Anno 7°

sabato, 20 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Concerto della Haydn Youth String Orchestra nella chiesa di San Michele

lunedì, 16 luglio 2018, 09:44

La formazione giovanile dei Paesi Bassi, la Haydn Youth String Orchestra, si esibirà Mercoledì 18 luglio 2018, alle ore 21.15, nella Chiesa di San Michele (Piazza San Michele), a Lucca; Jan-Ype Nota dirigerà gli oltre 40 elementi dell'Orchestra d'archi.

La serata si aprirà con l'esecuzione del Concerto grosso n. 2 in Do minore op. 1 di Pietro Locatelli. Una pagina barocca, scritta dal compositore bergamasco, nella quale si assiste ad un vero e proprio dialogo tra il Concertino e il tutti del Concerto grosso basato su apprezzabili giochi di progressioni armoniche, così come su brillanti passaggi virtuosistici. Un compositore che unisce il nostro stivale ai Paesi Bassi dato che Locatelli è morto ad Amsterdam nel 1764, dopo esser stato, dal 1729, direttore del Collegium Musicum.

Il violino solista della giovanissima Azra Rustempašić, recentemente vincitrice del Gran Prix all'International Festival Competition 'Stars of the Olympus', duetterà con la Haydn Youth String Orchestra nell'esecuzione del Concerto per violino, archi e basso continuo BWV 1041 di Johann Sebastian Bach. Scritto nel 1730 per l'Orchestra del Principe Leopoldo e articolato in tre movimenti – Allegro moderato, Andante e Allegro assai – il Concerto unisce energia e dolcezza melodica, rimanendo fedele alla rigorosa linea architettonica bachiana nella quale il violino solista è un violino concertante e virtuoso, rivaleggiante con il tutti orchestrale.

Chiude la serata la Sinfonia da camera per archi di Dmitri Shostakovich, nata dal Quartetto n. 8 in Do minore op. 110. Un esempio di opera biografica musicale nella quale Shostakovich descrive le conseguenze del nazismo e della seconda guerra mondiale sulla città di Dresda, una città completamente devastata, rasa al suolo dai bombardamenti anglo-americani, appoggiati dall'URSS. Questa sinfonia è diventata colonna sonora del film 'Cinque giorni, cinque notti' del 1960, co-prodotto dalla Mosfilm e dalla DEFA della Repubblica Democratica Tedesca e porta dedica 'Alle vittime del fascismo e della guerra'. Una delle pagine più cupe e angoscianti del compositore russo, nella versione per orchestra di Rudolf Baršaj. Una pagina senza tempo ancora molto attuale sebbene siano già trascorsi 58 anni dalla sua composizione.

Ingresso libero.


Questo articolo è stato letto volte.


scopri la Q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


celsius


venerdì, 19 ottobre 2018, 11:46

Recital pianistico con Leonardo Lucchesi all'auditorium del "Boccherini"

Il pianoforte sarà il protagonista assoluto del prossimo appuntamento con Open Gold, la stagione di concerti e eventi promossa dall’ISSM “L. Boccherini”. Sabato 20 ottobre, alle 18, sul palco dell’auditorium del conservatorio lucchese salirà infatti il giovane pianista Leonardo Lucchesi che eseguirà musica di Beethoven, Chopin, Liszt, Saint-Saëns e Bartók


venerdì, 19 ottobre 2018, 10:58

Il Naso e la Storia: apertura straordinaria per il percorso olfattivo a Palazzo Ducale

Apertura straordinaria domenica 21 ottobre in occasione del Mercato dell’antiquariato di Lucca e di Lucca Comics and Games, del percorso olfattivo “Il Naso e la Storia”, l’esposizione sensoriale dedicata a Elisa Bonaparte Baciocchi e Maria Luisa di Borbone ideata da Simonetta Giurlani Pardini e aperta a ingresso libero nelle stanze...


prenota_spazio


venerdì, 19 ottobre 2018, 10:55

Nannipieri: "Lucca è bellissima e morta come Ilaria del Carretto"

Il critico d'arte Luca Nannipieri mercoledì 24 ottobre, alle ore 17.30, presenta il suo libro "Il grande spettacolo dell'arte" (foto Luigi Polito), discutendone con Barbara Antoni, giornalista del Tirreno, e il professore Moreno Bruni, nell'incontro organizzato da Alessandro Dianda (www.luccacitta.net), presso la libreria LuccaLibri Caffè Letterario


venerdì, 19 ottobre 2018, 09:51

Scuole a confronto sul progetto “Inclusione e Lotta al disagio”

Non succede spesso che scuole di diverso ordine e grado si incontrino per condividere il lavoro fatto su un tema comune. E’ successo ieri pomeriggio nell’Auditorium S.Agostino del Liceo Artistico Musicale


venerdì, 19 ottobre 2018, 08:51

Cluster Music Festival, un concerto per canto e pianoforte

Con il prossimo week end l’associazione Cluster propone per il secondo anno il “Cluster Music Festival” dedicato alla musica contemporanea. Sabato 20, nell’Oratorio del Duomo, si terrà alle 17 un concerto per canto e pianoforte dal titolo “Crumb portrait” con la partecipazione del soprano Maria Elena Romanazzi e della pianista...


giovedì, 18 ottobre 2018, 16:02

Due mostre-evento realizzate dal Centro Studi Boccherini: Giocando con i testi musicali e Pop700

Si può imparare a conoscere i testi musicali e ad apprezzare la musica del Settecento anche divertendosi. Questo è ciò che dimostrano le due mostre evento: Giocando con i testi musicali e Pop700 organizzate dal Centro Studi Boccherini


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px