosi multipla


domenica, 5 luglio 2020, 09:51

Somministra spritz a minorenni, multato gestore di un noto locale

A Lucca è stata elevata una sanzione amministrative ad un noto locale sorpreso a vendere alcool a minorenni. I quattro ragazzi, di 16 e 17 anni, comodamente seduti al tavolino a bere due spritz e due bellini, sono stati riaffidati ai genitori, mentre per il gestore del locale è scattata...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 4 luglio 2020, 23:05

Scontro furgone-moto, ferito centauro

Un incidente stradale fortunatamente senza gravi conseguenze è accaduto ieri pomeriggio verso le 18.30 in circonvallazione, sul viale Marti dove durante un sorpasso un furgone ed una moto si sono urtati


sabato, 4 luglio 2020, 15:06

Pulia e l’ex scalo merci al centro dell’ultimo laboratorio partecipato

Ultima tappa, ad oggi in programma, per i laboratori partecipati organizzati dal comune di Lucca nell’ambito del percorso verso il nuovo piano urbanistico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px