Anno 7°

mercoledì, 28 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Immigrazione poliziotti esposti a puzza ed esalazioni, a contatto con migranti positivi Maccari (Fsp): «Siamo carne da macello nel silenzio delle istituzioni»

sabato, 17 ottobre 2020, 20:14

«A Siracusa l'immigrazione è una bomba esclusiva sulla pelle degli appartenenti alle Forze dell'Ordine. In queste ore sta avvenendo di tutto, mentre i colleghi sono costretti ad aspettare in una postazione a pochi metri dallo scarico di materiale ferroso. Oggi, in una buona giornata di sole i nostri colleghi sono esposti a odore acre e polveri sottili».

Lo denuncia Franco Maccari, V. Presidente Nazionale Fsp Polizia di Stato.

«La situazione è pessima – prosegue Maccari -, ci sono bagni chimici solo per i colleghi e non sono invece previsti per i migranti, alla faccia delle operazioni umanitarie. Da ordinanza del Questore, 46 migranti sono stati accompagnati presso la stazione ferroviaria di Siracusa. Dovrebbero lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni, ma sappiamo bene che diventeranno braccio armato della criminalità organizzata. Nel frattempo – dice ancora Maccari – la nave quarantena "Aurelia" dovrà essere sanificata per accogliere in serata 120 tunisini provenienti dai centri di accoglienza di Porto Empedocle. Alcuni di loro sarebbero positivi al Covid, quindi si espongono ad ulteriori rischi i poliziotti impegnati nelle operazioni di imbarco».

«La Polizia è in serie difficoltà. A Siracusa sono giunti colleghi da ogni parte d'Italia. Le situazioni alloggiative sono indecorose, in piena pandemia con il rischio di tornare con il Covid nelle proprie case. Queste – incalza Maccari – sono verità che si stanno vivendo solo in Italia e che il Governo nasconde. Chiediamo una forte presa di posizione da parte della nostra amministrazione. Non possiamo essere trattati come carne da macello – conclude – nel silenzio assordante del Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese».

Commento di Aldo Grandi: "Cosa aspettate ad incazzarvi scusate?" 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 27 ottobre 2020, 19:28

Tambellini invece di pensare al Covid pensa al commercio nel centro storico e guarda come è ridotto Vicolo S. Carlo

Il sindaco si dà da fare per il Covid-19, ma dimentica che il virus colpisce, ma viene quasi sempre sconfitto. La miseria e il degrado in cui si trova il centro storico di Lucca, al contrario, no


martedì, 27 ottobre 2020, 15:19

Coronavirus, altri 51 positivi tra Lucca e Piana

Oggi sono 51 i nuovi casi di Coronavirus registrati tra Lucca e Piana. Nel dettaglio: Altopascio 11, Capannori 10, Lucca 26, Porcari 4


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 27 ottobre 2020, 11:51

La vita ha un prezzo

I tira e molla sulle chiusure ipotizzate dal Governo con gran parte delle Regioni nettamente contrarie dimostrano che dopo mesi siamo arrivati al nocciolo della questione; il valore economico di una vita non in senso affettivo ma sociale o se volete economico non è infinito


martedì, 27 ottobre 2020, 08:48

La danza, lo sport, la cultura e lo spettacolo scendono in piazza contro le restrizioni imposte dal Governo Conte

Lunedì 2 novembre alle 10.30 in piazza San Michele manifestazione degli appassionati della danza e della cultura per protestare contro le limitazioni e restrizioni imposte dal Governo Pd-5Stelle


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 26 ottobre 2020, 20:26

Il sit-in #Luccanonsispegne contesta il nuovo Dpcm di Conte: ma il sindaco dov'era?

I partecipanti alla manifestazione avrebbero gradito la vicinanza di qualcuno in rappresentanza delle istituzioni, ma del comune di Lucca non c'era nessuno: vergogna. Ennesima dimostrazione di bradipismo congenito. Nessuna traccia nemmeno del nuovo assessore alle attività produttive Martini. Ché forse ristoratori e bar non sono produttivi?


lunedì, 26 ottobre 2020, 16:46

Coronavirus: 598 casi positivi nell’Asl Toscana nord ovest e 82 in Lucchesia

I nuovi contagi sono stati registrati 12 ad Altopascio, 20 a Capannori, 43 a Lucca, 4 a Pescaglia e 3 a Porcari. Solamente quattro i decessi con un'età compresa tra gli 81 e i 90 anni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px