Anno 7°

sabato, 25 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Randa Berri in visita all'esposizione Lorenzo Pacini di Guamo

lunedì, 15 settembre 2014, 17:58

Ieri mattina, la Signora Randa Berri  importante personalità del mondo arabo e internazionale, presidente di varie organizzazioni fra cui la LWAH, nonché moglie dell'attuale Presidente del Parlamento Libanese Nadih Berri, ha fatto visita all'esposizione Lorenzo Pacini.

Non è la prima volta che viene a Guamo,  alcuni anni fa Lorenzo Pacini ha curato personalmente l'arredamento della villa che i signori Berri si sono fatti costruire sul lungomare di Beirut.  Un lavoro che ha richiesto da parte di Lorenzo Pacini e dei suoi collaboratori un notevole impegno e innumerevoli sopralluoghi  e che si è protratto per diverso tempo. In seguito gli è stato chiesto di provvedere all'arredamento dell'abitazione delle  figlie, appartamenti  molto ampi e locati nelle zone più eleganti di Beirut.

Questi vari lavori, hanno fatto nascere negli anni un forte rapporto di stima e fiducia fra la famiglia Berri e Lorenzo Pacini, si potrebbe parlare di amicizia, e non è un caso che la signora Randa trovandosi in Italia insieme al marito ed alcuni amici, abbia ritenuto opportuno passare a salutare l'amico Lorenzo e la sua famiglia.

Nella visita fatta allo showroom di Guamo durato diverse ore,  la signora Berri e le sue amiche si sono dimostrate molto interessate alle varie novità esposte, soffermandosi su particolari finiture e modelli. C'è da dire, senza possibilità di smentita che la signora è dotata di grande cultura e buon gusto, affinato in tanti anni di frequentazione in ambienti prestigiosi di tutto il mondo.

La signora Berri ha trovato molto interessante la personale del pittore Gualtiero Passani,  curata e allestita da Lorenzo Pacini al secondo piano della mostra, fine conoscitrice dell'arte europea, ha espresso il desiderio di voler acquistare alcune opere per la sua villa di Beirut.

Al momento di lasciare lo showroom ha invitato Lorenzo Pacini a recarsi in Libano per progettare ed arredare  la casa della terza figlia.




Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


sabato, 25 maggio 2019, 11:49

A Treviso le inventrici de “Il labirinto stagionato” della scuola di San Lorenzo a Vaccoli

Eccole a Treviso le quattro inventrici de "Il labirinto stagionato", giocattolo vincitore delle provinciali del concorso nazionale 2019 di Federmeccanica, patrocinato dal MIUR, "Eureka! Funziona!"


sabato, 25 maggio 2019, 11:40

World Music per spirito e corpo: concerto nella chiesa di Arliano

Il coro Goccia di Voci con il suo repertorio di world musiceseguito a cappella, diretto dal Maestro Lorenzo Sansoni, canta venerdì 31 maggio alle 21 nella Pieve medievale di San Giovanni Battista ad Arliano (Lucca), con ingresso a offerta libera e la possibilità di restare a cena dopo la musica


prenota_spazio


sabato, 25 maggio 2019, 01:52

Un Possenti inedito emerge da un vecchio taccuino

Un Possenti assolutamente inedito è quello che emerge dallo studio svolto da Anita Paolicchi e Biancalucia Maglione su un vecchio taccuino del Maestro Possenti


venerdì, 24 maggio 2019, 17:48

Lucca e il divertimento: una città sulla cresta dell'onda

Lucca è una città che, negli ultimi anni, ha registrato un incremento rispetto alle presenze turistiche, che risultano infatti, almeno stando ai dati raccolti e diffusi nell’anno 2018, in netta crescita rispetto al passato


venerdì, 24 maggio 2019, 15:05

Ecco i loghi grafici di Palazzo Ducale e Villa Argentina

Nell'ambito dei progetti di valorizzazione dei beni culturali della Provincia di Lucca, sono stati creati nel corso degli anni precedenti i nuovi siti web tematici di Palazzo Ducale e Villa Argentina


venerdì, 24 maggio 2019, 14:22

Il fascino della storia fotografica di Lucca. Auto e motori del '900 si raccontano in un libro

Presentato questa mattina presso la sede lucchese dell'Automobile Club d'Italia di via Catalani a sant'Anna, il volume "Automobilismo a Lucca nel '900", che racchiude nelle sue pagine una serie di raccolte fotografiche raffiguranti auto e motori della Lucca nel secolo scorso


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px