Anno 7°

giovedì, 6 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

San Paolino e primi evangelizzatori della chiesa di Lucca: programma per la festa

martedì, 7 luglio 2020, 14:49

"Celebriamo la memoria di san Paolino e dei Primi Annunciatori del Vangelo nella nostra Terra in un clima diverso e più difficile degli anni precedenti: quanto accaduto in seguito alla pandemia ha avuto e avrà rilevanti conseguenze su “tutti” gli aspetti della nostra vita, e con “tutti” voglio proprio sottolineare la convinzione che il “cambiamento” indotto da questa situazione globale ha intaccato elementi fondanti della esistenza umana: sia nella materialità che nella spiritualità. Tradotto in termini molto semplici non saremo più come siamo stati fino alla fine del gennaio 2020, anche se facili amnesie di questi giorni vogliono far pensare il contrario. La perdita della socialità e dell’incontro diretto tra la gente ha intaccato l’essenza dell’uomo che è “relazione”: il fatto stesso dell’esistere lo si percepisce nell’incontro (anche lo scontro, non ha molta importanza) con l’altro e questo vale anche con Dio!. Ma, nella franchezza, alla fine il virus, che sembra il colpevole numero uno di una situazione umana disastrosa, ha solamente messo in evidenza ciò che già c’era: la diffusa disumanità nella quale da un bel po’ siamo precipitati e una scala di valori che ha poco a che vedere con il senso vero della vita e, in particolare, della vita comune. È da qui che la memoria di san Paolino e Compagni trova una sua forte prospettiva, sia per la Città che per la Comunità dei Credenti nel Signore Gesù, una prospettiva che ci consentirà di attraversare ed affrontare il “new normal” che abbiamo davanti, per lo più ancora sconosciuto ma da sfidare e generare : quella di una custodia dei luoghi delle vere e sane, fraterne e libere relazioni tra le persone, dove l’incontro con l’altro, anche con la mascherina!, genera la gioia del ritrovarsi con il fratello e la sorella; dove il prendersi cura della Città e dei luoghi della  vita degli uomini anticipa il sogno di Dio di una umanità convocata e riunita oltre il dolore e la morte. Non dimentichiamo che la Storia della Salvezza inizia in un Giardino (il Paradiso terrestre) ma termina in una Città, la Gerusalemme Celeste donata da Dio agli uomini perché conoscano e sperimentino la vera fraterna umanità. San Paolino e Campagni ci provocano e ci invitano su questa strada".

d.Lucio Malanca

parroco 

Quest’ anno a causa delle norme per la difesa dal contagio dal virus (norme ancora valide per tutti) anche la festa di san Paolino vede la riduzione massiccia di tutte le tradizionali manifestazioni laiche e religiose che caratterizzavano questo appuntamento con il Patrono della Città e della Diocesi.

Per quanto riguarda la parrocchia gli appuntamenti sono i seguenti:

· Mercoledì 8 luglio, ore 21,00 chiesa di san Paolino: “L’evangelizzazione in un tempo cambiato dopo la pandemia: la memoria della Storia della Salvezza  come esempio per affrontare l’oggi e il domani della Fede”. Incontro con don Federico Giuntoli, Biblista, docente al Pontificio Istituto Biblico di Roma, presbitero della diocesi di Pescia

· Giovedì 9 luglio, ore 21,00 giardino di san Paolino: lectio divina sul vangelo della Domenica

· Sabato 11 luglio, ore 21,00 chiesa di san Paolino, messa della vigilia del Santo patrono

(da segnalare come sempre)

· Domenica 12 luglio, *

¨ ore 11,00 chiesa di san Paolino, celebrazione Eucaristica presieduta dall’arcivescovo Paolo Giulietti riservata alle Istituzioni del Territorio (la chiesa di san Paolino contiene a norma Covid 94 persone),

al termine benedizione della Città dal sagrato della chiesa

¨ ore 19,00 messa parrocchiale (da segnalare come sempre)

In questa domenica le messe nelle chiese della parrocchia mantengono lo stesso orario, compresa quella delle 10,30 in Santa Maria Forisportam

· Lunedì 13 luglio ore 21,15  Piazzale della chiesa di san Martino in Vignale Celebrazione eucaristica nel ricordo di fratel Arturo Paoli nel quinto anniversario dalla sua morte.

· Mercoledì 15 luglio ore 21,00 chiesa di san Paolino. Veglia di preghiera nel ricordo dei Testimoni Feriali della Fede

· Giovedì 16 luglio ore 18,30 chiesa di san Paolino “In Ascolto della parola di Dio nella Città”: riflessione sul vangelo della domenica con don Luca Bassetti, parroco di san Concordio in Contrada.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 6 agosto 2020, 12:35

Il presidente della Versiliana la fa fuori dal vaso: "Non doveva fare quella domanda a quel signore"

Alfredo Benedetti, presidente della Fondazione Versiliana, ci ha appena chiamati al telefono per protestare a proposito dell'intervista a Massimiliano Simoni e accusandoci di non conoscere l'etica professionale


giovedì, 6 agosto 2020, 10:58

Il sindaco Tambellini, con la mascherina (sic!), apre il nuovo sottopasso ciclo-pedonale

Un lavoro di alta professionalità, un'opera che appartiene a tutti e che collega il quartiere di Sant'Anna al centro storico. Questi sono gli attributi con i quali il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, ha descritto l'apertura del nuovo sottopasso ciclo-pedonale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 5 agosto 2020, 17:27

Il saluto del nuovo questore ai carabinieri di Lucca

In mattinata, il nuovo questore di Lucca, Alessandra Faranda Cordella, ha fatto visita al comando provinciale dei carabinieri, nel Cortile degli Svizzeri


mercoledì, 5 agosto 2020, 17:01

Parco Fluviale: 30 sanzioni in una settimana

Proseguono le attività di controllo degli agenti della polizia municipale di Lucca dopo l'introduzione deì divieti di accesso per le autovetture in molti tratti dei percorsi lungo fiume


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 4 agosto 2020, 17:53

Si abbattono 12 piante ammalate sulle Mura

Prosegue la manutenzione per la messa in sicurezza delle alberature delle Mura urbane e della circonvallazione. L'attività, portata avanti dal comune, si rifà al censimento effettuato dall'agronomo Massimiliano Demi nel 2019 su circa 2500 alberi posti lungo le mura e la circonvallazione


martedì, 4 agosto 2020, 17:48

I pendolari: "Maggiori controlli sui mezzi pubblici e nelle stazioni"

L'Associazione Pendolari Toscana Nord Ovest esprime apprezzamento per la posizione della Regione Toscana sul trasporto pubblico e chiede maggiori controlli


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px