Anno XI

martedì, 20 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Processo Boldrini-Grandi, fuori la parte civile

lunedì, 21 dicembre 2020, 19:13

"Fuori la parte civile". Con queste parole l'avvocato Cristiana Francesconi legale di Aldo Grandi - giornalista professionista e direttore delle Gazzette - imputato per il reato di diffamazione verso l'ex presidente della Camera Laura Boldrini, ha chiesto al giudice del dibattimento Giuseppe Pezzuti l'estromissione della parte civile dal
processo perché non costituita ritualmente. In sostanza l'assenza della parte civile significa che la parlamentare Laura Boldrini potrà richiedere un risarcimento, in caso di condanna dell'imputato, solo attraverso un nuovo processo in sede civile. Niente, infatti, potrà esserle assegnato in sede penale.

L'avvocato Francesconi, infatti, ha rilevato la mancata notifica della costituzione di parte civile sia all'imputato, sia al pubblico ministero e sia allo stesso al difensore. il Giudice ha rilevato il deposito di un atto di costituzione della parte civile sprovvisto della attestazione dell'avvenuta notifica quindi non ha potuto fare altro che dichiarare aperto il dibattimento ed escludere la parte civile dalla celebrazione del processo. In aula, al posto dell'avvocato Flick c'era il sostituto avvocato Romano Zipolini del foro di Lucca il quale, tuttavia, era sprovvisto di originale e di procura speciale e, pertanto, niente ha potuto fare per superare il problema della mancata notificazione.

Il giudice Pezzuti aveva chiesto, a inizio processo, se le parti avessero intenzione di procedere a un accordo con conseguente remissione di querela, ma il legale dell'imputato ha fatto notare che la controparte aveva chiesto la somma di 250 mila euro a titolo di risarcimento danni: "Una cifra assolutamente impensabile e impossibile per un giornale on line come quello diretto da Aldo Grandi". E il sostituto dell'avvocato Flick ha spiegato di non avere alcun potere decisionale in proposito.

Da qui, anche per l'intervento dell'imputato, la scelta di andare avanti e di rinunciare a qualsiasi tipo di accordo.

 

Nella foto: l'avvocato Cristiana Francesconi e l'imputato


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

auditerigi

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 20 aprile 2021, 18:18

Delitto Raluka Serban, una pista concreta dai tabulati del cellulare

Chi era, veramente, Raluca Elena Serban, la splendida ragazza di 31 anni uccisa con una coltellata alla gola ad Aosta sabato scorso? Intanto la polizia sarebbe sulle tracce di un possibile indagato


lunedì, 19 aprile 2021, 21:12

Trovato il cadavere di un ristoratore lungo i binari: è Claudio Vita, titolare del Vintage Cafè Cinquale

Il cadavere di un uomo è stato trovato questa mattina lungo i binari ferroviari nei pressi della stazione di Montignoso. La vittima si chiama Claudio Vita, aveva 31 anni ed era il titolare del Vintage Cafè Cinquale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 19 aprile 2021, 17:45

Altra incursione a Maggiano. Il direttore del dipartimento tecnico Ceragioli: “In genere sono bravate, ma molto rischiose”

Altri otto minorenni sono stati fermati nel fine settimana all’interno dell’ex ospedale psichiatrico di Maggiano. Sono stati individuati grazie al sistema di videosorveglianza installato da tempo dall’Azienda sanitaria nella struttura e sono stati fermati da agenti della polizia


lunedì, 19 aprile 2021, 13:26

Uccisa con una coltellata ad Aosta, la sorella disperata scoppia in lacrime: "Era tutto per me"

Raluca Elena Serban aveva 31 anni e, per diversi anni, era stata a Lucca insieme alla madre Mariana e alla sorella Alecsandra. L'hanno trovata morta l'altra sera nella sua casa ad Aosta uccisa con una coltellata alla gola


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 19 aprile 2021, 09:54

Ristoratori in marcia sull'autostrada, investito Antonio Alfieri

La protesta dei ristoratori di Tni (Tutela Nazionale Imprese) Toscana ha bloccato, questa mattina, l'autostrada A1 in entrambe le corsie all'altezza dell'autogrill Arno Nord. TUTTI I VIDEO


domenica, 18 aprile 2021, 16:50

Ida Magli, Ursula e la scoperta dell'acqua calda

Italiani Liberi, ancora un magistrale articolo di Marina Mascetti che cita più volte il Maestro Ida Magli: «Mandare una donna a trattare con le autorità di questi Stati significa essere considerati deboli, ridicoli, sconfitti in partenza»


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px