Anno 7°

martedì, 31 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Gli studenti del Giorgi protagonisti del progetto “Fermata d'autobus”

giovedì, 24 maggio 2018, 12:33

di andrea salerno

All'istituto Giorgi di Lucca, questa mattina, si è svolta la presentazione del progetto “Fermata d'autobus”, giunto alla sua seconda edizione. Questa iniziativa, promossa dalla CTT Nord e coordinata dalla cooperativa Itinera, ha visto la partecipazione di cinque sezioni della scuola.

Hanno preso parte all'evento, Simona Deghelli, consigliere d'amministrazione del CTT, Bruno Bastogi, dell'ufficio di programmazione CTT, l'assessore ai trasporti del comune di Lucca, Gabriele Bove, Michela Bianelli di Itinera e Claudio Oliva, rappresentante dell'ufficio scolastico provinciale.

Questo progetto, ha l'obiettivo di far realizzare ai ragazzi un video incentrato sul rispetto delle regole sui mezzi di trasporto, e si propone di sensibilizzare i ragazzi su tale argomento, insegnando il rispetto per i beni pubblici.

I ragazzi, coordinati dalla professoressa Pisani e dai professori Moretti e Marciano, hanno prima creato le sceneggiature, poi si sono impegnati nelle riprese del video, girato su una circolare messa a disposizione dal CTT. In questo cortometraggio, si è voluto fornire, con goliardia, un decalogo dei comportamenti corretti da tenere quando si sale su un mezzo pubblico, come, per esempio, obliterare sempre il biglietto o non sporcare.

Tutti gli intervenuti hanno tenuto a rimarcare l'importanza del rispetto delle regole comunitari e della cura che si deve avere, soprattutto, nei riguardi dei beni messi a disposizione della collettività. Oltre a ciò, il progetto, mirava a far diventare i giovani partecipanti degli educatori per i loro stessi coetanei, fornendo un esempio positivo di senso civico.

Bruno Bastogi, ha poi invitato gli studenti, che fruiscono regolarmente dei mezzi pubblici, ad essere i primi a far notare ad una persona se non sta tenendo un atteggiamento adeguato. Inoltre, ha invitato ad approfittare della presenza dei vertici del CTT per esprimere eventuali critiche.

Gli interventi dei ragazzi hanno fatto emergere un problema di sovraffollamento dei mezzi, spesso dovuto alla piccola dimensione di alcuni di essi. Simona Deghelli, rispondendo a queste affermazioni, ha spiegato che questa problematica è dovuta alla conformazione urbana di Lucca, che non consente, specialmente agli autobus che devono entrare in centro, di essere più spaziosi. Inoltre, ha assicurato che i mezzi eccessivamente piccoli saranno presto mandati in pensione e sostituiti con altri più consoni al soddisfacimento delle esigenze dei clienti.

Il prossimo anno scolastico, si svolgerà, presso un altro istituto, la terza edizione di questa iniziativa educativa.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

esedra

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


martedì, 31 marzo 2020, 13:43

Anche in tempo di Covid-19 la Fondazione Ragghianti non si ferma

Stiamo vivendo tempi eccezionali. Anche la biblioteca e gli uffici della Fondazione Ragghianti, a seguito del DPCM dell’11 marzo 2020, sono chiusi al pubblico


domenica, 29 marzo 2020, 17:49

Teatro del Giglio, distanti ma uniti: al via lunedì 30 marzo un nuovo palinsesto social

Il Teatro del Giglio, grazie a un'idea del suo direttore artistico Aldo Tarabella, ha messo a punto una serie di appuntamenti per tenerci virtualmente uniti, nell'attesa di ritrovarci tutti finalmente di nuovo insieme nel nostro amato teatro, fisicamente chiuso ma al contempo ancora forte, vivo e attivo


prenota_spazio


domenica, 29 marzo 2020, 16:50

Il mondo della lettura ai tempi del Covid-19

Seduti al tavolo della biblioteca e circondati da innumerevoli libri di ogni genere, i membri dell'associazione portano sempre al centro dell'attenzione le loro poesie, vecchi elaborati o racconti del proprio vissuto


sabato, 28 marzo 2020, 09:38

La DAD: docenti e discenti nella scuola in absentia

Dopo i primi giorni di frenesia in cui docenti e studenti sono stati chiamati dalla contingenza ad una nuova sfida, stimolante ma piena di nuovi problemi da risolvere


venerdì, 27 marzo 2020, 17:32

Anche gli iscritti alla biblioteca della Fondazione Ragghianti possono accedere alla biblioteca digitale

Anche la biblioteca della Fondazione Ragghianti aderisce al servizio della biblioteca digitale della Regione Toscana (MLOL) con accesso libero 24 ore su 24 e tutti i giorni della settimana. Con MediaLibraryOnLine è possibile leggere gratuitamente quotidiani, riviste, e-book da casa, ascoltare audiolibri, vedere film e frequentare corsi a distanza


mercoledì, 25 marzo 2020, 14:02

Dalla Cina con amore, il dono dello studente Liang Wu alla Scuola IMT

"Dopo l'incubo arriverà la primavera". Con questo messaggio di speranza e la spedizione di 150 mascherine, lo studente Liang Wu mostra la sua affettuosa solidarietà alla comunità accademica


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px