Anno XI

martedì, 20 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Sorpresi e arrestati all'interno dell'ex manicomio di Maggiano

martedì, 2 marzo 2021, 10:00

Nella mattinata odierna due giovani lucchesi, di 21 e 22 anni, sono stati sorpresi dai carabinieri della sezione radiomobile di Lucca in un tentativo di furto all’interno dei locali dell’ex manicomio di Maggiano, dove si erano introdotti dopo aver tagliato con una cesoia una grossa catena posta a chiusura di uno degli ingressi.

I due giovani, M. S. e D. S., vestiti di nero e con il volto travisato da maschera e capellino, hanno tentato di nascondersi, prima di essere bloccati nella cosiddetta area cinema dove, contrariamente a quanto riportato, al momento non sono conservate le opere che fanno parte del Museo della follia di Vittorio Sgarbi bensì soltanto pannellature in legno, teli e materiale utilizzato per l’allestimento.

La loro presenza è stata rilevata grazie alle telecamere del sistema di videosorveglianza, dal personale deputato alla vigilanza che ha prontamente chiesto l’intervento dei carabinieri.

Con loro avevano zaini contenenti tutto l’occorrente necessario per lo scasso e l’effrazione delle serrature. Di fronte ai carabinieri, una volta fermati, hanno riferito di essersi introdotti nell’ex manicomio solo perché attratti dal suo fascino tenebroso, senza aver intenzione di asportare nulla, ma soltanto di fare qualche fotografia.

Numerosi sono stati tuttavia già in passato gli episodi di intrusione e di furto all’interno del dismesso ospedale, nel corso dei quali oltre ai gravi danni cagionati è stato asportato tutto quello che era possibile depredare.

Entrambi i giovani arrestati sono stati ammessi agli arresti domiciliari. Questa mattina si è tenuto il rito direttissimo. L'arresto è stato convalidato e i due imputati hanno ritenuto di optare per il rito alternativo del patteggiamento.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

auditerigi

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 19 aprile 2021, 21:12

Trovato il cadavere di un ristoratore lungo i binari: è Claudio Vita, titolare del Vintage Cafè Cinquale

Il cadavere di un uomo è stato trovato questa mattina lungo i binari ferroviari nei pressi della stazione di Montignoso. La vittima si chiama Claudio Vita, aveva 31 anni ed era il titolare del Vintage Cafè Cinquale


lunedì, 19 aprile 2021, 17:45

Altra incursione a Maggiano. Il direttore del dipartimento tecnico Ceragioli: “In genere sono bravate, ma molto rischiose”

Altri otto minorenni sono stati fermati nel fine settimana all’interno dell’ex ospedale psichiatrico di Maggiano. Sono stati individuati grazie al sistema di videosorveglianza installato da tempo dall’Azienda sanitaria nella struttura e sono stati fermati da agenti della polizia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 19 aprile 2021, 13:26

Uccisa con una coltellata ad Aosta, la sorella disperata scoppia in lacrime: "Era tutto per me"

Raluca Elena Serban aveva 31 anni e, per diversi anni, era stata a Lucca insieme alla madre Mariana e alla sorella Alecsandra. L'hanno trovata morta l'altra sera nella sua casa ad Aosta uccisa con una coltellata alla gola


lunedì, 19 aprile 2021, 09:54

Ristoratori in marcia sull'autostrada, investito Antonio Alfieri

La protesta dei ristoratori di Tni (Tutela Nazionale Imprese) Toscana ha bloccato, questa mattina, l'autostrada A1 in entrambe le corsie all'altezza dell'autogrill Arno Nord. TUTTI I VIDEO


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 18 aprile 2021, 16:50

Ida Magli, Ursula e la scoperta dell'acqua calda

Italiani Liberi, ancora un magistrale articolo di Marina Mascetti che cita più volte il Maestro Ida Magli: «Mandare una donna a trattare con le autorità di questi Stati significa essere considerati deboli, ridicoli, sconfitti in partenza»


sabato, 17 aprile 2021, 15:33

Senzatetto, prosegue senza sosta l'attività dei volontari della Croce Rossa

Con la chiusura del dormitorio per i senzatetto allestito per il Piano Freddo 2021 nei locali del Foro Boario, prosegue senza sosta l'attività dell'Unità di strada della Croce Rossa di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px