Anno 7°

mercoledì, 18 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo : Speciale "I Teatri del Sacro 2013"

La scena filosofica di Carullo-Minasi

martedì, 11 giugno 2013, 12:03

di cassandra gherardi

 Tratto dall'Eutifrone, dialogo di Platone, scritto, diretto e interpretato da Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi, T/Empio – Critica della ragion giusta è uno spettacolo che pare riuscire nell'intento di lasciare agli spettatori interessanti spunti di riflessione. Già dall'entrata nel Complesso di San Micheletto, tra le sedi principali della presente edizione dei Teatri del Sacro, l’allestimento non manca di suscitare curiosità e una certa impazienza da parte del pubblico accorso e che, causa i posti limitati, non potrà avere completamente accesso alla sala.

I due protagonisti in scena, servendosi dell'ironia accompagnata da frequenti interventi metateatrali, suscitano sorrisi ed espressioni compiaciute sui volti degli spettatori testimoni dell’evento scenico: inizialmente presentati come opposti, vestiti entrambi di nero con cravatta bianca (una a forma di punto esclamativo, l’altra di interrogativo), finiscono per costituire le due facce opposte della stessa medaglia. Uniti dalla comune situazione di attesa, si interrogano sui temi del Sacro e dell'Empio, concetti anch’essi apparentemente opposti, per poi rivelarsi strettamente connessi.

È in una scenografia consacrata al nero, rappresentazione minimalista d’una bianca città, vuota ed esibita come fosse un piccolo fumetto, sormontata da un cartello con la scritta “torno subito” di una giustizia costretta in un tribunale fatiscente, che si svolge il dialogo tra l’uomo e la donna. I due attori, attraverso giochi di parole, mirano a far comprendere quanto siano spesso privi di senso numerosi aspetti della nostra società, di cui lo stesso Giuseppe Carullo è allegoria. Da un lato, egli presenta le proprie idee come solide e giuste; dall'altro, Cristiana Minasi le smonta, facendole apparire insensate e incoerenti, ponendo a sé stessa e all’interlocutore scenico continui interrogativi nei quali è protagonista la parola. È proprio questa, la parola, principale e fondamentale elemento della rappresentazione stessa, che muta di senso a seconda delle situazioni, costringendo il pubblico alla riflessione, al dubbio, all’indagine senza sosta. E si conclude così lo spettacolo, con un emozionante monologo della Minasi sulla colpa e l’attesa di giudizio, calando gli spettatori nel silenzio di una riflessione sulla ricerca e sulla verità.

 

 Compagnia Carullo-Minasi

T/Empio – Critica della ragion giusta  

dall’Eutifrone di Platone

scritto, diretto e interpretato da Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi

disegno luci Roberto Bonaventura

aiuto regia Roberto Bitto

collaborazione artistica Saverio Tavano, Giovanna La Maestra, Angelo Tripodo

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


mercoledì, 18 settembre 2019, 17:04

Al via la 25^ edizione di "LuccaAutori"

Prende il via venerdì 20 settembre, la tradizionale rassegna culturale "LuccaAutori", che quest'anno compie 25 anni, e che puntuale come sempre, non mancherà anche quest'anno di allietare gli appassionati di lettura con mostre, incontri, premiazioni, conferenze e convegni che si snoderanno tra Lucca e Barga fino al 6 ottobre


mercoledì, 18 settembre 2019, 15:25

Presentato il festival culturale “Lucca Città di Carta”

Presentato alla libreria Ubik il festival culturale di respiro nazionale dedicato interamente ai libri e alla carta, chiamato appunto “Lucca Città di Carta” che si terrà al Real Collegio di Lucca il 24 – 25 e 26 aprile 2020 a ingresso libero


prenota_spazio


mercoledì, 18 settembre 2019, 14:27

La Croce Verde annuncia la borsa di studio intitolata al dottor Piero Mungai: 3mila euro per l'anno 2019/2020

Era stata annunciata in occasione del 125° dell’associazione, e finalmente diventa realtà: la Croce Verde P.A. Lucca rende nota l’istituzione della borsa di studio intitolata alla memoria del dottor Piero Mungai, indimenticato presidente scomparso purtroppo nel marzo dello scorso anno


mercoledì, 18 settembre 2019, 13:07

Lucca ritorna palcoscenico di un mondo fiabesco

Torna a Lucca il Festival della Fiaba. Dopo il successo della prima edizione del giugno dello scorso anno, per due giorni Villa Bottini diventerà di nuovo il palcoscenico di un mondo fiabesco dedicato ai più piccoli


mercoledì, 18 settembre 2019, 10:39

Sky Stone, doppio appuntamento con Gionny Scandal e Fred De Palma

Fine settimana all'insegna del rap e del reggaeton allo Sky Stone & Songs. Sono, infatti, in programma due appuntamenti con due artisti tra i più seguiti che tornano a Lucca per presentare i loro nuovi lavori


mercoledì, 18 settembre 2019, 10:07

“La musica si fa dono”: una giornata di musica e di riflessione

“La musica si fa dono – Il dono che dà vita alla vita”: questo è il titolo dell'evento che si terrà domenica 22 settembre alle ore 16 nella sede dei Donatori di sangue a Massa Pisana, località La Chiesa di Massa Pisana


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px