Anno XI

sabato, 27 febbraio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Lucca capitale mondiale della 'Paper art'

venerdì, 25 maggio 2018, 14:14

di andrea salerno

La lucchesia e la carta, un binomio inscindibile cominciato nel 1300 – anno in cui si iniziò a fabbricarla - e che si rafforza sempre di più. Infatti, stamattina, presso Palazzo Ducale, si è tenuta la conferenza di presentazione della nona edizione di Cartasia che, per accrescere il pluriennale legame con la città che la ospita dal 2004, ha cambiato nome in “Lucca Biennale – Paper Art Design”.

Protagonisti della conferenza, sono stati il direttore generale di Lucca Biennale, Emiliano Galigani e l'assessore alla cultura del comune di Lucca, Stefano Ragghianti.

Ragghianti ha evidenziato l'importanza dell'inserimento del nome di Lucca nel nome della manifestazione, spiegando che la carta, la cultura e la storia siano peculiarità fortemente interconnesse nella città dall'arborato cerchio, che quindi è la cornice naturale per ospitare la manifestazione.

Tema di questa nona edizione della biennale, che si svolgerà dal 4 agosto al 27 settembre, sarà “Caos e silenzio”. Le opere che arriveranno da ogni continente, verranno esposte sia all'aperto sia nelle mostre in programma a Palazzo Ducale e all'ex Cavallerizza. Il direttore dell'evento ha poi affermato che saranno esposte all'esterno delle opere monumentali in carta, capaci di resistere alle intemperie.

Cultura, innovazione, sostenibilità e tradizione saranno, dunque, le parole chiave di questa kermesse che, per la prima volta avrà un paese ospite, ossia la Cina. La scelta non è stata casuale, poiché, il paese asiatico è stato il primo a creare la carta, nel primo secolo d.C. Le università Tongji, di Shanghai, e Tsinghua, di Pechino, creeranno un'architettura in cartone che potrà essere ammirata nel centro storico. Durante la manifestazione, per di più, sarà premiato James Lake, uno dei più apprezzati artisti al mondo di paper art.

Ma le novità non si esauriscono qui. Difatti, questa nona edizione di Cartasia, prevederà una forte sinergia con il Bass 2018, in programma a Lucca nello stesso periodo. L'assessore Ragghianti, dopo aver confermato la fondamentale importanza che riveste, storicamente, la carta per il territorio lucchese, si è complimentato per questa collaborazione, sottolineando come la convivenza di ambiti diversi, come l'arte visiva e la musica, porti ad un potenziamento degli eventi stessi.

Infine, vista la sua presenza in sala, è stato chiamato in causa Gabriele Ragghianti, responsabile del Bass 2018. Anch'egli si è detto soddisfatto dell'atmosfera positiva con cui si è stabilito il contatto con Lucca Biennale. Poi, ha anticipato che ci saranno degli appuntamenti che vedranno protagonisti i musicisti e le sculture.

Il programma dell'evento, sarà disponibile a breve sul sito www.luccabiennale.it. Inoltre, Galigani, ha promesso di impegnarsi affinché le fasce più deboli abbiano l'opportunità di entrare gratuitamente alle mostre indoor previste.

 


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi

tuscania

celsius

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


sabato, 27 febbraio 2021, 08:40

Premiati gli alunni del concorso “Pensiero di Natale”

Anche quest'anno, pur nelle difficoltà dovute alla pandemia, CTT Nord ha voluto dare seguito alla manifestazione quale segnale di speranza ed attenzione al mondo della scuola e la scelta è stata veramente azzeccata


giovedì, 25 febbraio 2021, 16:25

Un nuovo libro-dossier sui misteri legati alle mogli di Paolo Guinigi

Un grande mistero avvolge la vita e la morte di Ilaria del Carretto e delle altre tre mogli del signore lucchese Paolo Guinigi, condannate dalla storia a essere solo le semplici pedine di una politica di matrimoni e di alleanze del loro tempo


prenota_spazio


mercoledì, 24 febbraio 2021, 23:59

Un giorno lo dirò al mondo di Alessandro Milan

Alessandro Milan, giornalista e storica voce di Radio24, con il suo libro "Un giorno lo dirò al mondo" (Mondadori) oggi ha dialogato con i librai di Lucca, Busto Arsizio, Como e Novara a Connssioni, l’appuntamento on line con le Librerie Ubik


martedì, 23 febbraio 2021, 15:53

Allarmi siam fascisti... In libreria 'Gli eroi di Mussolini' di Aldo Grandi

Et voilà: incurante del rischio di vedersi la vetrina presa a sassate, Gina Truglio della libreria Ubik di via Fillungo ha messo in evidenza la fatica del direttore (ir)responsabile delle Gazzette. Non ci denunceranno mica per apologia di reato?


lunedì, 22 febbraio 2021, 10:25

"Gli eroi di Mussolini" di Aldo Grandi da domani in libreria e in tutti i maggiori store on line

Le idee e gli errori di quella gioventù che, nel Ventennio, visse con un unico ideale: servire Mussolini e il regime fascista. A costo di morire. In vendita alla libreria Ubik di Gina Truglio di via Fillungo


sabato, 20 febbraio 2021, 16:03

“Le parole per non dimenticare”: premiati gli studenti più meritevoli

Oltre 200 sono stati gli studenti delle tre scuole che hanno partecipato al concorso con testi scritti, elaborati digitali, video-testimonianze e documentari


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px