Anno 7°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Concerto della Haydn Youth String Orchestra nella chiesa di San Michele

lunedì, 16 luglio 2018, 09:44

La formazione giovanile dei Paesi Bassi, la Haydn Youth String Orchestra, si esibirà Mercoledì 18 luglio 2018, alle ore 21.15, nella Chiesa di San Michele (Piazza San Michele), a Lucca; Jan-Ype Nota dirigerà gli oltre 40 elementi dell'Orchestra d'archi.

La serata si aprirà con l'esecuzione del Concerto grosso n. 2 in Do minore op. 1 di Pietro Locatelli. Una pagina barocca, scritta dal compositore bergamasco, nella quale si assiste ad un vero e proprio dialogo tra il Concertino e il tutti del Concerto grosso basato su apprezzabili giochi di progressioni armoniche, così come su brillanti passaggi virtuosistici. Un compositore che unisce il nostro stivale ai Paesi Bassi dato che Locatelli è morto ad Amsterdam nel 1764, dopo esser stato, dal 1729, direttore del Collegium Musicum.

Il violino solista della giovanissima Azra Rustempašić, recentemente vincitrice del Gran Prix all'International Festival Competition 'Stars of the Olympus', duetterà con la Haydn Youth String Orchestra nell'esecuzione del Concerto per violino, archi e basso continuo BWV 1041 di Johann Sebastian Bach. Scritto nel 1730 per l'Orchestra del Principe Leopoldo e articolato in tre movimenti – Allegro moderato, Andante e Allegro assai – il Concerto unisce energia e dolcezza melodica, rimanendo fedele alla rigorosa linea architettonica bachiana nella quale il violino solista è un violino concertante e virtuoso, rivaleggiante con il tutti orchestrale.

Chiude la serata la Sinfonia da camera per archi di Dmitri Shostakovich, nata dal Quartetto n. 8 in Do minore op. 110. Un esempio di opera biografica musicale nella quale Shostakovich descrive le conseguenze del nazismo e della seconda guerra mondiale sulla città di Dresda, una città completamente devastata, rasa al suolo dai bombardamenti anglo-americani, appoggiati dall'URSS. Questa sinfonia è diventata colonna sonora del film 'Cinque giorni, cinque notti' del 1960, co-prodotto dalla Mosfilm e dalla DEFA della Repubblica Democratica Tedesca e porta dedica 'Alle vittime del fascismo e della guerra'. Una delle pagine più cupe e angoscianti del compositore russo, nella versione per orchestra di Rudolf Baršaj. Una pagina senza tempo ancora molto attuale sebbene siano già trascorsi 58 anni dalla sua composizione.

Ingresso libero.


Questo articolo è stato letto volte.


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


martedì, 19 febbraio 2019, 16:19

Il Museo Storico della Liberazione non riaprirà a Palazzo Guinigi

In merito alla nota stampa diffusa ieri dall'Associazione Toscana Volontari della Libertà e dell'Associazione Amici del Museo Storico della Liberazione, l'amministrazione comunale precisa di non aver sottoscritto alcun accordo per la riapertura del museo posto al piano terreno del Palazzo Guinigi di via Sant'Andrea nelle prossime settimane


martedì, 19 febbraio 2019, 15:36

Fondazione Campus Lucca, inaugurato il 16° anno accademico dedicato al turismo

Più di 780 i giovani laureati, tra triennale e magistrale, nei primi sedici anni della Fondazione Campus e 250 iscritti all’attuale anno accademico. Sono questi i numeri del percorso universitario del Campus di Lucca dedicato al turismo che, questa mattina, nell’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca, ha inaugurato...


prenota_spazio


martedì, 19 febbraio 2019, 12:45

Il liuto di Thomas Dunford e la "Maratona Bach" per un nuovo appuntamento con il Guitar Festival

Proseguono gli appuntamenti con il Guitar Festival, la rassegna dedicata alla sei corde che si svolge all’interno della stagione Open dell’Istituto superiore di studi musicali “L. Boccherini”


martedì, 19 febbraio 2019, 10:17

Incontro di Lucca@Europa con De Guttry e Biondi Dal Monte

L'Unione europea e le relazioni con i Paesi mediterranei saranno al centro del nuovo incontro di approfondimento proposto dal gruppo di impegno civico Lucca@Europa, in programma per giovedì (21 febbraio) alle 21 all'auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca


martedì, 19 febbraio 2019, 10:15

Guitar Festival, una mostra di liuteria e il concerto di Gerhard Reichenbach

Questa sera (martedì 19 febbraio), alle 21, il noto virtuoso della chitarra salirà sul palco dell'auditorium dell'Istituto nell'ambito della rassegna Guitar Festival, ormai un appuntamento fisso all’interno del cartellone della stagione Open del “Boccherini”


martedì, 19 febbraio 2019, 09:00

Cena di beneficenza a favore del "Piccolo Rifugio di Fiocco di Luna"

Venerdì 1 marzo, alle 20,30, al ristorante Da Amleto in via De Gasperi n. 95 a S.Anna (dietro la Coop), si svolgerà una cena di beneficenza vegetariana o, per chi lo desidera, vegana, a favore dell'Associazione Onlus "Il Piccolo Rifugio di Fiocco di Luna" con sede a Monte S.Quirico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px