Anno 7°

martedì, 23 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Alla Scuola IMT il convegno internazionale "The blind brain"

venerdì, 12 ottobre 2018, 11:40

Da sempre la vista è considerata un senso fondamentale per la conoscenza del mondo che ci circonda. Ben un terzo di tutta la corteccia cerebrale elabora informazioni visive. Ma cosa succede nel cervello di chi è privo della vista sin dalla nascita o dai primi mesi di vita?  Quanto il cervello sviluppa comunque la sua struttura anatomica e funzionale e quanto va incontro a processi di riorganizzazione plastica? L'avvento delle sofisticate metodologie di esplorazione morfologica e funzionale ha permesso enormi passi avanti nella comprensione dei meccanismi alla base della meravigliosa organizzazione del cervello umano.   

Per fare il punto sullo stato dell'arte delle ricerche scientifiche in questo ambito, in questi giorni (fino a sabato 13 ottobre) nel campus di San Francesco si tiene la conferenza scientifica internazionale "The Blind Brain" (https://blindbrainworkshop.wildapricot.org), organizzata dalla Scuola IMT Alti Studi di Lucca. Una ventina tra i maggiori esperti del settore a livello internazionale si alterneranno al tavolo dei relatori per confrontarsi sugli studi dedicati alla deprivazione sensoriale e ai suoi effetti sull'organizzazione funzionale e strutturale del cervello. L'intento è quello di offrire un'occasione di confronto sui progressi più recenti della ricerca sul cervello deprivato che mette a disposizione informazioni preziose per comprendere il ruolo dell'esperienza percettiva nello sviluppo cerebrale e nella sua plasticità. All'evento partecipano anche oltre 100 giovani ricercatori da diversi Paesi che avranno modo di discutere i loro progetti di ricerca con gli esperti del settore.

Questi studi sono da anni al centro del lavoro del gruppo di ricerca Momilab, guidato dal professor Pietro Pietrini che, in ricerche iniziate oltre vent'anni fa, ha portato a dimostrare che la corteccia visiva si sviluppa anche in assenza della vista e processa informazioni non-visive, una proprietà denominata sopra-modalità. La conferenza è organizzata dal professor Emiliano Ricciardi, professore di psicobiologia e psicologia fisiologica alla Scuola IMT, Maurice Ptito (Università di Montreal, Canada), Brigitte Röder (BPN di Amburgo, Germania), e dai ricercatori di IMT Davide Bottari e Luca Cecchetti. L'unità di ricerca MomiLab coordina un ambizioso progetto internazionale finalizzato alla realizzazione di un vero e proprio Atlante dello sviluppo cerebrale mettendo insieme i dati raccolti dai centri di ricerca sparsi nei cinque continenti.  

Per la rilevanza sociale dei temi trattati, la conferenza è patrocinata dall'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (UIC) della Regione Toscana.


Questo articolo è stato letto volte.


scopri la Q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


celsius


martedì, 23 ottobre 2018, 15:09

La pinacoteca del fantastico della Fondazione Banca del Monte di Lucca In mostra durante i Comics

Saranno esposte dal 31 ottobre al 4 novembre al Palazzo delle Esposizioni della Fondazione che in occasione del festival si trasforma in "Palazzo dell'Illustrazione", 17 delle 40 opere d'arte che la Fondazione bancaria cittadina ha acquistato alla tradizionale asta di solidarietà di Lucca Games per sostenere progetti legati principalmente al...


martedì, 23 ottobre 2018, 12:34

Massimo Zamboni protagonista del terzo evento di "Lucca Underground Festival"

Grande attesa per il terzo ed ultimo evento di 'Lucca Underground Festival 2018' in programma sabato 27 ottobre alle ore 17.30 al polo culturale Artémisia di Tassignano


prenota_spazio


martedì, 23 ottobre 2018, 10:55

Una conferenza sulle piante dell'Antico e Nuovo Testamento

Sabato 27 ottobre, alle 15.30, presso la Casermetta San Regolo, sopra l’Orto Botanico di Lucca, si svolgerà la conferenza a cura di Angelo Lippi, sulle piante dell'Antico e Nuovo Testamento


martedì, 23 ottobre 2018, 10:54

"Dalla pancia alla pelle", un nuovo corso per aiutare le coppie in attesa

Prepararsi ad accogliere un bambino e a sostenerlo nei primi passi della sua esistenza è molto importante per iniziare col giusto passo la vita da neo-genitori. Per rispondere a questa esigenza, il comune di Lucca ha coinvolto il Consultorio Piana di Lucca nel Progetto "Lucca In – Interrelazioni in natura...


lunedì, 22 ottobre 2018, 15:54

Giannetto Salotti, nel centenario della nascita un libro-catalogo e un’asta benefica

Nel centenario della nascita di Giannetto Salotti, scultore, grafico e pittore lucchese, la responsabile dell'ufficio scolastico di Lucca e Massa – Carrara, Donatella Buonriposi insieme al Liceo Artistico e con il coinvolgimento di enti e personalità del territorio, ha pensato a un percorso di valorizzazione dell'artista che mettesse in luce...


lunedì, 22 ottobre 2018, 11:28

Il pianista Gabriele Duggento in concerto per la stagione Open

Prosegue la stagione concertistica Open organizzata dall’istituto superiore di studi musicali “L. Boccherini”, che domani pomeriggio, alle 18, porterà sul palco dell’auditorium del conservatorio lucchese il pianista Gabriele Duggento, un altro dei suoi giovani talenti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px