Anno 7°

sabato, 17 novembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Lucca Comics, record assoluto: superate le 200 mila presenze

domenica, 3 novembre 2013, 17:06

di gabriele tolari

Era nell’aria dopo le 170 mila presenze raggiunte finora e chi è stato oggi in centro per l’ultima giornata del Lucca Comics & Games ha potuto constatare come il record di affluenza dei paganti sia stato superato, senza considerare che, specie nei primi due giorni, sembravano più le persone con un pass al collo che quelle con il biglietto. Vedremo se anche per questa edizione verrà chiesta una conta ufficiale come per la scorsa manifestazione, con numeri che poche settimane fa la Siae ha stimato in più di 212 mila, senza considerare i minori di sei anni e i visitatori delle mostre gratuite.

Il tempo ha retto piuttosto bene, per lunghi tratti il sole l’ha fatta da padrone e il forte vento ha contribuito a spazzare via ogni dubbio di successo. Gli stand delle aree Comics e Junior sono state un po’ meno affollate rispetto agli altri tre giorni, mentre Music & Cosplay, sulle Mura, sono sempre una certezza. I Games e il Japan Palace hanno comunque viaggiato su ottimi ritmi: l’ex campo Balilla non scoppiava come ieri e venerdì, ma in compenso il Real Collegio, centro del mondo dei manga e degli anime, per l’ennesimo anno non ha tradito le aspettative.

Eppure, in linea generale, la mattinata non era partita benissimo, complice il tempo molto incerto: poco dopo le 9, fermo restando il calo fisiologico della domenica, la biglietteria di piazza Santa Maria era priva di fila, fatto mai visto negli altri giorni. Qualche cosplayer non mancava comunque, per la felicità di due agenti della municipale indecisi se fare o meno una foto al fondoschiena di una ragazza in calze a rete.

Un clima di presenze percepite che lasciava presagire delusione, una tale tranquillità da permettere a un’anziana signora di via della Cavallerizza, affacciatasi a una finestra, di dialogare con un gruppetto di ragazzi mascherati. Lucca Comics & Games è anche e soprattutto questo: una parentesi di gioia. Poco alla volta le piazze si sono però riempite: a occhio sembrava comunque una folla di minore entità rispetto anche a quella di rodaggio del primo giorno – e difatti i parcheggi selvaggi sono stati molto più contenuti, anzi era possibile all’ora di pranzo trovare qualche posto regolare e persino gratuito – ma la festa non è comunque mancata.

I principali appuntamenti di oggi, logicamente meno colpiti da una vasta concomitanza, sono stati principalmente l’asta di disegni originali, il cui ricavato sarà, come di consueto, devoluto in beneficenza. E poi i collegamenti, lungo tutto il pomeriggio, con ‘Quelli che il calcio’ in diretta su Rai Due, qualora qualcuno avesse ancora dubbi sull’eco mediatica di un evento che bisogna tenersi ben stretto. Tra gli altri ospiti presenti, Lillo e Greg al teatro San Girolamo e Angelo Stano, disegnatore della Bonelli, a firmare autografi per i fortunati entrati in possesso dei tagliandi necessari, esauriti pochi minuti dopo le 9. Segno che sì, Japan Palace e mondo orientale attirano, ma è bene tener presente che in Italia è ancora la casa editrice di Tex e Dylan Dog a dettare legge insieme con Topolino.

Alcune certezze di questa edizione, nel bene o nel male a seconda del punto di vista, sono state rappresentate dai temporary store, disconosciuti dalla società che si occupa dell’evento già prima che questo iniziasse, ben conscia che sarebbero stati, questi negozi non molto regolamentati, presi d’assalto dal pubblico a scapito delle entrate fatte registrare dal logo ufficiale della quattro giorni. E poi le mostre gratuite: da quella di Ferragamo, con le tele di Frank Espinosa, fino a tutte le altre del Japan Palace e di palazzo Ducale, da Dress Code a Beatrice Alemagna giusto per citarne due. Grandissimi apprezzamenti per gli incontri tenuti nella sala Tobino, in camera di commercio, alla chiesa dei Servi e presso l’auditorium San Romano: pienone, fra gli altri, per Roberto Recchioni, Paola Barbato, Valerio Massimo Manfredi, Guy Delisle e Cédric Villani. Ma è l’area Games a essere sicuramente stata il punto di forza maggiore: quest’anno ha compiuto 20 anni e in futuro tutto lascia pensare che sarà sempre più regina. In tantissimi si sono cimentati col ‘salto della fede’, e per gli appassionati dei videogiochi la kermesse è stata un sogno, tra Watch Dog, Assassin’s Creed: Black Flag, Playstation 4 e Xbox One. E poi i molteplici trailer e contenuti esclusivi dei film di prossima uscita, per l’area Movie, su tutti Thor: The dark world in anteprima nazionale ieri. Anche per i non appassionati sarà difficile dimenticarsi dell’installazione in San Michele, raffigurante l’enorme martello del figlio di Odino che sembra spacchi il piazzale della chiesa.

