Anno 7°

domenica, 20 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Celebrata a Lucca la Giornata Mondiale dell'Educazione

venerdì, 24 gennaio 2020, 15:57

di Giuseppe Bini

Scuole lucchesi in prima linea in occasione della seconda edizione della Giornata Mondiale dell’Educazione proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per onorare l’educazione e la sua centralità per il benessere umano e lo sviluppo sostenibile.

Per questa circostanza, presso l'Ufficio scolastico territoriale di Lucca e Massa Carrara si è tenuta una conferenza stampa in cui sono state presentate le varie iniziative in essere negli Istituti comprensivi della provincia di Lucca.

La Giornata è stata istituita per richiamare i Paesi membri ad un maggiore impegno per la realizzazione dell’obiettivo n. 4 dell’Agenda 2030, ovvero quello di “fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva e opportunità di apprendimento per tutti”. La Giornata Mondiale dell’Educazione è un’occasione importante per sottolineare il ruolo chiave dell’educazione nel dare alle persone le capacità, i valori, le conoscenze per costruire il loro futuro nonché promuovere la coesione sociale ed i valori come la democrazia, l’uguaglianza e lo stato di diritto.

La Giornata è stata celebrata insieme al Club per l'Unesco di Lucca, rappresentato in conferenza dal presidente professor Raffaello Nardi. "Siamo qui a celebrare questa seconda edizione per liberare il potenziale di tutti -ha espresso il professore nel suo intervento -. Stiamo lavorando per la mobilità dello studente, in occasione della convenzione voluta da Stefania Giannini, direttore generale dell' educazione presso Unesco. L' educazione è il miglior investimento per il futuro, per rimuovere la povertà e promuovere l' inclusione sociale". Quindi, a rimarcare in modo tangibile la collaborazione con il mondo della scuola il professore, ch è anche presidente dell'Accademia Lucchese di Scienze Lettere e Arti, si è offerto di donare ai vari istituti comprensivi una serie di volumi di proprietà dell'Accademia.

"Tra i temi forti che Unesco sta sostenendo - aveva introdotto il dirigente scolastico professoressa Donatella Buonriposi - ci sono la difesa dell'ambiente e la relazione di pace tra i popoli. Le nostre realtà stanno portando avanti da anni questi obiettivi e quindi siamo in piena sintonia. Sono temi molto sentiti dai giovani e che la scuola deve saper raccogliere, la scuola deve cogliere l'opportunità di affiancare i giovani in queste sensibilità.

E' intervenuta quindi Margherita Brunetti, dirigente dell'azienda USL TOSCANA Nord Ovest, che ha relazionato: "Siamo qua perché lavoriamo molto con la popolazione scolastica, a Lucca c'è una stratta collaborazione. Il progetto che è nato a Lucca e che è a sistema da dieci anni riguarda la promozione del benessere a scuola: ogni anno organizziamo incontri sia con insegnanti che con ragazzi. Ci basiamo sulla metodologia promossa dal Organizzazione mondiale della sanità, una metodologia attiva dove si lavora sulle competenze di vita, cognitive, emotive e socio-relazionali".

"Lavoriamo sull'autoconsapevolezza e la meditazione - ha spiegato entrando nei dettagli -, la conoscenza di se stessi è l'interconnessione, ovvero il rapporto con gli altri. L' attività si svolge su tre anni, il primo con gli insegnanti (progettazione), il secondo di approfondimento e collaborazione con gli psicologi del Consultorio, dove si parla di affettività e sessualità. Il terzo anno ci sono i ragazzi che diventano educatori che essi stessi organizzano le iniziative. I dati del 2018/2019 parlano di 697 studenti che hanno seguito i tre anni del percorso (in riferimento alle scole superiori di Lucca e della Piana, nda)".

I risultati parlano della metà della popolazione scolastica coinvolta, oltre tremila studenti. Il progetto si sta sviluppando adesso anche in Versilia.

