Anno XI

mercoledì, 20 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Estate 2021: meno stranieri, ma più turisti italiani. È polemica su lavoratori stagionali

domenica, 5 settembre 2021, 08:55

La segreteria Fisascat-Cisl Toscana Nord traccia un primo bilancio della stagione turistica 2021, segnata dalla pandemia e dalle varie limitazioni dovute al contagio da Covid-19.

"Agli inizi dell'anno - esordisce - nessuno avrebbe potuto immaginare come sarebbe stata la stagione estiva 2021 dal punto di vista turistico, questo a causa della pandemia da COVID 19 che ci ha accompagnato dal 2020 con l'incognita rappresentata dalle varianti la stagione turistica poteva essere irrimediabilmente compromessa, anche rispetto all'anno precedente".

"Fortunatamente - continua -, grazie alla massiccia campagna vaccinale messa in atto dal Governo e soprattutto al massimo impegno profuso da parte di tutti gli operatori del settore al termine della stagione 2021, possiamo dire che per quanto riguarda in particolare l'aspetto occupazionale è risultata in linea con agli anni precedenti".

"Senza dubbio - sottolinea il sindacato - ci sono aspetti da non sottovalutare, come un numero minore di presenze di turisti stranieri (ad esempio americani) e le difficoltà organizzative derivanti dall'applicazione delle norme di prevenzione, ma sicuramente sono aumentate le presenze dei turisti italiani e grazie all'osservanza nell'indossare le mascherine e al rispetto delle norme igieniche, ogni attività ha potuto svolgere il proprio lavoro senza grossi problemi (salvo singole eccezioni)".

"Per effetto di queste condizioni - spiega - la Versilia ha visto un trend molto elevato a partire da giugno fino ad inizio settembre, un fattore non secondario è stato il clima, che ha portato una domanda costante con punte molto alte nel periodo luglio e agosto. I nostri dati si concentrano sulla richiesta di occupazione del settore, dove la stagione è iniziata con polemiche sterili legate ad alcune voci fatte circolare sul fatto che i lavoratori preferivano stare a casa con il reddito di cittadinanza anziché lavorare per la stagione, ovviamente tutto quanto è stato smentito nei fatti, si è visto che in termini di occupati i numeri in Versilia, sono sicuramente elevati, merita però in ogni caso approfondire le condizioni in cui il lavoro stagionale viene svolto sul nostro territorio, con sacche di "sfruttamento" e mancata applicazione di norme contrattuali fino alla negazione del godimento del turno settimanale di risposo, previsto per legge, una situazione che affonda radici in tempi precedenti la pandemia".

"I lavoratori del settore - conclude - sono per lo più professionisti che (dai bagnini, ai camerieri, fino agli addetti degli alberghi) troppo spesso non vengono retribuiti correttamente. La vertenzialità in questo settore è tra le più alte, a dimostrazione di una irregolarità diffusa dove trova ancora spazio il lavoro nero, anche solo parziale con la consuetudine di impiegare lavoratori e lavoratrici con contratti che coprono solo parte delle ore effettivamente lavorate. Questa è purtroppo la realtà del settore che evidenzia la sua negatività al momento di percepire l'indennità di disoccupazione (Naspi) che per le ore irregolari non viene riconosciuta, così come per le voci salariali indirette, come TFR ferie e permessi e ovviamente contribuzione pensionistica".


Questo articolo è stato letto volte.


francigena

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 19 ottobre 2021, 19:51

Approvato il progetto definitivo che risolverà i problemi di allagamento nei quartieri San Donato e Sant’Anna

Un progetto contro gli allagamenti a San Donato e a Sant’Anna: la giunta Tambellini approva il progetto definitivo che porterà alla risoluzione di un problema antico in via Sercambi, angolo via per Corte Capanni e via Mazzarosa


martedì, 19 ottobre 2021, 17:05

Mura urbane: tre casermette saranno gestite dai gruppi storici lucchesi

Lo ha deciso la giunta che stamani ha deliberato le linee di indirizzo per far sì che le casermette San Paolino, San Frediano e San Pietro siano utilizzate dalle associazioni di rievocazione storica


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 19 ottobre 2021, 15:41

Filippo Giambastiani apre Rocco's

Dopo aver ceduto il Caffè Tessieri, l'imprenditore ha acquisito i locali dell'ex Marameo in piazza De Servi-via Santa Croce. Oggi inizieranno i lavori di ristrutturazione, apertura prevista il 30 ottobre


martedì, 19 ottobre 2021, 14:48

Il Consorzio ripara le perdite sul Canale di Moriano

Riparare le perdite di acqua, per scongiurare rischi di allagamento e per assicurare il corretto approvvigionamento d’acqua alla colture della zona


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 19 ottobre 2021, 13:43

Luci di Natale, Confesercenti sostiene l'iniziativa del Comune di pagare tutte le spese

E’ il presidente area lucchese di Confesercenti Toscana Nord Francesco Domenici, ad interpretare la soddisfazione delle attività commerciali che quest’anno non dovranno contribuire come in passato alle spese per l’illuminazione natalizia


martedì, 19 ottobre 2021, 13:31

Infermieri aggrediti al San Luca: solidarietà dall’ordine dei medici

L’ordine dei medici della provincia di Lucca desidera esprimere la propria solidarietà ai colleghi e agli infermieri del pronto soccorso dell’ospedale S.Luca rimasti coinvolti nell’aggressione di ieri


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px