E mentre la rete mobile, Internet compresa, si stava faticosamente riprendendo dal blackout di ieri – ma il Wi-fi gratuito previa password va decisamente rivisto l’anno prossimo – sono stati ancora loro, i cosplayer, l’anima dell’ultima giornata seppur in numero ridotto. Fallito il Guinness world record, rimasto ben distante – serviva la riunione per dieci minuti di mille 500 maschere di personaggi nati sulle pagine dei fumetti – nell’area Palco e con la sfilata seguente sono stati il buonumore e i balli accompagnati dal soundcheck di Giorgio Vanni a dettare il ritmo. Il cantante delle sigle più famose dei cartoni animati si esibirà, ospite per la quinta volta, alle 19.30 proprio sul palco del baluardo San Paolino, per un finale col botto poco dopo l’ultima celebrazione dei cosplayer. Dopodiché l’appuntamento sarà fra 12 mesi, per un Lucca Comics & Games 2014 che, se non sarà una questione di stile come quest’anno, avrà comunque il faticoso onere d’essere una questione di record. Di nuovo. 

Tutti i numeri del Festival

Festival internazionale del Fumetto, del Gioco e dell'Illustrazione

 31 ottobre -  3 novembre 

4 i giorni dell’evento

5 le sezioni: Comics, Games, Junior, Music& Cosplay e Movie

20 le aree del centro storico coinvolte

800 i giornalisti e addetti ai media accreditati

Oltre 700 gli stand

500 gli eventi principali realizzati nella manifestazione

800 i bambini delle scuole che hanno partecipato alle attività Junior

1.300 gli aspiranti disegnatori che hanno potuto incontrare gli editori

1.600 gli iscritti alle sfilate del Cosplay

25.000 i metri quadrati coperti occupati dalla manifestazione

70 mila le presenze registrate in entrambe le giornate di venerdì 1 e sabato 2 novembre

87.800  i “mi piace” su Facebook

600.000 le visualizzazioni sulla photogallery su Flickr.

www.fotofiorenzo.it

Fotofiorenzo Sernacchioli

Tel. 333/5756321


Questo articolo è stato letto volte.


scopri la Q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


celsius


sabato, 17 novembre 2018, 13:32

Alla Scuola IMT l'arrivo dei nuovi allievi e il secondo simposio della ricerca

Lunedì (19 novembre) la comunità scientifica della Scuola IMT Alti Studi Lucca al gran completo si riunirà nel campus di San Francesco per dare il benvenuto ai nuovi allievi che qui perfezioneranno i loro studi con uno dei due percorsi di dottorato offerti dalla Scuola


sabato, 17 novembre 2018, 12:40

Tris di scrittori per le Conversazioni in San Francesco

Tre parole per tre scrittori. Le Conversazioni in San Francesco, a Lucca, dedicate ai 70 anni della Costituzione e alle parole dei Principi fondamentali, ospitano sabato 24 novembre, alle ore 21, Massimo Onofri, Carmen Pellegrino e Elena Stancanelli.


prenota_spazio


sabato, 17 novembre 2018, 10:27

Shade incontra i fans e presenta il suo ultimo album "Truman" a Lucca

Un album che è un vero e proprio show e che, non a caso, si chiama 'Truman': lo presenterà a Lucca il rapper Shade che sarà allo Sky Stone & Songs lunedì 19 novembre a partire dalle 15


venerdì, 16 novembre 2018, 17:47

Convegno storico sulla figura dell'aviatore Carlo Del Prete nel 90° anniversario dalla morte

Sabato 24 novembre, a novant’anni dalla morte ma anche dalla celebre impresa che l’ha reso immortale nella storia aeronautica mondiale, si terrà un convegno sulla figura del leggendario trasvolatore Carlo Del Prete


venerdì, 16 novembre 2018, 16:01

Grande partecipazione al convegno “La sepsi come patologia tempo-dipendente”

Grande partecipazione ed interventi di alto livello, sia da parte del personale medico che di quello infermieristico al convegno “La sepsi, un’altra patologia tempo-dipendente: dal riconoscimento precoce ai trattamenti specifici” organizzato dall’Azienda USL Toscana nord ovest per oggi nell’Auditorium Cappella Guinigi della Scuola IMT Alti Studi di Lucca, all’interno del...


venerdì, 16 novembre 2018, 15:43

Tutto pronto per Photolux Festival 2018

In attesa del ritorno della biennale nel 2019, è tutto pronto in casa Photoluxper l'edizione 2018. Il festival dedicato all'ottava arte ospiterà nella sua versione ridotta opere di artisti di fama internazionale, concorsi, workshop, letture portfolio e talk aperti a tutti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px