Anno 7°

sabato, 6 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Lucca capitale del contrabbasso con "Bass2018Lucca"

venerdì, 27 luglio 2018, 12:33

Sono più di 400 e provengono da oltre 50 paesi del mondo. In queste ore stanno raggiungendo Lucca per partecipare al Bass2018Lucca, il più grande evento internazionale dedicato al contrabbassoche, dopo aver toccato grandi capitali europee quali Parigi, Amsterdam, Copenaghen, Berlino e Praga ha scelto la nostra città per l'edizione 2018. Organizzato da BassEurope, associazione europea dei contrabbassisti con sede in Germania,l'evento nasce dalla collaborazione tra ISSM "L. Boccherini", Comune di Lucca, Provincia di Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Fondazione Banca del Monte di Lucca, e si svolgerà nelle sale di Palazzo Ducale, al Teatro del Giglio, al "Boccherini", nell'auditorium di S. Romano, nel complesso di S. Agostino e in molti altri luoghi del centro storico, dal 30 luglio al 5 agosto.

In una settimana, saranno circa 300 gli eventitra masterclass, seminari, corsi di jazz e classica per non professionisti, che vedranno la partecipazione di contrabbassisti, educatori, ricercatori, appassionati, aziende, professionisti e dilettanti. La parte più strettamente congressuale sarà dedicata a loro e include anche un concorso di composizione, con una sezione per solisti e una per orchestra, che coinvolge partner quali le orchestre di Oslo, Porto, Dresda e dell'Accademia di Santa Cecilia di Roma. Spazio anche alla musica jazz, con un concorso dedicato a questo genere. 

Ma la parte più originale di questa edizione italiana della manifestazione sta nel festival che il direttore artistico Gabriele Ragghianti è riuscito a costruire parallelamente al congresso. Un'iniziativa che non ha precedenti nella storia di BasseEurope e che il contrabbassista lucchese ha ideato per coinvolgere ancora di più la città e regalare al pubblico l'opportunità di conoscere alcuni dei grandi musicisti che nei prossimi raggiungeranno Lucca.

Ogni sera, da martedì 31 luglio fino a domenica 5 agosto, a partire dalle 20 sono in programma concerti aperti al pubblico, con momenti musicali a volte anche sorprendenti, in vari luoghi della città. Alcuni di questi saranno dedicati alla musica classica, altri al jazz; tutti avranno in comune la partecipazione di ospiti di livello internazionale, come la "Bass gang" e il suo "From Bach to rock" (2 agosto, ore 21:20 auditorium dell'ISSM L. Boccherini), il jazzista Giovanni Tommaso (4 agosto, ore 22.40 a Palazzo Pfanner), Kristin Korb e Alessandro Lanzoni (2 agosto, ore 22:40 a Palazzo Pfanner), Pino Ettorre (1 agosto, ore 21:20 al "Boccherini"), Daniele Roccato e l'ensemble Ludus Gravis (1 agosto, ore 20 al "Boccherini"), il tributo a Franco Petracchi (31 luglio, ore 21:20 al "Boccherini"), Donovan Stokes (1 agosto, ore 22:40 Palazzo Pfanner), Jimmi Roger Pedersen (31 luglio, ore 22.40, palazzo Pfanner).

La serata del 3 agosto, nella chiesa di S. Francesco, sarà invece dedicata ai vincitori del concorso di contrabbasso, con una performance aperta al pubblico (ingresso gratuito, biglietti disponibili la sera stessa) che vedrà protagonisti i tre finalisti che si esibiranno insieme all'Orchestra dell'ISSM "L. Boccherini"diretta da GianPaolo Mazzoli per interpretare le pagine scritte dalla giovane compositrice italiana Elena Cattini.

Nasce dalla collaborazione tra l'azienda lucchese Martinelli Luce e ReMic, storico produttore di microfoni, il concerto dal titolo "Il suono e la luce", che sabato 4 agosto alle 21:20 vedrà 20 contrabbassisti suonare al loggiato di Palazzo Pretorio.

Ogni serata del festival si chiuderà con una jam session al ristorante Satura.

I concerti al Boccherini sono gratuiti; per l'accesso al giardino di Palazzo Pfanner è previsto un biglietto di 4,5 euro; il concerto in San Francesco è gratuito con biglietto da ritirare sul posto la sera stessa.

 

Il programma completo online su https://2018.bassfestival.eu/


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

esedra

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


venerdì, 5 giugno 2020, 16:25

Il premio Lucca Classica 2020 ad Antonio Pappano

Dopo la compositrice Sofija Gubaidulina, il soprano Raina Kabaivanska, l'étoile Eleonora Abbagnato, l'imprenditore Brunello Cucinelli e il cardinale Gianfranco Ravasi, il premio Lucca Classica va a uno straordinario protagonista della musica internazionale: il direttore d'orchestra Antonio Pappano


venerdì, 5 giugno 2020, 16:23

Cluster propone un’altra opera indigena

Con il quinto appuntamento della diretta streaming la Cluster propone un’altra opera indigena, dopo quella di sabato scorso in nāhuatl, lingua originaria della popolazione azteca


prenota_spazio


venerdì, 5 giugno 2020, 15:51

Nuovo appuntamento con le dirette Fb della Libreria Ubik

Nuovo appuntamento con le dirette della Libreria Ubik di Lucca dalla sua pagina Facebook in programma sabato 6 giugno alle ore 18:00 con la presentazione dell’ultimo libro di Maurizio De Giovanni


giovedì, 4 giugno 2020, 16:45

La Cattiva Compagnia pronta a sostenere la ripartenza di Lucca recuperando in estate la 6^ edizione del Lucca Teatro Festival

Gli organizzatori: "Pensiamo ai bambini e alle famiglie duramente colpite dal lockdown per offrire loro svago e intrattenimento culturale e per animare la città nella massima sicurezza"


giovedì, 4 giugno 2020, 11:57

Il Festival primo a ripartire in Italia il 15 giugno con la sua programmazione serale

Sarà Il Puccini e la sua Lucca International Festival la prima manifestazione musicale a riaprire le sue porte, in Italia. La data per la ripresa dei concerti serali nella basilica dei santi Giovanni e Reparata (ogni giorno, alle 19) è fissata per il 15 giugno


mercoledì, 3 giugno 2020, 17:46

Fondazione Ragghianti, esce il numero 25 di "Luk"

Nel corso delle lunghe settimane del ‘lockdown’ la Fondazione Ragghianti non si è mai fermata e «Luk», la rivista annuale di studi e attività della Fondazione, diretta da Paolo Bolpagni, esce oggi regolarmente, con il suo venticinquesimo numero


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px