Anno 5°

domenica, 18 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo : lucca summer festival

I Pet Shop Boys ipnotizzano il Summer tra luci laser e synth anni '80

martedì, 1 agosto 2017, 00:00

di andrea cosimini

Uno spettacolo, non solo sonoro, ma anche visivo quello messo in scena dai Pet Shop Boys, al Summer Festival di Lucca, in occasione dell'unica data italiana del gruppo. Un viaggio nel passato, un back in the days negli anni ottanta, che ha ipnotizzato i numerosi fans giunti anche dall'estero per ballare sulle note della british band.

Il concerto è stato un alternarsi di brani pop, o meglio di "synth pop britannico", sorretti da una scenografia davvero mozzafiato fatta di luci, laser ed effetti ottici. Sul palco loro due, Neil Tennant (il front man del gruppo) e Chris Lowe, supportati da una band di strumentisti che hanno accompagnato il duo durante tutto lo show.

I Pet Shop Boys hanno eseguito solo una piccola parte del loro vastissimo repertorio, un po' per la durata limitata dello show (poco più di un'ora contando il bis) e un po' per la scelta di selezionare solo alcuni "classici" estratti dai loro 12 album incisi in studio.

Quello che è certo è che la band britannica non ha deluso le aspettative. Ha saputo far ballare i fans con una miscela di brani dance, dalle sonorità poco impegnative, ma dai testi tutt'altro che superficiali. E, forse, proprio questa è la forza di questo gruppo che ha saputo mantenere negli anni un suono autentico, conquistando gli ascoltatori non solo per le melodie incalzanti ma anche per le tematiche intelligenti affrontate nelle canzoni.

Non è un caso che i Pet Shop Boys, reduci peraltro dall'enorme successo della prima parte del Super World Tour, continuino a calcare oggi i maggiori palchi dei festival europei trovando proseliti in ogni dove.

Foto di Cinzia Guidetti


Questo articolo è stato letto volte.



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra-liceo-internazionale


Affatato Schirru


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


celsius


sabato, 17 febbraio 2018, 15:05

I lucchesi Acid Brains scelti come eredi dei Nirvana in uno special Tv per il compleanno di Kurt Cobain

I nuovi Nirvana vengono da Lucca? Messa così è un po' azzardata, ma la band lucchese Acid Brains si guadagna l'etichetta di gruppo che rappresenta l'eredità di coloro che negli anni Novanta si resero protagonisti dell'ultima grande rivoluzione musicale


sabato, 17 febbraio 2018, 14:21

Al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo quinto appuntamento della stagione teatrale amatoriale

Domenica 18 febbraio 2018, alle ore 16:15, al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo è in programma il quinto appuntamento della venticinquesima edizione della rassegna teatrale “Chi è di scena! Montecarlo 2018”


prenota_spazio


sabato, 17 febbraio 2018, 12:34

Gene Gnocchi super ospite a Dillo in sintesi, il festival delle brevità intelligenti

È Gene Gnocchi il super ospite che domenica 25 febbraio, alle 17 nella chiesa di San Francesco, chiuderà la terza edizione di "Dillo in sintesi", il festival delle brevità intelligenti in programma a Lucca a partire da venerdì 23


sabato, 17 febbraio 2018, 10:57

Scuola: al via il Festival della didattica digitale sulle “culture partecipative”

Un viaggio nei saperi più avanzati per la didattica e l’apprendimento. Quattro giornate di incontri, idee e progetti, per oltre 100 eventi completamente gratuiti. Torna a Lucca, dal 21 al 24 febbraio la rassegna dedicata al mondo della scuola, che si svolgerà negli ambienti di San Micheletto e del Complesso...


venerdì, 16 febbraio 2018, 14:39

Il Naso e la Storia: il percorso olfattivo a Palazzo Ducale aperto in occasione del mercato dell’antiquariato

Apertura straordinaria nel giorno del mercato antiquario di Lucca, domenica 18 febbraio, per il percorso olfattivo “Il Naso e la Storia”. Le visite guidate sono previste alle ore 15, 16 e 17


venerdì, 16 febbraio 2018, 11:48

“Io e gli Zombie”: il lavoro di esordio di Roberto Piccinini

Il primo dei 5 volumi, che usciranno a scadenza trimestrale, viene presentato in anteprima nella cornice del Lucca Comics & Games e rappresenta l’inizio di una nuovo progetto della casa editrice bresciana dedicato alla letteratura fantastica, nella quale il linguaggio della narrativa si fonde con la serialità tipica del fumetto


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px