Anno 5°

venerdì, 23 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Successo per gli sbandieratori di S. Anna a Gedda: la lettera di un cuoco lucchese e l'articolo su Arab News.com

sabato, 11 giugno 2011, 16:08

Ecco l'articolo apparso su Arab News.com dedicato alla visita degli sbandieratori e musici di S. Anna in Arabia Saudita e al resoconto della nostra collaboratrice Diana Rossi che, della trasferta, ha tenuto una sorta di diario:

Welcomed by the Italian community in Jeddah, the Flag Flyers and Musicians District of St. Anna in Piaggia, a group dedicated to historical reenactment, was recently involved in an intense four-day schedule in Jeddah.

After performing at the Italian Cultural and Recreation Center for the Italian Feast of the Republic, they had time to enjoy dinners, shopping, a few immersions in the Red Sea and a visit to the souqs of Jeddah’s historic center, known as the Balad, thus discovering the charms of this ancient part of town. “We’ll never forget Naseef House and the beautiful voices of the muezzins singing in unison," said one of the members of the group, speaking for them all. "The atmosphere and the interesting explanations we were given about Muslim prayer and Arab tradition touched us deeply. Our feeling is Italian and Saudi cultures could easily cohabit and enrich each other.” Last Thursday, the Italian tricolor waved under the smiles of almost 500 guests from the local and international community who watched the colorful performance of the young group, comprised of flag bearers, drummers and clarion players from the Italian town of Lucca, that was flown in for the special occasion.

The Italian Feast of the Republic (Festa della Repubblica) takes place on June 2nd and commemorates the transition in 1946 of Italy from a monarchy to a republic, which was accomplished through a public referendum following World War II and the fall of Italian Fascism. This year the commemoration has a surplus value in marking 150 years since Italy's unification. No doubt Italian Consul General Dr. Simone Petroni was eager to give a special touch to the event. “My idea was to recreate the folklorist atmosphere of the ancient flag-bearing art. Browsing the Internet, I discovered the St. Anna Flag Flyers, a group that boasts vast experience in the art, and so I decided to invite them,” said Petroni.

Founded in 1994 through the Youth Section of the Blood Donors Fraternity of St. Anna, the group has taken part in historical ceremonies in Italy, France, Germany, Netherlands and Belgium. In 2006 the group had the privilege of performing for Pope John Paul II, and later for Pope Benedict XVI, in St. Peter’s Square in Rome. Although the group's members are accustomed to performing abroad, the invitation to represent Italy in Saudi Arabia held special meaning because the troupe had never been to the Middle East. Being cultural ambassadors of Italy provided this unique opportunity for these young Italian men and women to experience an Arab country. The musicians and flag bearers opened the ceremony dressed in traditional green, brown and white costumes, the same colors that soldiers of the ancient Republic of Lucca used to wear. As the group’s booklet explains: “The flag flyers represent the medieval standard-bearers, young men of high birth who had the honor of bearing the group emblems […] in case of danger, they threw the flag beyond the besiegers. Throughout the centuries this act has become a competitive sport.”

Since 2000, a flag tournament animates the city of Lucca every May followed in July and September by two main historical reenactments: The “Luminara of St. Paolino”, the patron of the town, and the “Luminara of the Holy Cross”, in honor of the Holy Face of Lucca. The level of appreciation for the St. Anna’s Flag Flyers exhibition in Jeddah exceeded all expectations. The regional director for the Ministry of Foreign Affairs, Muhammad Al-Tayeb,  shook hands with the artists and was given a ceramic plate showing the city of Lucca and an historical book of the town.

“Although performing to the maximum level of commitment, we had fun and felt incited by the euphoria of a public who had never attended a flag show,” wrote Diana Rossi, a drummer in the group and a reporter for the local newspaper Gazzetta di Lucca. The group was created to bring young people together, to encourage them to perform volunteer work and to arouse their interest in sports associated with historical events. Diana kept a diary during her trip and reported in Gazzetta the group’s impressions of Jeddah. Lucca officials and founders of the group also expressed in the paper their pride that their local group was chosen to travel to Jeddah for the occasion.

