Anno 7°

martedì, 11 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Combattere le fake news: l'ordine dei medici lancia la campagna “una bufala ci seppellirà?”

mercoledì, 10 ottobre 2018, 16:25

di andrea salerno

Una operazione shock, con frasi riportate sopra lapidi come, per esempio, “avevo acquistato sul web un farmaco miracoloso”: in questo modo l'ordine dei medici ha lanciato una campagna di sensibilizzazione dal titolo “Una bufala ci seppellirà?”. Tale iniziativa è nata con l'intento di arginare il fenomeno delle bufale e delle cure fai da te, ampiamente ampliatosi con l'avvento del web.

“La campagna è stata voluta fortemente dalla federazione nazionale dell'ordine dei medici – ha spiegato il presidente dell'ordine dei medici di Lucca, Umberto Quiriconi -. Il problema delle bufale, specialmente a causa di internet, ha fatto aumentare in maniera esponenziale la disinformazione. Vogliamo mettere in guardia i cittadini e avvisarli dei gravi pericoli che corrono, perciò abbiamo scelto delle immagini forti, capaci di creare un duro impatto emotivo”.

“Anche gli odontoiatri sono stati colpiti da questo fenomeno. I pazienti devono accertarsi che il proprio dentista sia laureato e regolarmente iscritto all'albo, poiché se ci rivolgiamo ad abusivi si può incorrere in importanti problematiche – ha aggiunto Vasco Nardi, odontoiatra -”.

Anche la provincia di Lucca non è esente dal fenomeno dei falsi medici, infatti nel 2018 sono stati scoperti, grazie all'aiuto dei NAS, tre odontoiatri che operavano senza averne titolo.

“Le bufale creano danni a tutti e i legislatori dovrebbero essere più severi nei confronti di chi le fabbrica, spesso per mero interesse. In questo modo si ridurrebbe drasticamente il fenomeno. Tra l'altro, l'errata informazione può indurre un medico all'errore, poiché spesso i pazienti, tramite nozioni apprese superficialmente da internet, elencano precisamente dei sintomi che poi risultano non essere veritieri – ha affermato il vicepresidente dell'ordine dei medici di Lucca, Cosma Volpe -”.

Infine, ha preso parola la dottoressa Pietra Banti, responsabile del pronto soccorso di Castelnuovo: “Ormai tanti, prima di andare dal medico, cercano soluzioni fai da te e low cost sul web. Addirittura alcuni pazienti chiedono di prescrivere cure che hanno letto su internet, prive di qualsivoglia utilità. Dunque, questa campagna risulta necessaria in un periodo così delicato”.

Oltre ai manifesti, che saranno esposti a Lucca, Castelnuovo, Viareggio e Lido di Camaiore, la federazione nazionale dell'ordine dei medici ha aperto un portale – www.dottoremaeveroche.it – in cui è possibile trovare informazioni corrette, accessibili a tutti e che offre la possibilità di rivolgere domande ad esperti, sempre nell'ottica di contrastare le fake news.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


scopri la Q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


lunedì, 10 dicembre 2018, 11:46

“Le mani su Machiavelli”: Pier Paolo Portinaro presenta il suo ultimo libro a LuccaLibri

“Una critica dell’Italian Theory” è quella che si cela dietro le pagine dell’ultimo libro del professor Pier Paolo Portinaro che giovedì 13 dicembre sarà a Lucca, a LuccaLibri libreria Caffè Letterario, per presentarlo


lunedì, 10 dicembre 2018, 09:54

Idee 'gustose' per il Natale al mercato 'Mercoledì Bio' di piazza San Francesco

Il mese di dicembre è tradizionalmente dedicato ai regali e, quest'anno, la Cia Toscana Nord propone qualcosa di diverso e 'gustoso' che si può trovare al 'Mercoledì Bio' di piazza San Francesco a Lucca


prenota_spazio


lunedì, 10 dicembre 2018, 09:15

Arriva Francesco Bottai a Lucca con Live LUM

Torna il mercoledì da leoni del LIVE LUM, sempre al circolino sant'alessio, sempre con grandi musicisti nostrani. Mercoledì sera alle 22 l'associazione Lum porta a Lucca Francesco Bottai


domenica, 9 dicembre 2018, 15:45

Descomics: il fumetto e le tipicità gastronomiche della provincia di Lucca si incontrano

Si chiamano Riccardo Pieruccini, Paolo Andolfi, Riccardo Innocenti e Simone Togneri, e nei giorni de Il Desco (1, 2, 7, 8, 9 dicembre) hanno fermato su carta, ognuno con le proprie peculiarità nel disegno, quei sapori, gusti e odori che caratterizzano le tipicità gastronomiche della provincia di Lucca e della...


domenica, 9 dicembre 2018, 11:32

Arriva a Lucca il film sulle foibe

Sarà proiettato anche a Lucca, lunedì 10 alle ore 21 al cinema Moderno, il film Red Land - Rosso d'Istria di Maximiliano Hernando Bruno. Un unico spettacolo per vedere la pellicola che, ambientata nel 1943, racconta cosa successe sul confine orientale italiano dopo l'armistizio


domenica, 9 dicembre 2018, 08:44

Frecce e Bandiere di Natale, balestrieri e sbandieratori riempiono la piazza

Grazie alle condizioni meteo molto favorevoli, l’ultima manifestazione del calendario di Contrade San Paolino, insieme agli Sbandieratori Città di Lucca, si è svolta con successo questo sabato dell’Immacolata


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px