Anno 5°

venerdì, 23 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

"Il Genio in Opera": ultimo appuntamento del ciclo di proiezioni dedicato a Picasso e Matisse

mercoledì, 14 febbraio 2018, 10:27

Sabato 17 febbraio alle ore 17:30 si chiude, nella Sala conferenze "Vincenzo da Massa Carrara" della Fondazione Ragghianti, nel Complesso di San Micheletto (in via San Micheletto 3 a Lucca), il ciclo di proiezioni "Il genio in opera", promosso dalla Fondazione Ragghianti in collaborazione con l'Opera del Duomo e il Lucca Film Festival - Europa Cinema, e con il sostegno di Artemachina.

Il ciclo, che ha riscosso un grande successo di pubblico, prende spunto dall'attività pionieristica e teorica di Carlo Ludovico Ragghianti nell'ambito dell'utilizzo del mediumaudiovisivo come strumento per illustrare l'opera d'arte e il processo creativo che la genera, e cade anche in concomitanza con la celebrazione dell'Anno Europeo del Patrimonio Culturale, promosso dalla Comunità Europea per il 2018.

Henri Matisse e Pablo Picasso sono i protagonisti dell'ultimo incontro-proiezione di sabato 17 febbraio, al centro di un'indagine che prende avvio da due opere specifiche, che rappresentano periodi creativi particolari nelle loro carriere, per allargarsi ad aspetti tecnici e storico-biografici.

Il documentario su Matisse illustra – attraverso filmati e fotografie d'archivio – il periodo in cui il pittore, ormai anziano e stanco, reduce da due delicati interventi chirurgici, nel 1952 realizzò, in stato di seminfermità, dal letto e dalla sedia a rotelle, l'opera "La tristezza del re", oggi esposta al Centre Georges Pompidou di Parigi. Tecnicamente si tratta di papiers gouachés découpés, ossia di un collage ottenuto tagliando con le forbici forme e figure, poi colorate e incollate su un supporto: è un modo di lavorare che dava a Matisse l'impressione di scolpire mentre dipingeva, come ricorda lui stesso. Le immagini ci mostrano come le opere, che sanciscono una nuova stagione creativa per l'anziano Matisse, sfruttino una tecnica da lui elaborata negli anni Trenta per realizzare i tre grandi pannelli della "Danza" per la Fondazione Barnes a Philadelphia, e poi la famosa pubblicazione, per le edizioni Tériade, di "Jazz", libro a tiratura limitata contenente stampe a colori accompagnate da scritti dell'artista.

Pablo Picasso, che raramente si era occupato di temi religiosi, nel 1930, a quarantotto anni, già ricco e famoso, dipinge un'opera insolita, la "Crocefissione", ora conservata al Museo Nazionale Picasso di Parigi. Il filmato ci mostra anche precedenti lavori legati al tema, tra cui un raro disegno del 1892, realizzato da un Picasso appena undicenne, altri di poco successivi, del 1896, e tutta una serie che spazia dal periodo cubista fino agli anni Trenta.

I due filmati proposti, ciascuno della durata di 30 minuti, grazie al contributo di illustri studiosi e alla collaborazione di prestigiose istituzioni museali mostrano in maniera esaustiva i diversi aspetti della genesi di queste due opere di Matisse e di Picasso. Dalle influenze esercitate su di loro, relativamente alle opere in oggetto, dal "Bagno turco"di Ingres, dalle "Donne di Algeri" di Delacroix e dal "Saul" di Rembrandt, all'attrazione di Matisse per la poesia di Baudelaire, passando per le miniature dell'"Apocalisse di Saint-Sever" descritte da Georges Bataille (amico di Picasso) sulla rivista «Documents» nel 1929, la "Crocifissione di Isenheim" di Grünewald e le incisioni delle "Miserie della Guerra" di Jacques Callot.

Una descrizione dei dettagli tecnici accurata e resa con una sintassi visuale e una regia calibrata ci mostra i procedimenti attraverso i quali Matisse preparava le suegouaches, e il modo in cui Picasso dipingeva a olio la "Crocefissione" direttamente sulla tavola, senza preparazione.

La proiezione di sabato 17 febbraio sarà introdotta dal direttore della Fondazione Ragghianti Paolo Bolpagni.

L'incontro è a ingresso libero.

Programma della proiezione

Fondazione Ragghianti, Sala conferenze "Vincenzo da Massa Carrara", sabato 17 febbraio 2018, ore 17:30

I Moderni. Fra tradizione e innovazione

Pablo Picasso. Crocifissione (30 minuti)

Henri Matisse. La tristezza del re (30 minuti)

 


Questo articolo è stato letto volte.



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra-liceo-internazionale


Affatato Schirru


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


celsius


giovedì, 22 febbraio 2018, 14:29

Girolamo Scaglia in mostra al San Franceschetto

“Una personalità fantasiosa ed eclettica, attenta ai più vari impulsi linguistici, come alla trattazione dei generi tematici più diversi”. Con queste poche parole la storica dell’arte Paola Betti delinea la personalità artistica di Girolamo Scaglia, pittore ‘delicato’ che attraversò il Seicento lucchese con il suo tratto morbido e la sua...


giovedì, 22 febbraio 2018, 14:27

Dillo in sintesi: alla scoperta dei ted talks con il festival delle brevità intelligenti

A metà strada tra una lezione e una conferenza, con pochissimi tecnicismi, insaporiti con un pizzico di umorismo e molto sintetici: sono i Ted talks, le conferenze che spopolano sul web e hanno più di 8 milioni di follower in tutto il mondo, 300mila solo in Italia.


prenota_spazio


giovedì, 22 febbraio 2018, 13:07

Stephen Frears star al Lucca Film festival e Europa Cinema 2018

Il regista Stephen Frears sarà il primo ospite d'eccezione del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2018, che si terrà dall'8 al 15 aprile, nelle città di Lucca e Viareggio. Il regista inglese, al quale sarà dedicato un omaggio cinematografico, incontrerà il pubblico per una lezione di cinema


giovedì, 22 febbraio 2018, 10:36

Questa è la storia degli “sminatori” d’Italia

Nasce con la guerra, al momento dell’Armistizio quello corto e lungo, quello doppio, italiano… Una tragedia che spacca il paese a metà, e che è foriera di un intensivo uso di mine e campi minati per integrare la difesa in profondità delle truppe dell’Asse


giovedì, 22 febbraio 2018, 10:17

Arriva a Lucca il "Panini Tour Up! 2018": giochi e premi per piccoli e grandi

Arriva sabato prossimo 24 febbraio a Lucca il grande appuntamento con il "Panini Tour Up! 2018". La grande iniziativa promozionale per il lancio della collezione "Calciatori 2017-2018" dà appuntamento ai fan delle figurine presso la filiale della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia in piazza San Michele 4...


giovedì, 22 febbraio 2018, 09:53

Al via "Percorsi d'arte a Lucca" CartAnziani 2018

Con il primo di marzo, prenderà il via l'edizione "Percorsi d'arte a Lucca" CartAnziani 2018, una ben collaudata iniziativa culturale che si rivolge principalmente al pubblico adulto con l'obiettivo di approfondire in maniera piacevole e chiara, aspetti più o meno noti della storia e dell'arte del territorio lucchese


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px