Anno XI

lunedì, 17 gennaio 2022 - Giornale non vaccinato

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Manutenzione straordinaria al giardino pensile della Torre Guinigi

mercoledì, 1 dicembre 2021, 16:12

I sette lecci che animano in modo inconfondibile la sommità della Torre Guinigi e quindi il profilo del panorama di Lucca, sono oggetto in questi giorni di una delicata operazione di manutenzione per la salute delle piante ospitate da secoli nelle strette vasche di contenimento: un piccolo inconfondibile giardino pensile alla sommità dell'edificio di mattoni rossi.

Il leccio (Quercus ilex) rappresenta una delle piante più rustiche e resistenti, capace di vivere in spazi angusti e battuti dagli elementi meteorologici come costoni rocciosi e scogliere mediterranee. Tuttavia la sommità della Torre Guinigi rappresenta condizioni ancora più particolari con l'esposizione a tutti i venti e alle piogge che spazzano e dilavano il poco terreno in cui gli alberi affondano le radici, provocando un eccessivo compattamento e impoverimento dello stesso.

Nel corso di due giornate di chiusura del monumento (mercoledì 1 e giovedì 2 dicembre), sotto la direzione dell'arboricoltore Fabrizio Cinelli dell'Università di Pisa e della curatrice dell'Orto Botanico Alessandra Sani, i giardinieri del giardino scientifico lucchese hanno provveduto a effettuare delle piccole perforazioni per il drenaggio e l'areazione del terreno delle vasche. Le cavità sono state riempite di materiali inerti anti compattamento. Compiuto questo primo intervento si è passati a riportare nuovo terreno fertile per rimpiazzare quello dilavato negli anni dagli eventi atmosferici. Il nuovo substrato costituito da compost di foglie e fertilizzanti organici naturali viene potato a forza di braccia alla sommità del monumento e permetterà ai lecci di nutrirsi e mantenere in condizioni migliori l'apparato radicale e quindi di rigenerare fusti e chiome nelle prossime stagioni vegetative.

“La torre Guinigi e i suoi lecci sono il simbolo più amato e ammirato di Lucca proprio per questo abbiamo chiesto che siano inclusi nella lista degli alberi monumentali della Regione Toscana – afferma l'assessore alla cultura Stefano Ragghianti – questo intervento ha permesso di controllare la salute delle piante e assicurare che possano continuare a vivere bene nei prossimi anni in questo posto così straordinario”.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 17 gennaio 2022, 14:01

Auto finisce in una scarpata: due feriti

Un'auto è finita stamattina fuori strada terminando la sua corsa dopo circa 20 metri in una scarpata, fermandosi poi vicino al greto del fiume, sulla via Lodovica, all'altezza delle ex cave Maddaleni. Due feriti in ospedale


lunedì, 17 gennaio 2022, 09:56

"Lo chiamavano no-pass": Giovanni Bergamini positivo al Covid. Il farmacista della Calandra sui social: "Stavolta l'ho beccato"

Il farmacista viareggino della farmacia Calandra di via Regia, attivissimo sui social, in cui racconta quotidianamente la sua attività di 'tamponiere', era entrato nel mirino diversi giorni fa per un video in cui, test rapidi alla mano, dimostrava come, a suo dire, il green pass sia una certificazione inutile, insensata...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 15 gennaio 2022, 11:38

Tambellini annuncia i bicentenari pucciniani in un forum a Xiamen

Il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini ha preso parte, attraverso un messaggio registrato, insieme ad altre autorità fra cui il sindaco di Londra Sadiq Khan, al forum "Città d'arte: rinnovamento organico del passato e del presente - Forum City for Tomorrow 2021"


sabato, 15 gennaio 2022, 09:09

Gli effetti devastanti del Covid sulla nostra psiche dopo due anni di pandemia

Sindrome da effetto post traumatico, aumento dei suicidi tra i più giovani, long covid, ossia persistenza dei sintomi del covid anche a guarigione avvenuta, sono alcuni dei temi trattati nel seminario on line: “Effetti dell’infezione Sars CoV-2”, organizzato dall’ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 14 gennaio 2022, 14:35

Aperto il cantiere per il recupero del complesso di S. Nicolao

Si è aperto in questi giorni il cantiere per la messa in sicurezza e l'adeguamento strutturale ed impiantistico da parte della Provincia di Lucca per il "nuovo" complesso di S. Nicolao a Lucca, storica sede degli istituti scolastici superiori "Paladini" e "Civitali"


venerdì, 14 gennaio 2022, 11:25

Covid, quarantena e fine isolamento: 12 Faq spiegano che cosa fare

Dodici Faq aggiornate alle più recenti disposizioni nella lotta al Covid, nazionali e regionali. L’anno 2022 si aperto con nuove ordinanze del presidente della giunta regionale Eugenio Giani, che precisa le nuove modalità per le attività di tracciamento e la gestione dei casi positivi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px