Anno 5°

giovedì, 24 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Contesti diversi per imparare meglio: succede al liceo artistico

venerdì, 11 maggio 2018, 10:29

Come fare per motivare i ragazzi allo studio dell'algebra e della geometria, materie sempre meno amate dagli studenti? E a scrivere? Magari in modo corretto, cercando di spiegare le proprie idee, o semplicemente descrivere qualcosa che si è fatto con gli amici? Le difficoltà sembrano, a volte, insuperabili. Eppure la Matematica e l'Italiano forniscono competenze di base indispensabili per la vita da adulti. I ragazzi, però, non lo sanno o si rifiutano di ammetterlo.

Come risolvere questi problemi? Al Liceo Artistico Musicale un team di docenti ha accettato una scommessa: proporre agli studenti con maggiori difficoltà interventi di recupero basati su una didattica inclusiva e far nascere motivazione e interesse, ingredienti indispensabili per poter davvero “imparare”. Il progetto, un pacchetto di 30h pomeridiane per disciplina, è stato realizzato, grazie ai finanziamenti del PON FSE “Inclusione sociale e lotta al disagio”, dalle professoresse Catiuscia Corrente e Marcella Pastore per l'Italiano e da Tiziana Martini e Giorgio Dalzotto per la Matematica. I ragazzi, abolite l’ansia da prestazione e la paura di sbagliare, messi a loro agio in un ambiente informale, hanno esposto liberamente i loro dubbi e fatto domande. Lavorare a coppie o in piccoli gruppi ha dato maggiori possibilità a tutti di capire, grazie al confronto e all’aiuto reciproco. Altre “carte vincenti”: proporre “compiti di realtà” o esercizi sotto forma di gioco e usare tecnologie interattive. E i risultati? “Siamo riusciti a far capire ai ragazzi che l'algebra è uno strumento indispensabile anche per risolvere problemi in situazioni quotidiane e che le competenze matematiche possono risultare utili e divertenti nelle strategie di gioco. Rimangono delle incertezze ma molte difficoltà sono state affrontate e risolte.” afferma la professoressa Martini.

“Lavorare in un contesto diverso da quello della classe tradizionale ed estraneo, quindi, alla realtà della interrogazione e del voto sul registro, ha favorito un clima più tranquillo e disteso tra gli studenti, la collaborazione reciproca, la socializzazione e il venir meno dell’aspetto giudicante che caratterizza la lezione tradizionale. L’apprendimento è stato più efficace e i risultati, sicuramente, più soddisfacenti”, conclude la prof.essa Corrente che sottolinea l’importanza di questa esperienza come esempio di didattica alternativa a quella consueta, non sempre di successo.



Questo articolo è stato letto volte.



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


Affatato Schirru


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


celsius


giovedì, 24 maggio 2018, 09:53

Tavern Hero Hearthstone Club Lucca & Lan Party

L'associazione culturale TecnoSpazio riapre i battenti, ospitando gli amici di GamingArena per un'imperdibile Tavern Hero diHearthstone e un lan party organizzato nelle sale del foro boario di Lucca


giovedì, 24 maggio 2018, 09:35

Al Coni un incontro sulla prevenzione dell’artrosi

Il mal di schiena è una delle ‘compagnie’ tipiche di questi tempi: postura sbagliata; poco movimento e, a volte, errato; stress sono tutti fattori che contribuiscono a creare quel dolore che ci accompagna e, in qualche misura, ci limita nel nostro vivere quotidiano


prenota_spazio


mercoledì, 23 maggio 2018, 22:42

Francesco Gesualdi e "Il Sogno di Lorenzo" per ricordare don Milani

Un pomeriggio per far scoprire ai giovani la figura di don Lorenzo Milani. È quello che si è svolto presso la Casermetta San Pietro sulle Mura, organizzato dalla Fondazione Villaggio del Fanciullo e dall'Associazione Amici del Villaggio con il Gruppo Teatro Oltre la Scuola dell'Associazione Teatrale Guarnieri Gianburrasca


mercoledì, 23 maggio 2018, 15:41

Al via i seminari per l’innovazione tecnologica delle imprese

Il piano Impresa 4.0 e le misure a favore dell’innovazione sono i temi di cui si parla domani 24 maggio alle ore 9.30 al Polo Tecnologico Lucchese, nel primo appuntamento del ciclo di seminari organizzati dalla Camera di Commercio di Lucca attraverso il PID – Punto Impresa Digitale


mercoledì, 23 maggio 2018, 15:17

Prosegue il Festival di Pasqua e Pentecoste: sabato 26 maggio ecco "Il pianoforte romantico" di Ludovico Troncanetti

Il Festival di Pasqua e Pentecoste - manifestazione giunta alla sua 19esima edizione e concepita in collaborazione con il Puccini e la sua Lucca Festival e la sesta stagione dell'Orchestra Filarmonica di Lucca - torna con un grande appuntamento.


mercoledì, 23 maggio 2018, 13:45

Al via il Wøm Fest a Lucca

Dopo il grande successo della prima edizione, torna il Wøm Fest, tre giorni di musica dal vivo, dal 24 al 26 di maggio nel giardino della cinquecentesca Villa Bottini, nel cuore di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px