Anno XI

lunedì, 17 gennaio 2022 - Giornale non vaccinato

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Enrico Mentana sospeso dall'ordine dei giornalisti di Roma

venerdì, 22 ottobre 2021, 08:22

di aldo grandi

Ebbene sì, il notissimo (e bravissimo) direttore del tg La 7, Enrico Mentana, è stato sospeso dall’Ordine dei giornalisti. Lo potete verificare voi stessi andando sul sito dell’Ordine del Lazio, e digitando, alla voce “Albo”, il suo nome. Vi apparirà l’inesorabile schermata: “sospeso dal 27/09/2021”.

Ma che ha fatto di tanto grave l’Enrico nazionale? Molto banalmente non ha la pec.

La pec è obbligatoria per tutti gli iscritti agli ordini professionali dal 2008, ma solo con una legge entrata in vigore il 15 settembre 2020 sono state introdotte sanzioni per chi non ha la posta elettronica certificata. Prima però l’Ordine di appartenenza deve inviare al diretto interessato una diffida ad adempiere all’obbligo pec entro 30 giorni, e, se costui non si attiva, scatta la sospensione.

Pare che l’Ordine dei giornalisti del Lazio abbia mandato questa diffida il 30 luglio, così si legge sul suo sito, finché il 27 settembre ha deciso di sospendere gli inadempienti.

E, fra i sospesi, non c’è solo Mentana. Ci sono centinaia di nomi illustri, come il direttore del Tg5 Clemente Mimun. Ci sono Michele Cucuzza, Magdi Allam, Giorgio Forattini, Tito Stagno, Vincenzo Mollica, Giancarlo Santalmassi, Giancarlo Leone (figlio dell’ex presidente). E tantissimi altri giornalisti con ruoli di spicco in ogni testata.

Le sospensioni sono scattate non solo nel Lazio, ma in tutta Italia. I vari Ordini regionali erano obbligati ad attuare la misura punitiva entro un anno dall’entrata in vigore della legge sanzionatoria, altrimenti rischiavano di essere sciolti e commissariati.

La sospensione è una misura molto grave, anche se qui parliamo di una sospensione di carattere amministrativo e non per violazione di una qualche regola deontologica. Di fatto il giornalista sospeso non può più lavorare, non può firmare un articolo né dirigere un giornale. L’Inpgi, l’istituto di previdenza dei giornalisti, non può più incassare i suoi contributi e deve restituirli all’azienda per cui il sospeso lavora.

Insomma, un pasticcio totale. Tutti i giornalisti sospesi, in questo momento, stanno esercitando la professione abusivamente perché non più iscritti al loro albo. Questo dice la legge e l’Ordine ha eseguito, sperando vivamente che almeno abbia comunicato ai diretti interessati la sospensione tramite la vecchia raccomandata con ricevuta di ritorno.

Naturalmente tutto questo viene chiamato “misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”. Così infatti si intitola il decreto legge poi convertito in legge a settembre 2020.

Chi non si adegua alla digitalizzazione (chiamala, se vuoi, “semplificazione”) è fuori.

Caro Enrico Mentana, ci dispiace molto, noi continueremo a seguirti in ogni caso: da sospeso o “ravveduto”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 15 gennaio 2022, 11:38

Tambellini annuncia i bicentenari pucciniani in un forum a Xiamen

Il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini ha preso parte, attraverso un messaggio registrato, insieme ad altre autorità fra cui il sindaco di Londra Sadiq Khan, al forum "Città d'arte: rinnovamento organico del passato e del presente - Forum City for Tomorrow 2021"


sabato, 15 gennaio 2022, 09:09

Gli effetti devastanti del Covid sulla nostra psiche dopo due anni di pandemia

Sindrome da effetto post traumatico, aumento dei suicidi tra i più giovani, long covid, ossia persistenza dei sintomi del covid anche a guarigione avvenuta, sono alcuni dei temi trattati nel seminario on line: “Effetti dell’infezione Sars CoV-2”, organizzato dall’ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 14 gennaio 2022, 14:35

Aperto il cantiere per il recupero del complesso di S. Nicolao

Si è aperto in questi giorni il cantiere per la messa in sicurezza e l'adeguamento strutturale ed impiantistico da parte della Provincia di Lucca per il "nuovo" complesso di S. Nicolao a Lucca, storica sede degli istituti scolastici superiori "Paladini" e "Civitali"


venerdì, 14 gennaio 2022, 11:25

Covid, quarantena e fine isolamento: 12 Faq spiegano che cosa fare

Dodici Faq aggiornate alle più recenti disposizioni nella lotta al Covid, nazionali e regionali. L’anno 2022 si aperto con nuove ordinanze del presidente della giunta regionale Eugenio Giani, che precisa le nuove modalità per le attività di tracciamento e la gestione dei casi positivi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 14 gennaio 2022, 10:51

Pubblico Condotto, in corso ripristino della muratura crollata a San Pietro a Vico

Sopralluogo del presidente del Consorzio 1 Toscana Nord Ismaele Ridolfi sul Pubblico Condotto lucchese, dove l’ente consortile sta realizzando una serie di interventi per un investimento complessivo di oltre 300 mila euro


giovedì, 13 gennaio 2022, 21:18

Lutto nel mondo del volontariato per la scomparsa di Enrico Torriani

Se ne è andato improvvisamente Enrico Torriani, a soli 64 anni, lasciando in tutti quelli che lo conoscevano un grande vuoto. Era attivo nel mondo del volontariato per l'impegno con la Protezione Civile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px