Anno XI

mercoledì, 22 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

L'ultimo saluto a Mario Lucchesi

lunedì, 26 luglio 2021, 17:26

di chiara grassini

Mario Lucchesi è morto: stamani si sono svolti i funerali alla chiesa dei SS. Ippolito e Cassiano di Mutigliano. L'uomo, scomparso all'età di 84 anni, è stato il fondatore insieme al fratello Dino, dell'azienda Fratelli Lucchesi srl, specializzata in progettazione, noleggio, montaggio, produzione e vendita di ponteggi metallici per l'edilizia a Monte San Quirico sulla via per Camaiore.

Era stato ricoverato al San Luca una settimana fa dopo essersi sentito male nella propria abitazione tra giovedi 15 e venerdi 16 luglio. Tutto è successo intorno alle 23, ora in cui l'anziano già dormiva. A dare l'allarme la moglie Elza, che resasi conto che il marito non stava bene, ha avvertito sin da subito figlia e nipote. Poi la crisi respiratoria e il ricovero al San Luca. I medici lo sottopongono a esami ma dai primi risultati risulta che le condizioni di salute sono gravissime. Si tratta di setticemia, un'infezione del sangue che ha già compresso e danneggiato gli organi interni. Nel reprto di medicina specialistica tentano di fare il possibile, nonostante le difficoltà. Febbre alta che oscilla tra i 37 e i 38 gradi con picchi di 39. La sera scende ma il giorno sale. L'infezione, partita dalle gambe - gonfie, calde e molto arrossate -, produce un batterio, debellabile con una cura di antiobiotico. Per il signor Mario Lucchesi non c'è più speranza, la sua salute peggiora, il corpo non reagisce alle cure. Dopo una settimana di ricovero la chiamata dall'ospedale: è deceduto, due ore di tempo per recarsi al San Luca prima di essere trasferito all'obitorio e seppellito nella colombaia al cimitero di Mutigliano.

Tanti gli amici e i famigliari che lo hanno voluto salutare per l'ultima volta. Tra essi anche il gruppo degli alpini di Porcari che gli ha reso omaggio durante la messa, celebrata da don Alberto Brugioni. Olltre ai fiori offerte. Il ricavato sarà devoluto ai bambini di Paipa in Colombia, dove dal 1998 vive il figlio Stefano.


Questo articolo è stato letto volte.


francigena

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 22 settembre 2021, 18:17

Furti in centro storico, denunciata 50enne

Lei, 50enne di Montecatini con precedenti specifici, in poco meno di tre ore ha colpito almeno quattro volte. In alcuni negozi si era addirittura camuffata con una parrucca bionda


mercoledì, 22 settembre 2021, 16:40

Intitolata gradinata del Porta Elisa al calciatore Danilo Michelini

Danilo Michelini, calciatore nato nel 1917 all’Arancio, si era fatto notare giovanissimo mentre giocava sugli spalti delle Mura dalla prima squadra della lucchese ed ha esordito in serie B a soli 16 anni e mezzo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 22 settembre 2021, 16:32

'Lucca Tattoo Expo', conto alla rovescia per l'ottava edizione

Lucca Tattoo Expo, la kermesse dedicata all'arte del tatuaggio, si terrà al Polo Fiere dal 24 al 26 settembre. Saranno 100 gli artisti tatuatori che parteciperanno all'evento provenienti da numerose città italiane e da numerose località estere come: Svizzera, Francia e Spagna


mercoledì, 22 settembre 2021, 16:26

Il canale Benassai sarà coperto interamente: c'è l'accordo con la Soprintendenza

È giunta a conclusione la vicenda della ricostruzione della copertura del canale Benassai che corre sotto la pista ciclabile del viale San Concordio, dove, nei mesi scorsi, si era verificato un cedimento


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 22 settembre 2021, 14:41

Arrestato tunisino per spaccio

L’indagine ha avuto inizio il 7 aprile, quando i militari, impegnati in un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nella stazione ferroviaria di Lucca, hanno sorpreso il giovane mentre si avvicinava ad un altro soggetto noto consumatore di sostanze stupefacenti con fare sospetto


martedì, 21 settembre 2021, 13:26

Aci Lucca aderisce a campagna su sicurezza in strada anche con i nuovi veicoli elettrici

Mobilità elettrica e nuovi mezzi di trasporto: come convivere sulla strada? La risposta arriva dalla nuova campagna per la sicurezza stradale #RoadHasEvolved ("la strada si è e-voluta") lanciata da FIA Region I e già accolta sia dall'ACI nazionale che da Aci Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px