Anno 7°

venerdì, 4 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Cartasia-Lucca Biennale: le tende di cartone di Nicolas Bertoux a piazzale S. Donato

mercoledì, 19 settembre 2018, 16:00

di annalisa ercolini

L’artista francese Nicolas Bertoux, direttore artistico della sezione outdoor di Cartasia Lucca Biennale, ha presentato questa mattina in piazzale San Donato, la “Pirouette” (piroetta), tende in cartone riciclato dell’azienda leader in Europa: Ds Smith, insieme agli assessori del comune Serena Mammini e Valentina Mercanti.

Le tende in cartone di Bertoux sono state pensate principalmente come soluzione ecosostenibile all’emergenza abitativa. “Questa è un’idea, una proposta perché non è un prodotto ancora finito – sostiene il direttore. – Il cartone è ovviamente impermeabilizzato per resistere a qualche pioggia. In sostanza questo vuole essere un rifugio temporaneo dopo un terremoto, oppure ogni stazione ferroviaria ne potrebbe avere tre o quattro per i clochard. Ovviamente non devono fare un campo fisso ma solo per una notte. Poi, si butta o si ricicla. Non c’è bisogno di ripulirlo. Per montarlo ci vogliono 10 minuti e il costo è zero. Lo sponsor è fondamentale per trasportare la materia prima.”

Pirouette possono essere adattate a molte altre situazioni, ad esempio come gioco per i bambini, il riparo per una notte ai concerti, un contenitore di oggetti. “Lo spazio ospita tranquillamente due persone – continua Bertoux – e poi potremmo realizzarlo ancora più piccolo e maneggevole in modo che entri nel baule di una macchina perché si può ripiegare e si monta con delle viti.”

Secondo l’artista questa idea nasce proprio dalla forte aria di xenofobia: “Volevo creare uno spazio di condivisione. Questa è una provocazione, è un gioco. Le città italiane sono molto accoglienti e gli italiani sono stati un popolo di immigrati nel mondo e adesso devono continuare ad essere ospitali e non devono richiudersi. Mi dispiace ascoltare certi discorsi.”

I prototipi possono essere migliorati con delle finestre e il bagno, al momento ci sono tende familiari adatte ad ospitare anche bambini, altre possono essere utili come centro culturale. All’esterno si può apporre pubblicità di chi vuole aderire al progetto ed è anche possibile disegnarle e colorarle. Dopo l’utilizzo si butta. “Io non prendo royalty – continua l’artista – il progetto è anche su internet se lo vogliono copiare non c’è problema. Non deve essere a scopo commerciale ma umanitario e di divertimento.”

Le autorità ringraziano Cartasia: “Quest’anno è aumentata rispetto agli anni passati l’affluenza dei visitatori. Spero che la prossima volta si possa espandere in altri luoghi.”

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


venerdì, 4 dicembre 2020, 16:18

Fondazione Ragghianti, Giornata del Contemporaneo 2020: visita virtuale alla mostra sospesa a causa dell’emergenza sanitaria

La Fondazione Ragghianti partecipa alla 16^ "Giornata del Contemporaneo", la grande manifestazione promossa da AMACI, l’Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani, offrendo la possibilità di visitare virtualmente la doppia mostra L’avventura dell’arte nuova | anni 60-80 Cioni Carpi | Gianni Melotti curata da Angela Madesani e da Paolo Emilio Antognoli


mercoledì, 2 dicembre 2020, 16:45

Il duo cameristico "The girls in the Magnesium Dress" protagonista di un evento streaming

“XXI Ars Nova – How I met Puccini” è un format totalmente nuovo che reinterpreta lo streaming combinando la serie TV educativa con il recital dal vivo, ripercorrendo i dieci titoli del catalogo pucciniano, da Le Villi a Turandot, con appuntamenti da 45 minuti ciascuno, programmati a cadenza bisettimanale da...


prenota_spazio


mercoledì, 2 dicembre 2020, 10:41

Scuola IMT: Giada Lettieri vince il prestigioso Premio SIPF Junior 2020

Un altro prestigioso riconoscimento per Giada Lettieri. Questa volta, la giovane ricercatrice del Molecular Mind Laboratory (MoMi Lab) della Scuola IMT vince il Premio SIPF Junior 2020 della Società Italiana di Psicofisiologia e Neuroscienze Cognitive (SIPF)


mercoledì, 2 dicembre 2020, 10:02

Uscito libro su un'esperienza giornalistica studentesca negli anni '60 a Lucca

Il Centro per la Cultura e il Dialogo dell’Arcidiocesi di Lucca ha reso possibile l’uscita del libro di Giovanni Macchia «Il Tornasole. Una singolare esperienza di giornalismo studentesco» (reperibile alla Cooperativa fra il Clero, in via dell’arcivescovato a Lucca 31; tel. 0583491518)


martedì, 1 dicembre 2020, 16:29

"Basta censura in Tv", parola di Vito Monaco dal Canale Italia 83

"La verità disturba sempre un po' qualcosa", lo afferma Vasco Rossi in una delle sue ultime canzoni. E chi meglio del Komandante, che non ha mai avuto paura di dire il suo pensiero, poteva cominciare ciò di cui stiamo per parlare - per l'appunto la verità


lunedì, 30 novembre 2020, 11:01

Gli studenti salvano l'organo di Puccini

L'idea della II B di Mutigliano vince il primo premio del XL Concorso Artigianato e Scuola. Il progetto dell'impresa cooperativa simulata, presentato nell'ambito di "Verso Toscana 2030", si propone di recuperare il prezioso strumento


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px