Anno 7°

martedì, 14 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Concerto della Haydn Youth String Orchestra nella chiesa di San Michele

lunedì, 16 luglio 2018, 09:44

La formazione giovanile dei Paesi Bassi, la Haydn Youth String Orchestra, si esibirà Mercoledì 18 luglio 2018, alle ore 21.15, nella Chiesa di San Michele (Piazza San Michele), a Lucca; Jan-Ype Nota dirigerà gli oltre 40 elementi dell'Orchestra d'archi.

La serata si aprirà con l'esecuzione del Concerto grosso n. 2 in Do minore op. 1 di Pietro Locatelli. Una pagina barocca, scritta dal compositore bergamasco, nella quale si assiste ad un vero e proprio dialogo tra il Concertino e il tutti del Concerto grosso basato su apprezzabili giochi di progressioni armoniche, così come su brillanti passaggi virtuosistici. Un compositore che unisce il nostro stivale ai Paesi Bassi dato che Locatelli è morto ad Amsterdam nel 1764, dopo esser stato, dal 1729, direttore del Collegium Musicum.

Il violino solista della giovanissima Azra Rustempašić, recentemente vincitrice del Gran Prix all'International Festival Competition 'Stars of the Olympus', duetterà con la Haydn Youth String Orchestra nell'esecuzione del Concerto per violino, archi e basso continuo BWV 1041 di Johann Sebastian Bach. Scritto nel 1730 per l'Orchestra del Principe Leopoldo e articolato in tre movimenti – Allegro moderato, Andante e Allegro assai – il Concerto unisce energia e dolcezza melodica, rimanendo fedele alla rigorosa linea architettonica bachiana nella quale il violino solista è un violino concertante e virtuoso, rivaleggiante con il tutti orchestrale.

Chiude la serata la Sinfonia da camera per archi di Dmitri Shostakovich, nata dal Quartetto n. 8 in Do minore op. 110. Un esempio di opera biografica musicale nella quale Shostakovich descrive le conseguenze del nazismo e della seconda guerra mondiale sulla città di Dresda, una città completamente devastata, rasa al suolo dai bombardamenti anglo-americani, appoggiati dall'URSS. Questa sinfonia è diventata colonna sonora del film 'Cinque giorni, cinque notti' del 1960, co-prodotto dalla Mosfilm e dalla DEFA della Repubblica Democratica Tedesca e porta dedica 'Alle vittime del fascismo e della guerra'. Una delle pagine più cupe e angoscianti del compositore russo, nella versione per orchestra di Rudolf Baršaj. Una pagina senza tempo ancora molto attuale sebbene siano già trascorsi 58 anni dalla sua composizione.

Ingresso libero.


Questo articolo è stato letto volte.



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


Affatato Schirru


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


celsius


martedì, 14 agosto 2018, 13:05

Bartoli (Camera di Commercio): "Virtuoso & Belcanto, evento ricco di concerti e proposte"

Intervento di Giorgio Bartoli, presidente della Camera di Commercio, in merito alla terza edizione di Virtuoso & Belcanto Festival 2018 che si è appena conclusa


martedì, 14 agosto 2018, 12:50

Al via la 12^ edizione delle Conversazioni Napoleoniche

Elisa a Palazzo: dal rigore allo splendore. Inizia con un protagonista secolare, Palazzo Ducale, la 12ma edizione delle Conversazioni Napoleoniche ideate da Roberta Martinelli e realizzate con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione di Livornonell'ambito del progetto "Da Parigi a Lucca: il gusto di...


prenota_spazio


martedì, 14 agosto 2018, 10:00

Il minidoc "Bellissime" di Flavia Piccinni in finale a due festival cinematografici

Il documentario breve di Flavia Piccinni, firmato con l'autrice Antonella Gaeta, è in finale ai prestigiosi "VisioniCorte International Short Film Festival" e "Film Farm Festival" dopo aver superato selezioni con oltre 600 video in gara


sabato, 11 agosto 2018, 12:09

A Vorno la festa triennale di Maria Assunta in Cielo

Torna a Vorno l'ormai tradizionale festa triennale di Maria Assunta in Cielo promossa dal Festaiolato di Vorno in collaborazione con il comune. I festeggiamenti si svolgeranno principalmente martedì 14 e mercoledì 15 agosto


venerdì, 10 agosto 2018, 13:11

Photolux non si ferma e continua a stupire il mondo

Photolux nel mondo. E con esso anche Lucca, che, grazie alla Biennale di fotografia e al suo direttore artistico, Enrico Stefanelli, si sta ritagliando sempre più un ruolo internazionale nell’ottava arte


venerdì, 10 agosto 2018, 11:19

Concluse le riprese di "Bellissime" di Flavia Piccinni, vincitrice del Premio Benedetto Croce

Si sono concluse oggi a Genova le riprese di Bellissime tratto dal libro di Flavia Piccinni pubblicato da Fandango Libri e già vincitore del prestigioso premio Benedetto Croce, consegnatole da Dacia Maraini qualche giorno fa nella splendida cornice di Pescasseroli in Abruzzo, e del Premio Enea


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px