Anno 7°

lunedì, 10 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Randa Berri in visita all'esposizione Lorenzo Pacini di Guamo

lunedì, 15 settembre 2014, 17:58

Ieri mattina, la Signora Randa Berri  importante personalità del mondo arabo e internazionale, presidente di varie organizzazioni fra cui la LWAH, nonché moglie dell'attuale Presidente del Parlamento Libanese Nadih Berri, ha fatto visita all'esposizione Lorenzo Pacini.

Non è la prima volta che viene a Guamo,  alcuni anni fa Lorenzo Pacini ha curato personalmente l'arredamento della villa che i signori Berri si sono fatti costruire sul lungomare di Beirut.  Un lavoro che ha richiesto da parte di Lorenzo Pacini e dei suoi collaboratori un notevole impegno e innumerevoli sopralluoghi  e che si è protratto per diverso tempo. In seguito gli è stato chiesto di provvedere all'arredamento dell'abitazione delle  figlie, appartamenti  molto ampi e locati nelle zone più eleganti di Beirut.

Questi vari lavori, hanno fatto nascere negli anni un forte rapporto di stima e fiducia fra la famiglia Berri e Lorenzo Pacini, si potrebbe parlare di amicizia, e non è un caso che la signora Randa trovandosi in Italia insieme al marito ed alcuni amici, abbia ritenuto opportuno passare a salutare l'amico Lorenzo e la sua famiglia.

Nella visita fatta allo showroom di Guamo durato diverse ore,  la signora Berri e le sue amiche si sono dimostrate molto interessate alle varie novità esposte, soffermandosi su particolari finiture e modelli. C'è da dire, senza possibilità di smentita che la signora è dotata di grande cultura e buon gusto, affinato in tanti anni di frequentazione in ambienti prestigiosi di tutto il mondo.

La signora Berri ha trovato molto interessante la personale del pittore Gualtiero Passani,  curata e allestita da Lorenzo Pacini al secondo piano della mostra, fine conoscitrice dell'arte europea, ha espresso il desiderio di voler acquistare alcune opere per la sua villa di Beirut.

Al momento di lasciare lo showroom ha invitato Lorenzo Pacini a recarsi in Libano per progettare ed arredare  la casa della terza figlia.




Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

esedra

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


sabato, 8 agosto 2020, 17:00

Lontani Così Vicini Lucca Fest: successo per la prima serata

Un successo: la prima serata di Lontani Così Vicini Lucca Fest - Festival sulla contemporaneità ha fatto registrare il tutto esaurito, con un’ottima affluenza di pubblico


sabato, 8 agosto 2020, 10:23

A Lucca inaugurata la mostra di Rachel Lee Hovnanian

E’ stata inaugurata venerdì 7 agosto nella splendida cornice della Chiesa medievale di San Cristoforo nel centro storico di Lucca (Via Fillungo), la mostra dell'artista Rachel Lee Hovnanian dal titolo “Dinner for two”, sottotitolo “So far so close” e che rimarrà aperta fino al 6 settembre


prenota_spazio


sabato, 8 agosto 2020, 10:05

Paolo Giulietti a Real Collegio Estate

Martedì alle 21,15 l’arcivescovo di Lucca, Paolo Giulietti, sarà ospite del talk show condotto dal giornalista Paolo Mandoli per la rassegna Real Collegio Estate


venerdì, 7 agosto 2020, 14:37

La Scuola IMT vara misure per oltre 300 mila euro in favore degli studenti

Il Consiglio d'Amministrazione della Scuola IMT ha approvato un piano di investimento straordinario destinato agli allievi per un ammontare complessivo di 320mila euro


venerdì, 7 agosto 2020, 14:20

Il concerto sulla Torre Guinigi, l'appuntamento a Palazzo Pfanner e l'omaggio a Rodari

Ancora un fine settimana ricco di eventi con Lucca Classica Music Festival. Sabato 8 agosto, alle 20, appuntamento da non perdere sulla sommità di Torre Guinigi


giovedì, 6 agosto 2020, 16:12

Giorgio Panariello, rinviato al 2021 lo spettacolo al Teatro del Giglio

A causa dell'emergenza sanitaria e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica in merito ad assembramenti di persone, sono rinviate alla primavera 2021 le date de "La Favola Mia", il nuovo spettacolo teatrale di Giorgio Panariello


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px