Anno XI

lunedì, 17 gennaio 2022 - Giornale non vaccinato

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Presentato il progetto della bicipolitana di Lucca

mercoledì, 1 dicembre 2021, 14:38

di barbara ghiselli

Un'iniziativa nata per promuovere una cultura delle due ruote: questo lo scopo della Bicipolitana di Lucca. Alla conferenza di presentazione del progetto, che si è tenuta questa mattina a Palazzo Orsetti, hanno partecipato: Gabriele Bove, assessore alla mobilità del comune di Lucca, Luca Nespolo, dirigente del settore "mobilità e strategie ambientali" del comune di Lucca e la coordinatrice Valentina Della Lena.

Il progetto della Bicipolitana in cosa consiste ?

In una nuova cartellonista, in sette linee ben individuate da diversi colori, fermate e infopoint lungo il percorso: ecco la Bicipolitana di Lucca. Proprio come le più moderne città, volte alla mobilità sostenibile, anche Lucca avrà infatti le sue linee percorribili non con vagoni e treni, ma a bordo della propria bici.

Come ha spiegato Bove: "Lucca ha già all'attivo numerosi percorsi ciclo-pedonali. Il nostro compito, entro il 2022, è quello di potenziare il tracciato esistente, creando nuovi snodi e collegamenti, realizzando nuove piste ciclabili capaci di collegare la periferia con il centro storico, per favorire l'utilizzo della bicicletta e promuovere una mobilità dolce e green. Siamo già al lavoro e possiamo dire con soddisfazione che non solo abbiamo centrato l'obiettivo individuato dal PUMS di raddoppiare il chilometraggio delle ciclabili, ma lo abbiamo addirittura superato. Attualmente, infatti, sono circa 34 i chilometri di piste ciclabili sul nostro territorio: al termine dei lavori di potenziamento in programma nei prossimi anni, la Bicipolitana di Lucca mira a più che raddoppiare su tutto il territorio comunale. Ma non solo: con il miglioramento delle ciclovie che collegano la nostra città agli altri comuni limitrofi si potrà pedalare fino ad ottenere a regime circa 85 chilometri di percorsi ciclabili segnalati".

LA BICIPOLITANA. Saranno complessivamente 10 le linee della Bicipolitana di Lucca, sette delle quali saranno completate già entro il 2022. Dieci linee, ciascuna con il suo colore, la sua cartellonistica, le sue fermate: ogni tracciato, infatti, sarà dotato di segnaletica che indicherà non solo le direzioni, ma anche i principali luoghi di interesse turistico-culturale. La Bicipolitana, infatti, rappresenta una duplice possibilità: da un lato, favorisce l'utilizzo della bici in sicurezza; dall'altro diventa reale attrazione turistica per chi predilige un viaggiare lento e sostenibile.

"Nell'immediato si provvederà nel 2022- ha dichiarato Bove - a realizzare gli interventi di manutenzione necessari per rendere le rete esistente più unitaria, omogenea e per migliorarne gli aspetti di sicurezza per gli utenti. Per questo sono stati stati stanziati 130 mila euro dei 170 mila a disposizione (gli altri 40 mila euro sono destinati alla cartellonistica). In programma, tra gli altri, la manutenzione della pavimentazione e rammagliatura nel tratto di strada nei pressi dell'Esselunga di San Concordio e di Porta Elisa. Interventi simili saranno ulteriormente previsti negli anni successivi e tali indirizzi saranno di riferimento anche per le progettazioni future dei nuovi percorsi ciclabili".

 La bicipolitana sarà connotata da una propria peculiare cartellonistica di identificazione, che agevolerà la percezione della rete di percorsi ciclabili esistenti da parte degli utenti; saranno previste tre tipologie di cartelli: le fermate, con gli snodi di scambio e di interconnessione con le altre linee e luoghi di interesse civico o turistico; deviazioni e raccordi per indicare all'utenza la direzione giusta da seguire; cartelli di richiamo che rassicurano il ciclista e confermano la tratta che si sta percorrendo.

