Anno 7°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

"Comics, spettacolo da fine del mondo"

martedì, 31 luglio 2012, 19:31

di silvia toniolo

“Mi dicono che sarà uno spettacolo da fine del mondo, con caratteristiche scoppiettanti”. Ha esordito così il sindaco Tambellini alla presentazione della nuova edizione del Lucca comics & games che si è tenuta stamattina presso l’Antico caffè delle mura, riportando il tema del manifesto Mettetevi comodi…comincia lo spettacolo! Hanno partecipato alla conferenza stampa, oltre al sindaco, il presidente della Provincia Baccelli,  il direttore e il presidente  del Lucca comics & games, rispettivamente  Renato Genovesi e Francesco Caredio, Antonio Bertolucci, rappresentante di Trenitalia, e Alberto Coco, direttore del marketing Ubisoft, con la presentazione del vicedirettore del Lucca comics Emanuele Vietina.“Questo festival è straordinario – ha aggiunto il sindaco - perché è occasione di incontro tra giovani e centro storico. Per questo, faremo tutto il possibile per mettere insieme le forze utili perché questa manifestazione si stabilisca come momento essenziale, che faccia parte della vita ordinaria della città”.

Il festival internazionale del fumetto tornerà quest’anno alla sua consueta giornata di quattro giorni, i primi quattro di novembre. E quei giorni rappresentano veramente una trasformazione della città, come ha sottolineato Baccelli: “Il Comics è una dimostrazione di una qualità più inaspettata per Lucca, perché è innovazione e internazionalità al tempo stesso e comporta una trasformazione di questa splendida città d’arte che in quei giorni diventa molto bella”. Anche il presidente della Provincia concorda con il sindaco sul fatto che si debbano cercare innesti tra fruizione e conservazione dei beni architettonici della città: “Era il 2006 quando decidemmo di reintrodurre il Comics nel centro storico, e ora confermo la scelta”. Il tema del manifesto, che si ispira come detto alla profezia dei Maya, è nato dalla sinergia fra due autori, Sara Pichelli e Laura Zuccheri, le due artiste autrici del manifesto, le cui opere saranno esplorate in una grande mostra a due voci a Palazzo Ducale.

Quest’anno il riferimento alla città di Lucca è ancora più vivo, come ha riferito Caredio facendo notare come nel manifesto sia presente lo stesso labirinto che ritroviamo in una colonna del Duomo di San Martino. Per quanto riguarda l’Area games, La Ubisoft organizzerà una celebrazione in grande stile del gioco Assassin’s Creed III, mettendo a disposizione in piazza San Michele un padiglione monotematico dedicato alle avventure di Connor, il nuovo protagonista del gioco.”L’idea è quella di realizzare un evento tale per cui la gente possa andare via con il rammarico di non aver visto e fatto tutto” . E’ l’augurio di Genovesi, il quale ha inoltre puntualizzato come sia sempre in crescita il set editoriale per la narrativa fantasy, con l’entrata in particolare del gruppo Longanesi. Anche quest’anno il festival ospiterà personalità davvero singolari, tra cui, per la prima volta, Takeshi Obata, uno degli artisti più noti del panorama fumettistico del Giappone. Il Mangaka contest, in particolare, sarà organizzato sulla collaborazione del Comics di Firenze.

“L’industria del videogioco è cresciuta molto in questi anni – ha spiegato Coco -  E lo sviluppo continua con nuovi prodotti e tendenze. Con Assassin’s Creed siamo arrivati a 38 milioni di copie in tutto il mondo. Quest’anno si avrà una proiezione sulle mura della città degli eroi del nostro videogioco”. La massima disponibilità è stata assicurata dal dipendente di Trenitalia Antonio Bertolucci: “La mia presenza è testimonianza di come Trenitalia sia ancora disponibile a riunirsi al tavolo per organizzare meglio le partenze”.

Mettetevi comodi è lo slogan del manifesto – ha aggiunto  Caredio – Per questo oggi abbiamo qui in conferenza stampa il rappresentante di Trenitalia. Quest’anno in particolare, il servizio informativo sarà migliore perché verranno riportati all’interno dei padiglioni i messaggi con i treni consigliati in uscita. È anche questo un modo per rendere più fruibile il festival. Sono convinto che quest’anno ci supereremo”.


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


giovedì, 23 maggio 2019, 09:06

I Fossi dell'Arte: "Lucida e la seta riprenderanno vita nella loro Lucca"

Sabato 25 maggio si terrà il secondo appuntamento con la rassegna "I Fossi dell'Arte", (via del Fosso zona Madonna dello Stellario) promossa dal pittore Fabrizio Barsotti e da ARCI Lucca e Versilia, e volta a valorizzare quest'area così importante, scenografica e storica


mercoledì, 22 maggio 2019, 15:53

Alla Fondazione Ragghianti la presentazione del libro "Mostre permanenti. Carlo Ludovico Ragghianti in un secolo di esposizioni"

Venerdì nella Sala conferenze ‘Vincenzo da Massa Carrara’ in via San Micheletto 3 a Lucca, si terrà la presentazione del libro «Mostre permanenti». Carlo Ludovico Ragghianti in un secolo di esposizioni, a cura di Silvia Massa ed Elena Pontelli, pubblicato dalle Edizioni Fondazione Ragghianti Studi sull’arte


prenota_spazio


mercoledì, 22 maggio 2019, 14:14

Un festival di storia tutto per i ragazzi

Lo Young Historians Festival è il primo festival italiano di storia rivolto ai ragazzi in età scolare. Il logo raffigura la corona presente sulla stemma di Lucca che celebra la parola Young a significare che i protagonisti del festival sono proprio loro, i ragazzi


mercoledì, 22 maggio 2019, 13:12

All'ISSM "L. Boccherini" è tempo di Open Day

Concerti, incontri, lezioni aperte e visite guidate. Tutto questo è Open Day, una giornata per scoprire l'Istituto, parlare con i suoi docenti, incontrare i suoi studenti e ascoltare le loro esibizioni


mercoledì, 22 maggio 2019, 12:33

“Mamma mia questa tennologia” è subito un sold-out

Un sold out meritato domenica sera 19 maggio al teatro Nieri di Ponte a Moriano con la Compagnia teatrale la Combriccola con l’ultimo lavoro, ideato, scritto,diretto ed interpretato da Marco Nicolosi ”Mamma mia questa tennologia”


mercoledì, 22 maggio 2019, 12:02

Gli studiosi di scienze cognitive a convegno a Lucca per tre giorni di brainstorming

Dal 22 al 24 maggio la Scuola IMT di Lucca ospita il convegno di mid-term dell'Associazione Italiana di Scienze Cognitive (AISC, www.aisc-net.org/) sul tema "From brain to behavior: neuroscience and the social sciences"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px