Prima di dare parola a tutti i presidi dei vari istituti comprensivi coinvolti, che hanno spiegato le varie attività in corso, Donatella Buonriposi ha precisato che "la stessa Stefania Giannini (ex ministro e vice direttore generale dell'Unesco per il settore educazione) sta seguendo il lavoro delle nostre scuole, e quindi vorrei riuscire ad avere un momento pubblico in cui poter mettere in evidenza il lavoro fatto".

Si sono susseguite poi le interessanti spiegazioni dei lavori in essere dei vari istituti. Sono intervenuti Elisabetta Giannelli dell'Istituto comprensivo Lucca 3 (scuola associata all'Unesco), Monica Mariti dell'Istituto comprensivo Lucca 6, Luca Pollastrini del Polo Fermi-Giorgi, Maria Rosaria Mencacci del Liceo scientifico Vallisneri, Daniela Venturi dell'Isi Pertini, Maria Pia Mencacci del Liceo artistico musicale, Massimo Fontanelli per il Carrara-Busdraghi-Nottolini, Alessandra Mancuso dell'Istituto comprensivo di Gallicano, Francesco Feola dell'Istituto comprensivo di Bagni di Lucca, e il dottor Nitamo Federico Montecucco che ha spiegato il "Progetto Gaia Network".

L'obiettivo dell'incontro in sostanza è stato quello illustrare le buone pratiche e i progetti attivi nelle scuole lucchesi, in linea con le direttive Unesco. I percorsi didattici proposti dagli istituti scolastici aderenti all'iniziativa, riaffermando il ruolo dell'educazione come diritto fondamentale, bene pubblico e necessario per accelerare i progressi per il raggiungimento di tutti gli obiettivi dell'agenda 2030 Unesco per lo sviluppo sostenibile.

Foto Ciprian Gheorghita






Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

auditerigi

toscano

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 20 settembre 2020, 18:15

Covid, nuovi casi nelle scuole: studenti in quarantena al "Pertini" e alla "Chelini"

L'Asl aggiorna sugli ultimi casi di positività al Covid riscontrati nelle scuole del terrritorio sui quali le strutture di Igiene e Sanità Pubblica, che gestiscono queste situazioni insieme al personale scolastico ed ai comuni interessati, stanno effettuando le relative indagini epidemiologiche


domenica, 20 settembre 2020, 11:18

Vandali nel centro storico, il marchio degli imbecilli

Vandalismi nel tratto via di Poggio-via San Paolino. I commercianti e i residenti: "Servono maggiori controlli anche dopo la mezzanotte"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 18 settembre 2020, 18:30

Tiglio malato di fronte alla stazione: transennata area per motivi di sicurezza

La prossima settimana saranno effettuate ulteriori indagini in base alle quali l'amministrazione dovrà decidere se conservare o abbattere la pianta


venerdì, 18 settembre 2020, 17:37

Cambio parroci nel compitese

Domenica 20 settembre grande cambiamento nella comunità del compitese che comprende 9 parrocchie Colognora San Ginese Pieve Colle Ruota Sant'Andrea San Giusto Massa Macinaia e San Leonardo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 18 settembre 2020, 12:47

Settimana per la donazione di midollo osseo e cellule staminali: da Lucca una bella storia

Lucca partecipa da sabato 19 a sabato 26 settembre alla Settimana "Match it Now", che si svolge da sabato 19 a sabato 26 settembre, l’evento nazionale dedicato alla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche


venerdì, 18 settembre 2020, 08:50

Alla Casa della memoria e della pace un percorso di creazione teatrale

S'intitola "Non avrei mai creduto che fosse così facile morire" il percorso teatrale che l'associazione culturale Kairos, con la direzione artistica dell'officina teatrale Nostra signora, organizza a partire da lunedì prossimo (21 settembre) nei locali della Casa della memoria e della pace, sulle Mura urbane


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px