Anno 7°

lunedì, 26 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo : Speciale "I Teatri del Sacro 2013"

La scena filosofica di Carullo-Minasi

martedì, 11 giugno 2013, 12:03

di cassandra gherardi

 Tratto dall'Eutifrone, dialogo di Platone, scritto, diretto e interpretato da Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi, T/Empio – Critica della ragion giusta è uno spettacolo che pare riuscire nell'intento di lasciare agli spettatori interessanti spunti di riflessione. Già dall'entrata nel Complesso di San Micheletto, tra le sedi principali della presente edizione dei Teatri del Sacro, l’allestimento non manca di suscitare curiosità e una certa impazienza da parte del pubblico accorso e che, causa i posti limitati, non potrà avere completamente accesso alla sala.

I due protagonisti in scena, servendosi dell'ironia accompagnata da frequenti interventi metateatrali, suscitano sorrisi ed espressioni compiaciute sui volti degli spettatori testimoni dell’evento scenico: inizialmente presentati come opposti, vestiti entrambi di nero con cravatta bianca (una a forma di punto esclamativo, l’altra di interrogativo), finiscono per costituire le due facce opposte della stessa medaglia. Uniti dalla comune situazione di attesa, si interrogano sui temi del Sacro e dell'Empio, concetti anch’essi apparentemente opposti, per poi rivelarsi strettamente connessi.

È in una scenografia consacrata al nero, rappresentazione minimalista d’una bianca città, vuota ed esibita come fosse un piccolo fumetto, sormontata da un cartello con la scritta “torno subito” di una giustizia costretta in un tribunale fatiscente, che si svolge il dialogo tra l’uomo e la donna. I due attori, attraverso giochi di parole, mirano a far comprendere quanto siano spesso privi di senso numerosi aspetti della nostra società, di cui lo stesso Giuseppe Carullo è allegoria. Da un lato, egli presenta le proprie idee come solide e giuste; dall'altro, Cristiana Minasi le smonta, facendole apparire insensate e incoerenti, ponendo a sé stessa e all’interlocutore scenico continui interrogativi nei quali è protagonista la parola. È proprio questa, la parola, principale e fondamentale elemento della rappresentazione stessa, che muta di senso a seconda delle situazioni, costringendo il pubblico alla riflessione, al dubbio, all’indagine senza sosta. E si conclude così lo spettacolo, con un emozionante monologo della Minasi sulla colpa e l’attesa di giudizio, calando gli spettatori nel silenzio di una riflessione sulla ricerca e sulla verità.

 

 Compagnia Carullo-Minasi

T/Empio – Critica della ragion giusta  

dall’Eutifrone di Platone

scritto, diretto e interpretato da Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi

disegno luci Roberto Bonaventura

aiuto regia Roberto Bitto

collaborazione artistica Saverio Tavano, Giovanna La Maestra, Angelo Tripodo

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


sabato, 24 ottobre 2020, 11:34

Covid, rimandato il concerto inaugurale del "Boccherini"

Avrebbe dovuto tenersi in una sede eccezionale, con protagonisti l'orchestra del conservatorio e la musica di Antonín Dvořák, ma ancora una volta la pandemia causata dal coronavirus ha fatto saltare i piani dell'Istituto superiore di studi musicali "L.


venerdì, 23 ottobre 2020, 19:01

L’avventura dell’arte nuova anni '60-'80 Cioni Carpi e Gianni Melotti

La Fondazione Ragghianti propone due mostre contemporanee che intendono indagare il periodo di grande fermento nell’arte italiana degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta del Novecento, riscoprendo le figure di Cioni Carpi e Gianni Melotti, artisti poliedrici molto attivi rispettivamente a Milano e a Firenze


prenota_spazio


venerdì, 23 ottobre 2020, 16:23

Al Teatro del Giglio va in scena Lucrezia forever!

Al Teatro del Giglio va in scena Lucrezia forever! nuovo progetto di Graphic Novel Theater, co-produzione Teatro del Giglio e Lucca Crea nell'ambito del programma di Lucca Comics & Games edizione ChanGes


venerdì, 23 ottobre 2020, 11:30

Riprendono le visite all'ex ospedale psichiatrico di Maggiano

Nel rispetto delle norme anti covid, riprendono con cadenza mensile le visite dell'ex Ospedale Psichiatrico di Maggiano. La prima è in programma sabato 31 ottobre


venerdì, 23 ottobre 2020, 11:29

Il Puccini Museum celebra il 25 ottobre il World Opera Day

Il Puccini Museum ha aderito alla seconda edizione del World Opera Day 2020, l'iniziativa promossa da Opera Europa – l'associazione che riunisce oltre 200 teatri e festival di 43 paesi – insieme a Opera America e Ópera Latinoamérica con l'obiettivo di celebrare in tutto il mondo l'Opera lirica


giovedì, 22 ottobre 2020, 15:38

Alla libreria Ubik l'artista Maria Guida consegna le stampe acquistate dai lucchesi

Questa mattina presso la libreria Ubik di via Fillungo sono state consegnate le stampe dell'artista Maria Guida ai cittadini lucchesi che hanno acquistato le opere della pittrice il cui ricavato è andato a favore dell'azienda Asl Toscana Nord Ovest


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px