Anno XI

lunedì, 17 gennaio 2022 - Giornale non vaccinato

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Marco Vichi alla Ubik per il libro “Scritto nella memoria”

venerdì, 9 settembre 2016, 22:02

di eliseo biancalana

“Scrivere ti impone l’onestà di quello che stai raccontando.” Parole dello scrittore Marco Vichi, che alla libreria Ubik di Lucca ha presentato la raccolta di racconti autobiografici "Scritto nella memoria. Nove racconti italiani" (ed. Guanda). Erano presenti anche alcuni degli altri autori delle storie contenute nel libro: Anna Maria Falchi, Vincenzo Pardini, Valerio Aiolli e Gianmarco D’Agostino.

Marco Vichi del libro è coautore e curatore. “L’invito – ha spiegato lo scrittore alla Gazzetta – è stato quello di chiedere agli autori di andare a pescare nelle proprie memorie, soprattutto familiari, per raccontarci un pezzo di vita vera. Tutti hanno accolto la richiesta con molto entusiasmo. La memoria personale è una dei primi depositi narrativi: è dove si depositano tante storie che all’occorrenza vengono riprese.” Il racconto dello scrittore contenuto nel volume si intitola Mitologia di famiglia.

La scrittrice Anna Maria Falchi si è ispirata per il suo contributo, dal titolo Ti ho mai raccontato, a sua nonna Ines. “È uno stralcio dei tanti ricordi che mi sono rimasti di lei” afferma l’autrice. “Dei racconti che lei mi faceva quando ero ragazzina, ma soprattutto quando per lei ero diventata abbastanza grande per ascoltare certe sue storie.”

Valerio Aiolli è l’autore del racconto Sott’acqua. “Parla di una stagione che è quella dei primi anni settanta, il momento in cui in Italia arrivarono gli effetti del Sessantotto” ha spiegato lo scrittore. “In questa storia, in particolare, si parla di una passione dello io narrante (che sono io) per la pesca subacquea e dell’amicizia con alcuni coetanei, che però alla fine si traduce in un risvolto tragico.”

Tra gli autori del volume c’è anche un regista, Gianmarco D’Agostino, presente nell’antologia con L’album di fotografie. “È un racconto che nasce da una ricerca sulle tracce di un console tedesco, Gerhard Wolf, su cui sto lavorando per un film documentario” ha affermato. Mentre portava avanti questo progetto, D’Agostino ha scoperto dei dettagli che non conosceva sulla vita della propria nonna, che si intreccia con le vicende della Shoah. “Quando Marco mi ha parlato di quest’antologia di memorie familiari – ha continuato – ho pensato di portare questa storia.”

Nel libro è presente anche una storia ambientata in Garfagnana e in lucchesia, Vecchi scarponi di Vincenzo Pardini, che racconta il rapporto che un individuo ha fin da piccolo con i propriscarponi. “Un giorno torna nella sua vecchia casa e ritrova questi vecchi scarponi e da lì gli torna in mente tutto il passato” ha spiegato lo scrittore.

Nel libro sono contenuti anche racconti di Dacia Maraini (Una bambina italiana in Giappone), Laura Bosio (Impossibile), Cristiano Cavina (Viale Neri per sempre) e Maria Rosa Cutrufelli (Erano i giorni migliori, erano i giorni peggiori).

 


Questo articolo è stato letto volte.


lamm

auditerigi

tuscania

lagazzetta_prenota

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Cultura e spettacolo


sabato, 15 gennaio 2022, 17:38

E' in libreria 'L'ultimo legionario' di Aldo Grandi: nel diario di Guido Pallotta a Fiume il sogno di una generazione

Giordano Bruno Guerri, presidente del Vittoriale, ha scritto questa introduzione all'ultimo libro di Aldo Grandi L'ultimo legionario. Un diciottenne a Fiume. Diario inedito di un'impresa impossibile edito da Diarkos


sabato, 15 gennaio 2022, 14:01

Archivio fotografico lucchese e Photolux: un connubio in crescita

Presentato il bilancio della gestione in co-progettazione dell’Archivio Fotografico Lucchese, che Photolux ha avviato a giugno 2019 e concluso a dicembre 2021


prenota_spazio


venerdì, 14 gennaio 2022, 17:39

Presentata la stagione cameristica 2022 dell'Associazione Musicale Lucchese

L'Associazione Musicale Lucchese apre la stagione cameristica con un ricco programma all'insegna del talento, della contemporaneità e della grande interpretazione sempre con uno sguardo rivolto alla tradizione


venerdì, 14 gennaio 2022, 13:47

La via Francigena al centro di un podcast

Un podcast dedicato al percorso lucchese della via Francigena, con interviste ai principali attori del territorio, studiosi, esperti ed operatori che racconteranno le caratteristiche del paesaggio, della natura, dei luoghi e dei simboli storici, delle tradizioni e dei prodotti tipici che il pellegrino incontra lungo il cammino lucchese


venerdì, 14 gennaio 2022, 13:42

Presentata la stagione cameristica dell'Associazione Musicale Lucchese

I migliori talenti italiani, recentemente premiati nei più prestigiosi concorsi internazionali, grandi interpreti e programmi originali che guardano alla contemporaneità e alla sperimentazione senza dimenticare le radici nella grande tradizione. Questi sono alcuni degli ingredienti


martedì, 11 gennaio 2022, 12:17

La Scuola IMT si aggiudica un finanziamento regionale per cinque assegni di ricerca

Soluzioni innovative per il packaging, neuroscienze al servizio della performance sportiva, valorizzazione degli archivi fotografici lucchesi e dei musei presenti sul territorio provinciale, anche attraverso nuove offerte culturali


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px