Anno 7°

lunedì, 26 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo : Speciale "I Teatri del Sacro 2013"

Dio secondo Geraldina: in cammino con un’asina per ritrovare se stessi

sabato, 15 giugno 2013, 13:12

di valentina passigni

 

 Dio e la manutenzione dell'asina è il racconto di un pellegrino moderno, Claudio Zanotto Contino, e del suo viaggio lungo l'antica via Francigena in compagnia della sua asina, Geraldina (ma, nel titolo dello spettacolo, il nome è riportato in francese, Géraldine), con la quale condivide pensieri e interrogativi sulla natura dell'uomo e di Dio. Reca nelle mani, un mazzo di carte: a ogni carta corrisponde una tappa del pellegrinaggio, che l'uomo racconta con un vivace accento piemontese arricchito da francesismi e refusi dal latino per una lingua corposa e affascinante. Ed è così che la cinta delle Mura di Lucca si fa teatro all’aperto di questo spettacolo itinerante, dove il pubblico procede da un bastione all'altro seguendo il percorso interiore del viaggiatore che richiama l'attenzione con il suono di un corno, di fronte agli sguardi incuriositi di coloro che s’imbattono per caso in questa stravagante processione.

 

Il progetto, nato dall'idea di Luciano Nattino e Patrizia Camatel, ricalca le tematiche trattate nell'iniziativa Il cortile dei dubbiosi di Asti, un luogo di libero confronto tra credenti e non credenti, da cui lo spettacolo trae ispirazione per gli argomenti affrontati: a ogni sosta, come nel dramma a stazioni delle sacre rappresentazioni medievali, corrispondono infatti discussioni sulle più vaste sfaccettature del rapporto tra Dio e la natura umana che coinvolgono l'uditorio permettendo a esso di trascorrere due ore all'insegna della riflessione e, complice il suggestivo scenario, di una ritrovata tranquillità. L'idea è originale e, nonostante la non indifferente durata dello spettacolo, il poter passeggiare tra una scena e un'altra rende la performance nel suo complesso tutt'altro che noiosa. Inoltre, il tono colloquiale utilizzato dall’attore, i frequenti scambi di battute con il pubblico, nonché la muta ma significativa presenza di Geraldina, sono elementi sommamente “scenici”, in grado di dar luogo a un'atmosfera gioviale e, al termine della rappresentazione, si ha la sensazione di aver davvero affrontato un cammino di catarsi e di rinnovamento del proprio io.

 

Teatro degli Acerbi

Dio e la manutenzione dell’asina, in viaggio lungo la via Francigena con Géraldine

di Luciano Nattino

con Claudio Zanotto Contino e la sua asinella

regia di Luciano Nattino e Patrizia Camatel

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


sabato, 24 ottobre 2020, 11:34

Covid, rimandato il concerto inaugurale del "Boccherini"

Avrebbe dovuto tenersi in una sede eccezionale, con protagonisti l'orchestra del conservatorio e la musica di Antonín Dvořák, ma ancora una volta la pandemia causata dal coronavirus ha fatto saltare i piani dell'Istituto superiore di studi musicali "L.


venerdì, 23 ottobre 2020, 19:01

L’avventura dell’arte nuova anni '60-'80 Cioni Carpi e Gianni Melotti

La Fondazione Ragghianti propone due mostre contemporanee che intendono indagare il periodo di grande fermento nell’arte italiana degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta del Novecento, riscoprendo le figure di Cioni Carpi e Gianni Melotti, artisti poliedrici molto attivi rispettivamente a Milano e a Firenze


prenota_spazio


venerdì, 23 ottobre 2020, 16:23

Al Teatro del Giglio va in scena Lucrezia forever!

Al Teatro del Giglio va in scena Lucrezia forever! nuovo progetto di Graphic Novel Theater, co-produzione Teatro del Giglio e Lucca Crea nell'ambito del programma di Lucca Comics & Games edizione ChanGes


venerdì, 23 ottobre 2020, 11:30

Riprendono le visite all'ex ospedale psichiatrico di Maggiano

Nel rispetto delle norme anti covid, riprendono con cadenza mensile le visite dell'ex Ospedale Psichiatrico di Maggiano. La prima è in programma sabato 31 ottobre


venerdì, 23 ottobre 2020, 11:29

Il Puccini Museum celebra il 25 ottobre il World Opera Day

Il Puccini Museum ha aderito alla seconda edizione del World Opera Day 2020, l'iniziativa promossa da Opera Europa – l'associazione che riunisce oltre 200 teatri e festival di 43 paesi – insieme a Opera America e Ópera Latinoamérica con l'obiettivo di celebrare in tutto il mondo l'Opera lirica


giovedì, 22 ottobre 2020, 15:38

Alla libreria Ubik l'artista Maria Guida consegna le stampe acquistate dai lucchesi

Questa mattina presso la libreria Ubik di via Fillungo sono state consegnate le stampe dell'artista Maria Guida ai cittadini lucchesi che hanno acquistato le opere della pittrice il cui ricavato è andato a favore dell'azienda Asl Toscana Nord Ovest


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px