Anno 7°

mercoledì, 28 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Alla Casa della memoria e della pace un percorso di creazione teatrale

venerdì, 18 settembre 2020, 08:50

Un cammino teatrale tra i sentieri della memoria attraverso, le lettere dei condannati a morte della resistenza italiana.

S'intitola "Non avrei mai creduto che fosse così facile morire" il percorso teatrale che l'associazione culturale Kairos, con la direzione artistica dell'officina teatrale Nostra signora, organizza a partire da lunedì prossimo (21 settembre) nei locali della Casa della memoria e della pace, sulle Mura urbane.

Il progetto è completamente gratuito e aperto a tutte le persone interessate; può contare sulla collaborazione di Anpi, Istituto della Resistenza e Arci e sul patrocinio del Comune di Lucca.

"Questo progetto propone un lavoro sulla memoria in vista delle celebrazioni del 25 aprile del prossimo anno, Festa della Liberazione dal nazi-fascismo – spiega Roberto Corso, che cura il percorso - La proposta è quella di creare, in uno spazio pubblico adibito a tale scopo (La Casa della memoria e della pace, appunto) un percorso di creazione teatrale, gratuito ed aperto alla cittadinanza, che partendo dalle lettere dei condannati a morte della resistenza italiana e dalla scelta di narrazioni della resistenza lucchese, porterà i partecipanti alla creazione collettiva di un evento teatrale unico nel suo genere. Lavorando oltre che su dei testi anche sulla memoria della resistenza e della liberazione dal fascismo è importante che le parole dei condannati a morte vengano accompagnate da un percorso di alcuni mesi al fine di realizzare una "ricostruzione" della memoria individuale e collettiva".

"Ricordare, fare promozione della memoria, costruire partecipazione, rappresentano le priorità dell'Amministrazione comunale – sottolineano Ilaria Vietina e Daniele Bianucci, assessora alla memoria e consigliere comunale delegato ai diritti – Per questo, collaboriamo volentieri col progetto, , proposto e organizzato dal regista e attore Roberto Corso  presidente dell'associazione Kairos e direttore artistico di Officina Teatrale Nostra Signora, che si svilupperà nei prossimi mesi, e che culminerà il prossimo 25 aprile".

Il percorso di creazione teatrale si terrà tutti i lunedì; lo spazio sarà aperto dalle ore 18 alle ore 24. L'orario principale in cui si svolgerà il laboratorio teatrale sarà dalle 20:30 alle 23:30; nel tempo restante i partecipanti potranno lavorare ad attività creative e di ricerca collaterali che andranno ad arricchire il lavoro finale che sarà presentato in anteprima per la Festa di Liberazione del 25 Aprile 2021. L'inizio è fissato per lunedì prossimo 21 settembre. Sono previste letture, narrazioni, performance e messe in scena durante tutta la durata del percorso. I partecipanti realizzeranno inoltre alcuni video promozionali ed un video finale che verrà donato alla Città di Lucca.

Per informazioni, si può inviare una mail a info@associazioneculturalekairos.it o telefonare al 3515544323.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 27 ottobre 2020, 19:28

Tambellini invece di pensare al Covid pensa al commercio nel centro storico e guarda come è ridotto Vicolo S. Carlo

Il sindaco si dà da fare per il Covid-19, ma dimentica che il virus colpisce, ma viene quasi sempre sconfitto. La miseria e il degrado in cui si trova il centro storico di Lucca, al contrario, no


martedì, 27 ottobre 2020, 15:19

Coronavirus, altri 51 positivi tra Lucca e Piana

Oggi sono 51 i nuovi casi di Coronavirus registrati tra Lucca e Piana. Nel dettaglio: Altopascio 11, Capannori 10, Lucca 26, Porcari 4


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 27 ottobre 2020, 11:51

La vita ha un prezzo

I tira e molla sulle chiusure ipotizzate dal Governo con gran parte delle Regioni nettamente contrarie dimostrano che dopo mesi siamo arrivati al nocciolo della questione; il valore economico di una vita non in senso affettivo ma sociale o se volete economico non è infinito


martedì, 27 ottobre 2020, 08:48

La danza, lo sport, la cultura e lo spettacolo scendono in piazza contro le restrizioni imposte dal Governo Conte

Lunedì 2 novembre alle 10.30 in piazza San Michele manifestazione degli appassionati della danza e della cultura per protestare contro le limitazioni e restrizioni imposte dal Governo Pd-5Stelle


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 26 ottobre 2020, 20:26

Il sit-in #Luccanonsispegne contesta il nuovo Dpcm di Conte: ma il sindaco dov'era?

I partecipanti alla manifestazione avrebbero gradito la vicinanza di qualcuno in rappresentanza delle istituzioni, ma del comune di Lucca non c'era nessuno: vergogna. Ennesima dimostrazione di bradipismo congenito. Nessuna traccia nemmeno del nuovo assessore alle attività produttive Martini. Ché forse ristoratori e bar non sono produttivi?


lunedì, 26 ottobre 2020, 16:46

Coronavirus: 598 casi positivi nell’Asl Toscana nord ovest e 82 in Lucchesia

I nuovi contagi sono stati registrati 12 ad Altopascio, 20 a Capannori, 43 a Lucca, 4 a Pescaglia e 3 a Porcari. Solamente quattro i decessi con un'età compresa tra gli 81 e i 90 anni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px