Anno 7°

giovedì, 16 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Contesti diversi per imparare meglio: succede al liceo artistico

venerdì, 11 maggio 2018, 10:29

Come fare per motivare i ragazzi allo studio dell'algebra e della geometria, materie sempre meno amate dagli studenti? E a scrivere? Magari in modo corretto, cercando di spiegare le proprie idee, o semplicemente descrivere qualcosa che si è fatto con gli amici? Le difficoltà sembrano, a volte, insuperabili. Eppure la Matematica e l'Italiano forniscono competenze di base indispensabili per la vita da adulti. I ragazzi, però, non lo sanno o si rifiutano di ammetterlo.

Come risolvere questi problemi? Al Liceo Artistico Musicale un team di docenti ha accettato una scommessa: proporre agli studenti con maggiori difficoltà interventi di recupero basati su una didattica inclusiva e far nascere motivazione e interesse, ingredienti indispensabili per poter davvero “imparare”. Il progetto, un pacchetto di 30h pomeridiane per disciplina, è stato realizzato, grazie ai finanziamenti del PON FSE “Inclusione sociale e lotta al disagio”, dalle professoresse Catiuscia Corrente e Marcella Pastore per l'Italiano e da Tiziana Martini e Giorgio Dalzotto per la Matematica. I ragazzi, abolite l’ansia da prestazione e la paura di sbagliare, messi a loro agio in un ambiente informale, hanno esposto liberamente i loro dubbi e fatto domande. Lavorare a coppie o in piccoli gruppi ha dato maggiori possibilità a tutti di capire, grazie al confronto e all’aiuto reciproco. Altre “carte vincenti”: proporre “compiti di realtà” o esercizi sotto forma di gioco e usare tecnologie interattive. E i risultati? “Siamo riusciti a far capire ai ragazzi che l'algebra è uno strumento indispensabile anche per risolvere problemi in situazioni quotidiane e che le competenze matematiche possono risultare utili e divertenti nelle strategie di gioco. Rimangono delle incertezze ma molte difficoltà sono state affrontate e risolte.” afferma la professoressa Martini.

“Lavorare in un contesto diverso da quello della classe tradizionale ed estraneo, quindi, alla realtà della interrogazione e del voto sul registro, ha favorito un clima più tranquillo e disteso tra gli studenti, la collaborazione reciproca, la socializzazione e il venir meno dell’aspetto giudicante che caratterizza la lezione tradizionale. L’apprendimento è stato più efficace e i risultati, sicuramente, più soddisfacenti”, conclude la prof.essa Corrente che sottolinea l’importanza di questa esperienza come esempio di didattica alternativa a quella consueta, non sempre di successo.



Questo articolo è stato letto volte.



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


Affatato Schirru


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


celsius


giovedì, 16 agosto 2018, 10:43

Stefano Giannotti, un musicista lucchese protagonista nelle Filippine

Da Lucca alle Filippine, nel segno della musica. Stefano Giannotti, musicista di Gattaiola, 55 anni, sposato con una figlia, è stato uno dei venti compositori che hanno preso parte al progetto “Banaue International Music Composition Competition”


giovedì, 16 agosto 2018, 10:35

Grandi nomi internazionali per il convegno che celebra i 300 anni dalla scomparsa dell'architetto Martinelli

Cresce l'attenzione sul convegno internazionale di studi con il quale Lucca celebra i 300 anni dalla scomparsa dell'architetto don Domenico Martinelli, firma del barocco, le cui opere sono conosciute in tutta l'Europa centrale


prenota_spazio


martedì, 14 agosto 2018, 13:05

Bartoli (Camera di Commercio): "Virtuoso & Belcanto, evento ricco di concerti e proposte"

Intervento di Giorgio Bartoli, presidente della Camera di Commercio, in merito alla terza edizione di Virtuoso & Belcanto Festival 2018 che si è appena conclusa


martedì, 14 agosto 2018, 12:50

Al via la 12^ edizione delle Conversazioni Napoleoniche

Elisa a Palazzo: dal rigore allo splendore. Inizia con un protagonista secolare, Palazzo Ducale, la 12ma edizione delle Conversazioni Napoleoniche ideate da Roberta Martinelli e realizzate con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione di Livornonell'ambito del progetto "Da Parigi a Lucca: il gusto di...


martedì, 14 agosto 2018, 10:00

Il minidoc "Bellissime" di Flavia Piccinni in finale a due festival cinematografici

Il documentario breve di Flavia Piccinni, firmato con l'autrice Antonella Gaeta, è in finale ai prestigiosi "VisioniCorte International Short Film Festival" e "Film Farm Festival" dopo aver superato selezioni con oltre 600 video in gara


sabato, 11 agosto 2018, 12:09

A Vorno la festa triennale di Maria Assunta in Cielo

Torna a Vorno l'ormai tradizionale festa triennale di Maria Assunta in Cielo promossa dal Festaiolato di Vorno in collaborazione con il comune. I festeggiamenti si svolgeranno principalmente martedì 14 e mercoledì 15 agosto


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px