Pubblichiamo, adesso, la lettera di un cuoco lucchese che si trovava a Gedda:

Mi chiamo Antonio Massagli e le scrivo con entusiasmo riguardo gli sbandieratori di S.Anna. Sono Lucchese di San Cassiano di Moriano e vivo e lavoro come Italian Chef a Jeddah presso il Qasr Al Sharq (Waldorf Astoria-Hilton Hotel (di proprietà dei reali sauditi)). Alla festa della repubblica non ho avuto il piacere di vedere in azione i nostri sbandieratori perché, per motivi di lavoro, sono arrivato a evento quasi concluso. Ma ho ricevuto tanti bei commenti da chi era presente, sapendo che ero anch'io di Lucca, mi hanno raccontato delle evoluzioni dei nostri sbandieratori. E’ stato interessante e bello sapere che i presenti hanno apprezzato l'evento. Da lucchese mi sono sentito fiero e ringrazio chi ha organizzato questa Kermesse. Spero che il mio commento arrivi ai ragazzi di S. Anna e che sappiano che anche qua c'è un lucchese che è fiero di loro.”

 


Questo articolo è stato letto volte.



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra-liceo-internazionale


Affatato Schirru


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


celsius


giovedì, 22 febbraio 2018, 14:29

Girolamo Scaglia in mostra al San Franceschetto

“Una personalità fantasiosa ed eclettica, attenta ai più vari impulsi linguistici, come alla trattazione dei generi tematici più diversi”. Con queste poche parole la storica dell’arte Paola Betti delinea la personalità artistica di Girolamo Scaglia, pittore ‘delicato’ che attraversò il Seicento lucchese con il suo tratto morbido e la sua...


giovedì, 22 febbraio 2018, 14:27

Dillo in sintesi: alla scoperta dei ted talks con il festival delle brevità intelligenti

A metà strada tra una lezione e una conferenza, con pochissimi tecnicismi, insaporiti con un pizzico di umorismo e molto sintetici: sono i Ted talks, le conferenze che spopolano sul web e hanno più di 8 milioni di follower in tutto il mondo, 300mila solo in Italia.


prenota_spazio


giovedì, 22 febbraio 2018, 13:07

Stephen Frears star al Lucca Film festival e Europa Cinema 2018

Il regista Stephen Frears sarà il primo ospite d'eccezione del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2018, che si terrà dall'8 al 15 aprile, nelle città di Lucca e Viareggio. Il regista inglese, al quale sarà dedicato un omaggio cinematografico, incontrerà il pubblico per una lezione di cinema


giovedì, 22 febbraio 2018, 10:36

Questa è la storia degli “sminatori” d’Italia

Nasce con la guerra, al momento dell’Armistizio quello corto e lungo, quello doppio, italiano… Una tragedia che spacca il paese a metà, e che è foriera di un intensivo uso di mine e campi minati per integrare la difesa in profondità delle truppe dell’Asse


giovedì, 22 febbraio 2018, 10:17

Arriva a Lucca il "Panini Tour Up! 2018": giochi e premi per piccoli e grandi

Arriva sabato prossimo 24 febbraio a Lucca il grande appuntamento con il "Panini Tour Up! 2018". La grande iniziativa promozionale per il lancio della collezione "Calciatori 2017-2018" dà appuntamento ai fan delle figurine presso la filiale della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia in piazza San Michele 4...


giovedì, 22 febbraio 2018, 09:53

Al via "Percorsi d'arte a Lucca" CartAnziani 2018

Con il primo di marzo, prenderà il via l'edizione "Percorsi d'arte a Lucca" CartAnziani 2018, una ben collaudata iniziativa culturale che si rivolge principalmente al pubblico adulto con l'obiettivo di approfondire in maniera piacevole e chiara, aspetti più o meno noti della storia e dell'arte del territorio lucchese


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px