Anno 7°

lunedì, 6 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Arrivano gli Ufo? No, intanto, però, c'è il grande successo del convegno a Lucca

giovedì, 3 novembre 2011, 15:06

Grande soddisfazione per il Gruppo Ricerche Ufologiche Shado per l’ottima partecipazione sia di pubblico sia per le interessanti e quanto seguite tematiche portate dagli oratori all’undicesima edizione del: “Convegno ufologico toscano Città di Lucca-40° Anniversario del Cru Shado”. Il convegno, tenutosi domenica scorsa nella sala dell'Auditorium Pia Casa, in via S. Chiara a Lucca, ed organizzato dalla Shado con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Lucca e Settembre Lucchese 2011, si è svolto in due fasi.

La prima sessione quella pomeridiana (dalle 14.30 alle 19.30) basata sulle relazioni dei ricercatori sugli ultimi studi effettuati dal mondo ufologico nazionale e internazionale supportati con interessanti proiezioni di filmati e immagini sui temi dibattuti: Nicola Tosi (Projet Uap Italia, Montefiorino - MO), Pietro Marchetti (Gruppo Gaus, Scandicci - FI), Jerry Ercolini (45 Cru, Rovigo), Patrizio Caini (Cun/Csa, Firenze), Daniele Pavone (Ufo Network, Pontedera – PI), Massimo Angelucci (coordinatore scientifico Cun, Rimini), Gianni Picchi (Crp, Prato), Franco Marcucci (coordinatore regionale Cun-Suf, Firenze), Giancarlo Sordelli (ricercatore indipendente, Poggio a Caiano – PO).

Nella seconda parte (sera dalle ore 21 alle 24) di questa kermesse sull'ufologia, il presidente della Shado Moreno Tambellini coadiuvato dal segretario Maurizio Rossi ha aperto questa sessione serale parlando dei 40 anni di ininterrotta attività di questo centro ufologico lucchese ripercorrendo le date fondamentali. Dalla nascita a seguito del telefilm della serie Ufo Shado, allinserimento sul mensile Il Giornale Dei Misteri, dalle prime inchieste e collaborazione con l’allora noto gruppo Cun Prato fino all’analisi compiuta sull’ultimo avvistamento di un oggetto volante non identificato sul fiume Serchio dello scorso 13 settembre nella zona di Lucca. Attraverso le annuali sperimentazioni sul campo e presentando risultati tuttora inspiegabili. Tambellini al termine di questo excursus ha dato lettura della missiva inviata dal segretario generale del Centro Ufologico Nazionale Roberto Pinotti (assente giustificato per un luttuoso evento familiare). Ma il momento clou di questa giornata dedicata alla fenomenologia Ufo è stata la proiezione di un video esclusivo riguardante il misterioso fenomeno aereo anomalo di colore verdastro che è stato visto sul fiume Serchio da centinaia di persone la sera di S. Croce, nel corso dei fuochi pirotecnici. Lo strano fenomeno è durato circa mezz’ora, mentre il filmato, tuttora sotto analisi presso vari inquirenti oltre alla stessa Shado e alcune università italiane, è formato da tre spezzoni di un minuto circa ciascuno. Dalla sala si sono levate molte domande dirette agli ufologi ed ufofili, ma anche ad alcuni testimoni dell’avvistamento presenti per l’occasione. Arrivando alla conclusione sull’autenticità di quanto visto e la non spiegabile presenza di quest’oggetto che ha più volte volteggiato sopra la testa dei testimoni sparendo e ricomparendo da diverse posizioni.

Hanno poi concluso la serata gli inteventi di Ilaria Centoni (Cun, Altopascio LU), Gianfranco Lollino (osservatorio astronomico S. Decio, Rimini) e Claudio Ambrosini (Goru, La Spezia).

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

esedra

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


domenica, 5 aprile 2020, 16:58

Kreativa d’arte e dintorni: corsi online

Kreativa d’arte e dintorni non si arrende e offre l’occasione di “fare arte da casa” recuperando la creatività e la voglia di stare insieme tramite le lezioni online che andranno a soddisfare l’offerta formativa adottata fino a poco prima dell’attuale emergenza sanitaria


sabato, 4 aprile 2020, 13:21

Sospeso il Lucca Classica Music Festival

Avrebbe dovuto svolgersi dal 29 aprile al 3 maggio 2020 e nelle speranze degli organizzatori c'è un recupero almeno parziale entro il 2020, ma per ora anche il Lucca Classica Music Festival ha deciso di fermarsi e la sesta edizione della manifestazione promossa da Associazione Musicale Lucchese e Teatro del...


prenota_spazio


venerdì, 3 aprile 2020, 11:29

Due importanti iniziative anche durante il lockdown: sconto del 50 per cento sui pacchetti e filmati gratuiti sulla pagina Fb

L'unica manifestazione permanente dedicata alla figura del Maestro Giacomo Puccini ed al suo legame con la città, continua a lavorare intensamente per riprendere gradualmente il via una volta oltrepassata la fase di crisi dettata dal Covid19


giovedì, 2 aprile 2020, 13:36

Emergenza Covid-19, artisti lucchesi vendono opere per la Croce Rossa

Sette artisti in cerca... di cuore. In questo particolare e difficile momento in cui sono state stravolte abitudini, ma anche emozioni, la forza della solidarietà arriva anche dal mondo dell'arte


mercoledì, 1 aprile 2020, 18:02

In Musica, corsi online gratis per tutti i bambini con il maestro Giuseppe Nannini

La musica non si ferma. E' un po' come i bambini. Rinasce anche nei momenti più difficili, proprio come quello che sta affrontando l'Italia in questo momento. Per farne entrare qualche nota anche in famiglia, facendovi scappare un sorriso in più, non vi resta che contattare la scuola In Musica


martedì, 31 marzo 2020, 13:43

Anche in tempo di Covid-19 la Fondazione Ragghianti non si ferma

Stiamo vivendo tempi eccezionali. Anche la biblioteca e gli uffici della Fondazione Ragghianti, a seguito del DPCM dell’11 marzo 2020, sono chiusi al pubblico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px