Anno 7°

venerdì, 4 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Il cuore di Lucca va in mano ai giovani

sabato, 24 ottobre 2020, 17:40

Un nuovo spazio, proprio al centro di Lucca, che viene riconsegnato alla Città, e che diventa un luogo di crocevia per le ragazze e i ragazzi, e per le politiche rivolte ai lucchesi più giovani. È stato inaugurato oggi pomeriggio (sabato 23 ottobre) l'area di Corte dell'Angelo, pochi meri da piazza San Michele, in Centro storico: uno spazio appunto recuperato e riqualificato, e che viene destinato dall'amministrazione comunale specificatamente ai giovani, alle loro esigenze e al loro protagonismo.

 

Alla cerimonia, che si è svolta in piena sicurezza a fronte dell'emergenza Covid, hanno partecipato il sindaco Alessandro Tambellini, il consigliere comunale delegato alle politiche giovanili Daniele Bianucci, il consigliere per i giovani del presidente della Regione Toscana Bernard Dika e il presidente de "La mano amica" Luca Rinaldi.

 

Lo spazio è stato inaugurato con la mostra di art brut "Il Silenzio": una piccola esposizione di opere realizzato all'interno del centro di attività diurne "La Bricola", gestito proprio da "La mano amica" in collaborazione con l'ASL 2 di Lucca e che si ispira al lungo periodo del lock down. La mostra resterà adesso aperta fino al 7 novembre, tutti i giovedì, venerdì e sabato, dalle ore 10 alle ore 12 e ore 14,30 alle ore 17,30.

 

"Un nuovo spazio per Lucca, la Città dei giovani – sottolinea il consigliere delegato Daniele Bianucci – Un'area che acquista un valore anche simbolico di una ritrovata attenzione, perché si trova proprio nel cuore del Centro, a una manciata di passi da dove una volta si incontravano il cardo e il decumano: che abbiamo recuperato e che sarà a piena disposizione delle ragazzi e dei ragazzi, già a partire da subito, e ancora di più quando questa tremenda emergenza sanitaria volgerà finalmente a termine, e la socialità potrà tornare ad essere completamente libera, spontanea e sicura. Non a caso il primo appuntamento è dedicato proprio a una rielaborazione artistica, rispetto al periodo del lock down: perché la Corte dell'Angelo vogliamo che diventi luogo di protagonismo e di rielaborazione di emozioni".

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 3 dicembre 2020, 18:01

Il 4 dicembre i vigili del fuoco celebrano Santa Barbara

Quest’anno lo svolgimento della festività di Santa Barbara a causa delle restrizioni per l’emergenza sanitaria in atto, sarà in forma riservata, per il solo personale in servizio il 4 dicembre ed una rappresentanza del personale in quiescenza dell'A.N.VV.F.


giovedì, 3 dicembre 2020, 17:39

Natale blindato: stop agli spostamenti dal 21, blocco dei comuni 25, 26 e Capodanno, Toscana in arancione da domenica

È un Natale blindato quello a cui stiamo andando in contro. La linea dura del Governo è stata confermata e le deroghe sono ben poche, anzi praticamente nulle


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 3 dicembre 2020, 15:37

Coronavirus, 51 nuovi contagi e due decessi

Nell’azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 3 dicembre, sono 394. All’ospedale di Lucca 86 i ricoverati, di cui 18 in terapia intensiva


giovedì, 3 dicembre 2020, 14:59

La polizia ritrova un minore scomparso a Livorno

Ieri pomeriggio la polizia ha rintracciato un minore che si era allontanato da casa. La nota di ricerca è stata diramata dalla questura di Livorno, a cui si erano rivolti i genitori del 16 enne che lì risiedono, chiedendo aiuto per il ritrovamento del ragazzo che era scomparso a seguito...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 2 dicembre 2020, 17:37

Promosso sottotenente l’ex maresciallo Pasquale Giordano

L’ex maresciallo Pasquale Giordano, già vice comandante della stazione dei carabinieri di Borgo Giannotti, dove era stato destinato nel mese di agosto 2016, è stato promosso sottotenente del ruolo normale dell’Arma dei Carabinieri, al termine di un difficile e selettivo concorso interno da poco conclusosi


mercoledì, 2 dicembre 2020, 16:57

Paura in centro per una lite tra immigrati

Due extra-comunitari di origine maghrebina, ubriachi, hanno seminato il panico all'interno di un bar in piazza San Francesco. Sul posto tre volanti della questura


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px