Anno 7°

lunedì, 15 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Sicurezza e reti idrauliche: Uno studio della Scuola IMT pubblicato su PNAS, la rivista dell’Accademia delle Scienze statunitense

martedì, 12 giugno 2018, 14:05

Ancora una ricerca che vede protagonista la Scuola IMT Alti Studi Lucca pubblicata sull'autorevole rivista "Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America" (PNAS), la rivista ufficiale dell'Accademia delle Scienze americana.
Lo studio ("River landscapes and optimal channel networks") prende in esame le proprietà delle reti di canali che formano un sistema fluviale e può rivelarsi fondamentale per produrre modelli statisticamente realistici riguardanti lo sviluppo e l'interazione che queste reti possono avere con l'ecosistema in cui sono inseriti. Tali modelli possono essere preziosi, per esempio, nella cura dell'assetto idrogeologico del territorio. La ricerca investiga, inoltre, le strategie che la natura attua per ottimizzare il trasporto dell'acqua. A partire da questi risultati si analizzeranno le possibili ricadute applicative sui sistemi fluviali.
La ricerca è stata curata dal professor Guido Caldarelli, responsabile dell'unità di ricerca Networks della Scuola IMT, e da Rossana Mastrandrea, ricercatrice a IMT, e ha visto coinvolti l'università di Padova, che annovera i maggiori esperti dell'evoluzione statistica dei sistemi di reti fluviali, e il gruppo di esperti di teoria dei grafi guidato dal professor Bela Bollobás, docente all'Università di Cambridge (Regno Unito), uno degli studiosi più importanti del mondo nell'ambito della matematica combinatoria e attualmente ospite di IMT.


Questo articolo è stato letto volte.


scopri la Q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


celsius


lunedì, 15 ottobre 2018, 15:09

Cyber security: ruolo chiave della Scuola IMT

Al taglio del nastro hanno partecipato il Direttore della Scuola IMT Alti Studi Lucca Pietro Pietrini, i rettori dell'Università di Pisa Paolo Maria Mancarella e dell'Università di Siena Francesco Frati, Rosario Pugliese su delega del rettore dell'Università di Firenze e il direttore Iit-Cnr Domenico Laforenza


lunedì, 15 ottobre 2018, 12:14

All'Auditorium "Boccherini" tre violinisti per una maratona tutta dedicata a Bach

Tre giovani violinisti per un concerto tutto dedicato a Johann Sebastian Bach. Martedì 16 ottobre alle 18, all’Auditorium “Boccherini”, Tommaso Bruno, Alice Palese e Dawon Ghang e si esibiranno in “Bach 6 solo – Maratona bachiana…”, nuovo appuntamento con la stagione Open, organizzata dall’Istituto superiore di studi musicali “L. Boccherini”


prenota_spazio


lunedì, 15 ottobre 2018, 10:17

Il Liceo Artistico di Lucca vince il “Premio Scuola Digitale"

Si è svolta sabato 13 ottobre, al Real Collegio, la manifestazione conclusiva della fase provinciale “Premio Scuola Digitale”. Dopo una prima selezione, sono arrivate in finale sei scuole superiori della provincia di Lucca e tre della provincia di Massa Carrara


lunedì, 15 ottobre 2018, 10:02

Torna "A colpi di Pennarello", special guest Alessandro Sesti

Torna A colpi di Pennarello, la performance artistica dei cinque "Cavalieri della Magione del Tau",Elena De Nard, Riccardo Innocenti, Gabriele Muratori, Riccardo Pieruccini e Simone Togneri. Il quarto round è fissato per venerdì 19 ottobre, dalle ore 18.30 fino a mezzanotte, a La Magione del Tau in piazza Ricasoli, 7...


lunedì, 15 ottobre 2018, 09:23

Flavia Piccinni vince il premio Essere Donna Oggi con "Bellissime"

Il libro della scrittrice Flavia Piccinni continua a riscuotere interesse e consensi. Dopo la vittoria al Premio Croce e al Premio Enea, l'autrice viene infatti insignita del Premio Essere Donna 2018 per la saggistica con il suo Bellissime (Fandango Libri, pp.


domenica, 14 ottobre 2018, 17:30

38 anni fa la morte annunciata di un vescovo scomodo. Oggi la sua canonizzazione

Monsignor Oscar Romero. Con lui vescovo, profeta ed ora martire, si spense una voce tanto moderata nei toni quanto radicale nei contenuti, che aveva aiutato il risveglio della coscienza non solo religiosa, ma politica e civile dei campesinos e di tutti gli oppressi salvadoregni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px