Anno 7°

lunedì, 28 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Scuole senza insegnanti di sostegno, il papà di Mattia "Mi dicono di aspettare"

mercoledì, 16 settembre 2020, 23:19

di chiara bernardini

Pensate di accompagnare vostro figlio a scuola e scoprire che non potrà avere un'assistenza adeguata. È successo a Roberto D'Arrigo, papà di Mattia: un bambino di sei anni affetto da una grave forma di autismo.

Lunedì mattina entrando in classe, nella scuola elementare di Nozzano Castello, la famiglia riceve la notizia che per il bimbo, al momento, non è previsto nessun insegnante di sostegno a causa di mancanza di maestre. La sorpresa si trasforma subito in perplessità e così Roberto chiede spiegazioni: "Sono passati tre giorni - spiega amareggiato - Questa mattina ho chiamato direttamente il provveditorato agli studi per cercare di capire come risolvere la situazione. La risposta è stata molto diretta: mancano gli insegnanti, devono riguardare le graduatorie e chiedono di essere pazienti". Come si fa a esserlo quando varcata la porta di un'istituzione che dovrebbe trasmettere sicurezza e insegnamento il nostro bambino è lasciato in balia di se stesso? "Certo ci sono tutte le altre maestre che si prendono cura di lui, sono gentili e amorevoli, ma è necessario che mio figlio abbia un aiuto adeguato data la sua situazione - continua Roberto - È impensabile che in un momento del genere non si sia organizzato nei minimi dettagli il rientro a scuola".

Mattia, tra l'altro è uno soltanto, ma a subire questa situazione sono in tantissimi: "So che in tutta la Lucchesia molte famiglie stanno riscontrando questo tipo di problema - prosegue il papà del piccolo - Sono deluso e amareggiato da un sistema che parla spesso di tutela nei confronti delle persone fragili e poi quando è ora di mettere in pratica le parole, beh, qualcosa va sempre storto. Adesso mio figlio è solo a livello educazionale, ha bisogno di qualcuno che gli stia accanto passo passo e una maestra, che deve già occuparsi di una classe intera, ovviamente non può farlo. L'unico riscontro positivo è che lui è felice e al momento non si sta accorgendo di niente, è entusiasta della scuola e questo mi riempie il cuore. Sotto tutti gli altri aspetti, però, sono davvero rammaricato". 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 28 settembre 2020, 13:48

Nasce Senzabarriere.App, il nuovo progetto di Luccasenzabarriere

Questa mattina è stata lanciata al Real Collegio "Senzabarriere.App", la nuova applicazione che permette alle persone affette da disabilità di muoversi liberamente sul territorio senza trovare difficoltà


domenica, 27 settembre 2020, 19:02

Al Vallisneri studente positivo al Covid: comincia la farsa, tutti a casa

Positivo anche un ragazzo dell'ISI di Castelnuovo: attività sospese in entrambe le classi, ma nessuno pensa al danno che riceveranno questi studenti a livello di preparazione? Stanno distruggendo la scuola


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 26 settembre 2020, 18:01

Corsi sportivi comunali: via libera per utilizzo palestre delle scuole

L’amministrazione comunale vuole mettere a disposizione delle associazioni che organizzano corsi sportivi comunali le palestre degli istituti scolastici. Lo dicono gli assessori Ilaria Vietina e Stefano Ragghianti


sabato, 26 settembre 2020, 12:32

"Movida Si..Cura": continua l'iniziativa dei test sierologici per il Covid-19

Il tempo incerto e il freddo improvviso non hanno fermato il terzo weekend serale della manifestazione "Movida Si..Cura", che nella serata di venerdì si é nuovamente tenuta presso la salita del Caffé delle Mura nel centro storico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 26 settembre 2020, 11:41

Scontro tra furgone e moto, centauro in ospedale

Incidente stradale questa mattina poco prima delle 9.00 sul viale Luporini a Sant'Anna, a fianco al parcheggio camper, dove un furgone ed una moto, guidata da un 28enne, si sono scontrati frontalmente


venerdì, 25 settembre 2020, 14:54

Covid, dall'emergenza al vaccino: incontro con la Croce Verde

Questa mattina nella sede centrale della Croce Verde di Lucca è stato presentato l'incontro "Covid-19 dall'emergenza al vaccino. Convivenza consapevole e responsabile con la pandemia del secolo" che si svolgerà sabato 3 ottobre alle 17 presso il cinema Moderno con un ospite d'eccezione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px