Anno 7°

venerdì, 4 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

A Villa Bottini il Festival del Nuovo Rinascimento Lucca 2018

venerdì, 25 maggio 2018, 07:50

Il Festival del Nuovo Rinascimento Lucca 2018 verrà presentato in conferenza stampa mercoledì 30 maggio alle 12 presso la splendida Villa Bottini, con la partecipazione dell’assessore alla cultura di Lucca Stefano Ragghianti in rappresentanza delle istituzioni della città. La manifestazione si inaugurerà venerdì 1° giugno alle 17 in Villa Bottini: dopo il grande successo delle edizioni di Milano, Lucca e Trento, il Festival ritorna a Lucca per premiarla per il secondo anno consecutivo con il titolo di“Città del Nuovo Rinascimento 2018” nella cerimonia ufficiale del 1° giugno in presenza del sindaco Alessandro Tambellini nelle cui mani verrà consegnato il riconoscimento, dell’Assessore alla Cultura di Trento Andrea Robol, presente quale rappresentante istituzionale della Città di Trento insignita del titolo di “Città del Nuovo Rinascimento 2018” a marzo presso lo storico Palazzo delle Albere. Il Festival è occasione per presentare la pubblico le Eccellenze nei più svariati campi individuate dal Nuovo Rinascimento quali espressioni di valori fondanti e di altissima qualità: il progetto “Città del Nuovo Rinascimento” è stato lanciato ufficialmente nel 2016 con la nomina della Città di Milano e vanta ad oggi tre Città del Nuovo Rinascimento che ospitano il relativo Festival e vede la candidatura di una quarta città che andrà a completare quel fil rouge che da nord a sud unisce l’intera penisola italiana sotto l’egida della Cultura quale simbolo che ci ha visti splendere nel panorama internazionale nel Rinascimento e quale nuovo punto di partenza per tracciare concretamente il cammino del Nuovo Rinascimento che ancora una volta può restituire all’Italia il suo splendore unendo arte, scienza, cultura, educazione ed economia nel pieno rispetto di un valore imprescindibile: rimettere l’essere umano al centro di tutto.

Il Festival si inaugura con la partecipazione di una grande eccellenza italiana e di rilievo internazionale: il prof. Vito Mancuso, insigne teologo cui verrà assegnato ufficialmente il “New Renaissance Award 2018” per sottolineare l’importanza del ritorno all’arte di pensare come aspetto fondante di un Nuovo Umanesimo sempre più necessitato nel panorama attuale. Ricordando alcuni premiati nelle edizioni precedenti quali il regista internazionale Pupi Avati, le campionesse internazionali Bebe Vio e Tegla Laroupe, è importante sottolineare che al di là dell’indiscussa eccellenza mostrata a livello internazionale nei propri rispettivi campi, si tratta di grandi esempi per tutti, persone accomunate da un senso di umanità che oggi va coltivato e riscoperto quale essenza da cui ripartire per una possibile evoluzione.

Le collaborazioni con eccellenze nazionali e internazionali sono innumerevoli  e culminano con importanti Premiazioni anche nel corso di questa quarta edizione che, oltre al New Renaissance Award 2018 al Prof. Vito Mancuso, vedono premiate  la Città di Lucca quale “Città del Nuovo Rinascimento 2018”, assegnati i Premi “Icona del Nuovo Rinascimento 2018” ad enti quali Lucca Comics & Games, David Lynch Foundation, Fondazione Maharishi, Fondo Documentazione Arturo Paoli, Associazione lucchese “Andare oltre si può” ed il Premio “Artisti del Nuovo Rinascimento – Lucca 2018”.  L’Istituto Alberghiero di Barga, già premiato nella prima edizione lucchese del Festival, servirà una cena a buffet all’inaugurazione del 1 giugno, in occasione della quale si svolgerà il “DopoFestival” con musica e improvvisazioni fino alle ore 23.00.

Come accade ad ogni edizione il Festival del Nuovo Rinascimento sarà sempre l'occasione in cui riscoprire il senso della Meraviglia lasciandosi abbracciare da un senso di Bellezza che si sprigiona fra rassegne d’arte con opere di artisti italiani ed europei, dialoghi con grandi ospiti su temi quali ad esempio la Verità e la Bellezza con il Prof. Vito Mancuso, l’Educazione, il giorno 2 giugno dedicato a visite con guida musicale alle mostre d’Arte,  il fulcro ispiratore Leonardo da Vinci, riflessioni sul rapporto fra arte Meditazione Trascendentale e creatività svolte con la collaborazione di enti di spicco quali la Fondazione Maharishi e la David Lynch Foundation, confronti sul tema del Futuro con filosofi e docenti universitari, sul Mistero con noti scrittori come Andrea Pinketts, sul rapporto fra Bellezza e Architettura con ingegneri, artisti ed esperti del settore dall’architettura al restauro, con l’attesissima visita a La Pietà – L’Opera del Mistero di Foschi, performances, momenti musicali con importanti eccellenze lucchesi di rilievo internazionale e con musicisti da tutta Italia, reading letterari, laboratori artistici per i bambini delle scuole lucchesi, la cui grande partecipazione sarà protagonista in molti momenti del Festival: lo saranno dall'espressione artistica figurativa a quella musicale, canora e recitativa grazie a collaborazioni importanti quali ad esempio la Responsabile del settore didattico e formativo dell’Associazione Musicale Lucchese A.M.L. Prof.ssa Carla Nolledi, il Prof. Marcello Bonacchelli, Linda Severi per la Società Italiana per l’Educazione Musicale, l’attivissima Lisa Giovannoni e molte altre. Data l’importanza del tema dell’educazione parteciperà sia all’inaugurazione che alla tavola rotonda del 5 giugno dal titolo “Educare i bambini all’Amore, alla Bellezza e alla Felicità” in collaborazione con l’associazione “Il Mondo dei Bambini”, Donatella Buonriposi, attualmente impegnata nella carica di Provveditore agli studi delle Province di Lucca e Massa Carrara. In apertura del Festival i bambini leggeranno anche uno speciale Manifesto del Nuovo Rinascimento per le Nuove Generazioni.

