Anno 7°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Alla Scuola IMT il convegno internazionale "The blind brain"

venerdì, 12 ottobre 2018, 11:40

Da sempre la vista è considerata un senso fondamentale per la conoscenza del mondo che ci circonda. Ben un terzo di tutta la corteccia cerebrale elabora informazioni visive. Ma cosa succede nel cervello di chi è privo della vista sin dalla nascita o dai primi mesi di vita?  Quanto il cervello sviluppa comunque la sua struttura anatomica e funzionale e quanto va incontro a processi di riorganizzazione plastica? L'avvento delle sofisticate metodologie di esplorazione morfologica e funzionale ha permesso enormi passi avanti nella comprensione dei meccanismi alla base della meravigliosa organizzazione del cervello umano.   

Per fare il punto sullo stato dell'arte delle ricerche scientifiche in questo ambito, in questi giorni (fino a sabato 13 ottobre) nel campus di San Francesco si tiene la conferenza scientifica internazionale "The Blind Brain" (https://blindbrainworkshop.wildapricot.org), organizzata dalla Scuola IMT Alti Studi di Lucca. Una ventina tra i maggiori esperti del settore a livello internazionale si alterneranno al tavolo dei relatori per confrontarsi sugli studi dedicati alla deprivazione sensoriale e ai suoi effetti sull'organizzazione funzionale e strutturale del cervello. L'intento è quello di offrire un'occasione di confronto sui progressi più recenti della ricerca sul cervello deprivato che mette a disposizione informazioni preziose per comprendere il ruolo dell'esperienza percettiva nello sviluppo cerebrale e nella sua plasticità. All'evento partecipano anche oltre 100 giovani ricercatori da diversi Paesi che avranno modo di discutere i loro progetti di ricerca con gli esperti del settore.

Questi studi sono da anni al centro del lavoro del gruppo di ricerca Momilab, guidato dal professor Pietro Pietrini che, in ricerche iniziate oltre vent'anni fa, ha portato a dimostrare che la corteccia visiva si sviluppa anche in assenza della vista e processa informazioni non-visive, una proprietà denominata sopra-modalità. La conferenza è organizzata dal professor Emiliano Ricciardi, professore di psicobiologia e psicologia fisiologica alla Scuola IMT, Maurice Ptito (Università di Montreal, Canada), Brigitte Röder (BPN di Amburgo, Germania), e dai ricercatori di IMT Davide Bottari e Luca Cecchetti. L'unità di ricerca MomiLab coordina un ambizioso progetto internazionale finalizzato alla realizzazione di un vero e proprio Atlante dello sviluppo cerebrale mettendo insieme i dati raccolti dai centri di ricerca sparsi nei cinque continenti.  

Per la rilevanza sociale dei temi trattati, la conferenza è patrocinata dall'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (UIC) della Regione Toscana.


Questo articolo è stato letto volte.


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


martedì, 19 febbraio 2019, 16:19

Il Museo Storico della Liberazione non riaprirà a Palazzo Guinigi

In merito alla nota stampa diffusa ieri dall'Associazione Toscana Volontari della Libertà e dell'Associazione Amici del Museo Storico della Liberazione, l'amministrazione comunale precisa di non aver sottoscritto alcun accordo per la riapertura del museo posto al piano terreno del Palazzo Guinigi di via Sant'Andrea nelle prossime settimane


martedì, 19 febbraio 2019, 15:36

Fondazione Campus Lucca, inaugurato il 16° anno accademico dedicato al turismo

Più di 780 i giovani laureati, tra triennale e magistrale, nei primi sedici anni della Fondazione Campus e 250 iscritti all’attuale anno accademico. Sono questi i numeri del percorso universitario del Campus di Lucca dedicato al turismo che, questa mattina, nell’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca, ha inaugurato...


prenota_spazio


martedì, 19 febbraio 2019, 12:45

Il liuto di Thomas Dunford e la "Maratona Bach" per un nuovo appuntamento con il Guitar Festival

Proseguono gli appuntamenti con il Guitar Festival, la rassegna dedicata alla sei corde che si svolge all’interno della stagione Open dell’Istituto superiore di studi musicali “L. Boccherini”


martedì, 19 febbraio 2019, 10:17

Incontro di Lucca@Europa con De Guttry e Biondi Dal Monte

L'Unione europea e le relazioni con i Paesi mediterranei saranno al centro del nuovo incontro di approfondimento proposto dal gruppo di impegno civico Lucca@Europa, in programma per giovedì (21 febbraio) alle 21 all'auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca


martedì, 19 febbraio 2019, 10:15

Guitar Festival, una mostra di liuteria e il concerto di Gerhard Reichenbach

Questa sera (martedì 19 febbraio), alle 21, il noto virtuoso della chitarra salirà sul palco dell'auditorium dell'Istituto nell'ambito della rassegna Guitar Festival, ormai un appuntamento fisso all’interno del cartellone della stagione Open del “Boccherini”


martedì, 19 febbraio 2019, 09:00

Cena di beneficenza a favore del "Piccolo Rifugio di Fiocco di Luna"

Venerdì 1 marzo, alle 20,30, al ristorante Da Amleto in via De Gasperi n. 95 a S.Anna (dietro la Coop), si svolgerà una cena di beneficenza vegetariana o, per chi lo desidera, vegana, a favore dell'Associazione Onlus "Il Piccolo Rifugio di Fiocco di Luna" con sede a Monte S.Quirico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px