 Sono le sette le linee della Bicipolitana che entro il 2022 saranno riqualificate e migliorate. Si parte dalla linea 1, l'anello delle Mura, e dalla linea 2, quella della Circonvallazione. La linea 3, invece, è quella della Francigena, lunga quasi 15 chilometri: per completarla, saranno realizzati tratti di ciclabile a Sant'Anna, lungo viale Puccini e tra l'Arancio e Antraccoli, da via Alighieri fino a Capannori, passando per l'Ospedale San Luca. Un terzo tratto isolato è quello che insiste su viale Cadorna e sugli spezzoni in raccordo con la Circonvallazione, a Porta Elisa. Sarà dedicata a Puccini la linea 4, che collega il centro con Ponte a Moriano, passando per San Pietro a Vico, San Cassiano a Vico e Saltocchio. Questo percorso segue, infatti, l'Itinerario ciclopedonale Puccini inaugurato nel 2011 con la Regione Toscana, le Province di Lucca e Pisa e i Comuni coinvolti, tra i quali anche Lucca. Prendendo la linea 5, invece, sarà possibile raggiungere il Polo Fiere, centro sempre più utilizzato per manifestazioni ed eventi. Questo percorso collegherà anche il polo scolastico di San Concordio e zone limitrofe, come via Urbiciani, via Savonarola e via Nottolini. Sarà lunga quasi 6 chilometri, in gran parte già esistenti: 400 metri sono in fase di costruzione, mentre altri 700 sono in programmazione. Anche la linea 6 comprende un tratto dell'Itinerario ciclopedonale Puccini, estendendosi dal Parco Fluviale, in zona Terrazza Petroni, fino a Montuolo, passando per via della Scogliera, via del Palazzaccio e Ponte San Pietro. Sono in fase di progettazione gli ultimi 800 metri. Si estenderà, invece, a San FilippoSan Concordio e zona Stazione la linea 7: qui, entro il 2022, saranno realizzati altri 2.5 chilometri che andranno ad aggiungersi ai 3 già esistenti. La linea 7 toccherà via Piaggia, via Fontanella, via Ingrillini, via Nottolini e la Stazione per ricollegarsi a via della Formica.

Successivamente saranno realizzate altre tre linee, dalla 8 alla 10. La linea 8 collegherà San Vito e il quartiere Arancio, secondo il tracciato dell'asse suburbano; la linea 9, inserita nel progetto più ampio dei Quartieri Social, si snoderà a Sant'Anna, tra la via Sarzanese e viale Luporini; infine, la linea 10 seguirà via delle Ville in un percorso a alto interesse turistico e culturale, tra la Santissima Annunziata e San Cassiano a Vico, in direzione Lammari. Alle 10 linee della Bicipolitana si aggiungono altre due ciclovie: da un lato la già citata ciclovia Puccini, dall'altro la Francigena Greenway, che collegherà Lucca e Pontedera.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

lamm

il casone

bonito400

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cronaca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 17 gennaio 2022, 14:01

Auto finisce in una scarpata: due feriti

Un'auto è finita stamattina fuori strada terminando la sua corsa dopo circa 20 metri in una scarpata, fermandosi poi vicino al greto del fiume, sulla via Lodovica, all'altezza delle ex cave Maddaleni. Due feriti in ospedale


lunedì, 17 gennaio 2022, 09:56

"Lo chiamavano no-pass": Giovanni Bergamini positivo al Covid. Il farmacista della Calandra sui social: "Stavolta l'ho beccato"

Il farmacista viareggino della farmacia Calandra di via Regia, attivissimo sui social, in cui racconta quotidianamente la sua attività di 'tamponiere', era entrato nel mirino diversi giorni fa per un video in cui, test rapidi alla mano, dimostrava come, a suo dire, il green pass sia una certificazione inutile, insensata...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 15 gennaio 2022, 11:38

Tambellini annuncia i bicentenari pucciniani in un forum a Xiamen

Il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini ha preso parte, attraverso un messaggio registrato, insieme ad altre autorità fra cui il sindaco di Londra Sadiq Khan, al forum "Città d'arte: rinnovamento organico del passato e del presente - Forum City for Tomorrow 2021"


sabato, 15 gennaio 2022, 09:09

Gli effetti devastanti del Covid sulla nostra psiche dopo due anni di pandemia

Sindrome da effetto post traumatico, aumento dei suicidi tra i più giovani, long covid, ossia persistenza dei sintomi del covid anche a guarigione avvenuta, sono alcuni dei temi trattati nel seminario on line: “Effetti dell’infezione Sars CoV-2”, organizzato dall’ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 14 gennaio 2022, 14:35

Aperto il cantiere per il recupero del complesso di S. Nicolao

Si è aperto in questi giorni il cantiere per la messa in sicurezza e l'adeguamento strutturale ed impiantistico da parte della Provincia di Lucca per il "nuovo" complesso di S. Nicolao a Lucca, storica sede degli istituti scolastici superiori "Paladini" e "Civitali"


venerdì, 14 gennaio 2022, 11:25

Covid, quarantena e fine isolamento: 12 Faq spiegano che cosa fare

Dodici Faq aggiornate alle più recenti disposizioni nella lotta al Covid, nazionali e regionali. L’anno 2022 si aperto con nuove ordinanze del presidente della giunta regionale Eugenio Giani, che precisa le nuove modalità per le attività di tracciamento e la gestione dei casi positivi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px