Il Festival del Nuovo Rinascimento, ideato e con la Direzione Artistica di Davide Foschi, organizzato dall'associazione Verso un Nuovo Rinascimento presieduta da Rosella Maspero, in collaborazione con l'associazione Il Mondo dei Bambini di Lucca presieduta da Loreta Siderman, Ambasciatrice del Nuovo Rinascimento a Lucca, Patrocinato dalla Città di Lucca, dalla Provincia di Lucca e dalla Regione Toscana, Dal Miur Uff. IX di Lucca e Massa Carrara e dall’Unicef Comitato di Lucca, è un evento ufficiale del palinsesto VIVI LUCCA 2018 e vede una rosa di collaborazioni con svariate e selezionate eccellenze. 

Gli spunti per operare un necessario cambiamento delle prospettive future saranno molteplici, segno che un Nuovo Rinascimento è possibile, è senza dubbio già in atto, grazie alla convergenza di discipline e pensieri ad oggi possono così superare distanze e operare in correlazione fra loro per creare quella Luce neorinascimentale grazie alla quale si specchiano fra loro, immergendosi le une nelle altre, fondendosi in modo che ne nasca come nuova visione lo sviluppo della Coscienza dell’Essere Umano come primo intento che possa governare le attuali conseguenze dell’ iperspecializzazione settoriale e dell’esasperato progresso tecnologico e dare una nuova direzione.

Il Festival del Nuovo Rinascimento è una manifestazione ideata e con la Direzione Artistica di Davide Foschi, organizzata dall’associazione Verso un Nuovo Rinascimento in collaborazione con istituzioni, enti ed associazioni sul territorio nazionale. Il Festival del Nuovo Rinascimento edizione Lucca 2018 è un evento ufficiale del palinsesto VIVI LUCCA 2018  ed è patrocinato da Città di Lucca, Provincia di Lucca e Regione Toscana e realizzato in collaborazione con l’associazione Il Mondo dei Bambini. Ogni appuntamento sarà diffuso tramite Youmandesign4NR, canale ufficiale di comunicazione che ne cura i contenuti.

La cartella stampa ed il programma completo con tutti gli ospiti e gli eventi del Festival sono consultabili e scaricabili in pdf  dal sito

www.festivaldelnuovorinascimento.it

www.4newrenaissance.com

info@festivaldelnuovorinascimento.it

News sulla pagina Facebook : https://www.facebook.com/groups/youmandesign4nr


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


venerdì, 4 dicembre 2020, 16:18

Fondazione Ragghianti, Giornata del Contemporaneo 2020: visita virtuale alla mostra sospesa a causa dell’emergenza sanitaria

La Fondazione Ragghianti partecipa alla 16^ "Giornata del Contemporaneo", la grande manifestazione promossa da AMACI, l’Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani, offrendo la possibilità di visitare virtualmente la doppia mostra L’avventura dell’arte nuova | anni 60-80 Cioni Carpi | Gianni Melotti curata da Angela Madesani e da Paolo Emilio Antognoli


mercoledì, 2 dicembre 2020, 16:45

Il duo cameristico "The girls in the Magnesium Dress" protagonista di un evento streaming

“XXI Ars Nova – How I met Puccini” è un format totalmente nuovo che reinterpreta lo streaming combinando la serie TV educativa con il recital dal vivo, ripercorrendo i dieci titoli del catalogo pucciniano, da Le Villi a Turandot, con appuntamenti da 45 minuti ciascuno, programmati a cadenza bisettimanale da...


prenota_spazio


mercoledì, 2 dicembre 2020, 10:41

Scuola IMT: Giada Lettieri vince il prestigioso Premio SIPF Junior 2020

Un altro prestigioso riconoscimento per Giada Lettieri. Questa volta, la giovane ricercatrice del Molecular Mind Laboratory (MoMi Lab) della Scuola IMT vince il Premio SIPF Junior 2020 della Società Italiana di Psicofisiologia e Neuroscienze Cognitive (SIPF)


mercoledì, 2 dicembre 2020, 10:02

Uscito libro su un'esperienza giornalistica studentesca negli anni '60 a Lucca

Il Centro per la Cultura e il Dialogo dell’Arcidiocesi di Lucca ha reso possibile l’uscita del libro di Giovanni Macchia «Il Tornasole. Una singolare esperienza di giornalismo studentesco» (reperibile alla Cooperativa fra il Clero, in via dell’arcivescovato a Lucca 31; tel. 0583491518)


martedì, 1 dicembre 2020, 16:29

"Basta censura in Tv", parola di Vito Monaco dal Canale Italia 83

"La verità disturba sempre un po' qualcosa", lo afferma Vasco Rossi in una delle sue ultime canzoni. E chi meglio del Komandante, che non ha mai avuto paura di dire il suo pensiero, poteva cominciare ciò di cui stiamo per parlare - per l'appunto la verità


lunedì, 30 novembre 2020, 11:01

Gli studenti salvano l'organo di Puccini

L'idea della II B di Mutigliano vince il primo premio del XL Concorso Artigianato e Scuola. Il progetto dell'impresa cooperativa simulata, presentato nell'ambito di "Verso Toscana 2030", si propone di recuperare il prezioso strumento


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px