Anno 7°

mercoledì, 18 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo : Speciale "I Teatri del Sacro 2013"

Dio secondo Geraldina: in cammino con un’asina per ritrovare se stessi

sabato, 15 giugno 2013, 13:12

di valentina passigni

 

 Dio e la manutenzione dell'asina è il racconto di un pellegrino moderno, Claudio Zanotto Contino, e del suo viaggio lungo l'antica via Francigena in compagnia della sua asina, Geraldina (ma, nel titolo dello spettacolo, il nome è riportato in francese, Géraldine), con la quale condivide pensieri e interrogativi sulla natura dell'uomo e di Dio. Reca nelle mani, un mazzo di carte: a ogni carta corrisponde una tappa del pellegrinaggio, che l'uomo racconta con un vivace accento piemontese arricchito da francesismi e refusi dal latino per una lingua corposa e affascinante. Ed è così che la cinta delle Mura di Lucca si fa teatro all’aperto di questo spettacolo itinerante, dove il pubblico procede da un bastione all'altro seguendo il percorso interiore del viaggiatore che richiama l'attenzione con il suono di un corno, di fronte agli sguardi incuriositi di coloro che s’imbattono per caso in questa stravagante processione.

 

Il progetto, nato dall'idea di Luciano Nattino e Patrizia Camatel, ricalca le tematiche trattate nell'iniziativa Il cortile dei dubbiosi di Asti, un luogo di libero confronto tra credenti e non credenti, da cui lo spettacolo trae ispirazione per gli argomenti affrontati: a ogni sosta, come nel dramma a stazioni delle sacre rappresentazioni medievali, corrispondono infatti discussioni sulle più vaste sfaccettature del rapporto tra Dio e la natura umana che coinvolgono l'uditorio permettendo a esso di trascorrere due ore all'insegna della riflessione e, complice il suggestivo scenario, di una ritrovata tranquillità. L'idea è originale e, nonostante la non indifferente durata dello spettacolo, il poter passeggiare tra una scena e un'altra rende la performance nel suo complesso tutt'altro che noiosa. Inoltre, il tono colloquiale utilizzato dall’attore, i frequenti scambi di battute con il pubblico, nonché la muta ma significativa presenza di Geraldina, sono elementi sommamente “scenici”, in grado di dar luogo a un'atmosfera gioviale e, al termine della rappresentazione, si ha la sensazione di aver davvero affrontato un cammino di catarsi e di rinnovamento del proprio io.

 

Teatro degli Acerbi

Dio e la manutenzione dell’asina, in viaggio lungo la via Francigena con Géraldine

di Luciano Nattino

con Claudio Zanotto Contino e la sua asinella

regia di Luciano Nattino e Patrizia Camatel

 


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


mercoledì, 18 settembre 2019, 19:47

Suoni di Lucca musica a Palazzo Pfanner

Undicesima edizione. Recital della pianista Giulia Contaldo Affermata pianista nonché vincitrice di innumerevoli concorsi nazionali ed internazionali


mercoledì, 18 settembre 2019, 17:04

Al via la 25^ edizione di "LuccaAutori"

Prende il via venerdì 20 settembre, la tradizionale rassegna culturale "LuccaAutori", che quest'anno compie 25 anni, e che puntuale come sempre, non mancherà anche quest'anno di allietare gli appassionati di lettura con mostre, incontri, premiazioni, conferenze e convegni che si snoderanno tra Lucca e Barga fino al 6 ottobre


prenota_spazio


mercoledì, 18 settembre 2019, 15:25

Presentato il festival culturale “Lucca Città di Carta”

Presentato alla libreria Ubik il festival culturale di respiro nazionale dedicato interamente ai libri e alla carta, chiamato appunto “Lucca Città di Carta” che si terrà al Real Collegio di Lucca il 24 – 25 e 26 aprile 2020 a ingresso libero


mercoledì, 18 settembre 2019, 14:27

La Croce Verde annuncia la borsa di studio intitolata al dottor Piero Mungai: 3mila euro per l'anno 2019/2020

Era stata annunciata in occasione del 125° dell’associazione, e finalmente diventa realtà: la Croce Verde P.A. Lucca rende nota l’istituzione della borsa di studio intitolata alla memoria del dottor Piero Mungai, indimenticato presidente scomparso purtroppo nel marzo dello scorso anno


mercoledì, 18 settembre 2019, 13:07

Lucca ritorna palcoscenico di un mondo fiabesco

Torna a Lucca il Festival della Fiaba. Dopo il successo della prima edizione del giugno dello scorso anno, per due giorni Villa Bottini diventerà di nuovo il palcoscenico di un mondo fiabesco dedicato ai più piccoli


mercoledì, 18 settembre 2019, 10:39

Sky Stone, doppio appuntamento con Gionny Scandal e Fred De Palma

Fine settimana all'insegna del rap e del reggaeton allo Sky Stone & Songs. Sono, infatti, in programma due appuntamenti con due artisti tra i più seguiti che tornano a Lucca per presentare i loro nuovi lavori


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px