Anno 7°

lunedì, 18 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Epifania a tempo di Jazz in San Francesco

sabato, 29 dicembre 2018, 12:21

Epifania nel segno della buona musica a ritmo di jazz nella Chiesa di San Francesco. Un appuntamento inedito quello organizzato dal Circolo del Jazz, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, per domenica 6 gennaio alle 18, quando, per la prima volta verrà eseguito a Lucca il Sacred Concert di Duke Ellington, noto compositore e pianista afroamericano, tra i più importanti musicisti del ventesimo secolo.

Protagonista, in San Francesco, sarà la Big Band Circolo del Jazz di Lucca, diretta dal M° Paolo Biancalana, che con i cori Animae Voces e Sesto in Canto diretti dal M° Edoardo Materassi, proporrà questo concerto sacro, ritenuto dagli appassionati e dai critici un punto culminante nel percorso artistico di Duke Ellington. Una composizione in cui si riconoscono tutte le sue idee, tecniche e stilistiche combinate anche con nuovi elementi che confermarono i capisaldi della musica di Ellington, ideata in gran parte negli anni della lotta degli afroamericani per la loro emancipazione, nella sua forte valenza sociale.

Anche il Sacred concert infatti afferma un messaggio puntuale in modo penetrante, ma non stridente. La partitura composta di movimenti, di cui uno in forma di suite, Freedom Suite, dedicata alla libertà in tutto il mondo, è l’emblema del messaggio che Ellington propone al pubblico, suggerendo una riflessione sul ruolo del jazz come elemento di convergenza tra le molte tipologie di spiritualità e appartenenze religiose dei jazzisti, storicamente divisi e in contrasto su tutto... tranne che sull’amore e l’applicazione alla Musica, loro possibile “lingua comune” e condivisa spiritualità.

Un evento nuovo, quasi sperimentale, realizzato anche per dare sostegno a UNICEF, che conclude idealmente il periodo delle feste natalizie con un “cast” di eccezionali protagonisti a comporre la Big band: Federica Gennai alla voce solista, Renzo Telloli al sax alto, Fabrizio Desideri al sax alto/clarinetto, Vittorio Alinari al sax tenore, Alessandro Rizzardi al sax tenore, Luigi Pieri al sax Baritono, Marco Bartalini alla tromba, Alessio Bianchi alla tromba, Federico Trufelli alla tromba, Nicola Benedetti alla tromba, Silvio Bernardi al trombone, Guido Gemignani al trombone, Daniele Cesari al trombone, Marco Bartolomei al trombone, Marco Cattani alla chitarra, Piero Gaddi al piano, Mirco Capecchi al contrabbasso, Michele Vannucci alla batteria.
Una formazione che mette insieme musicisti noti nel panorama jazzistico toscano, coinvolti in molti progetti musicali con autori di rilevanza nazionale.

I biglietti, gratuiti, saranno disponibili fino ad esaurimento dei posti, presso la Reception IMT (Piazza San Francesco) dalle ore 16 alle ore 18 di domenica 6 gennaio.


Questo articolo è stato letto volte.


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


domenica, 17 febbraio 2019, 17:37

Il sindaco Tambellini consegna una medaglia a Remigio Coli studioso di Luigi Boccherini e del Settecento lucchese

La cerimonia nel corso del concerto dell'Associazione Musicale Lucchese "Buon compleanno Boccherini" diretto da Beatrice Venezi all'Auditorium del Suffragio


domenica, 17 febbraio 2019, 09:43

All'insegna della passione la chiusura dell'”Acoustic Blues Festival” di Lucca

Serata finale all'insegna della passione per l'”Acoustic Blues Festival di Lucca”, che ha chiuso in bellezza tra conferme e positive speranze per il futuro


prenota_spazio


domenica, 17 febbraio 2019, 08:46

La febbre dello swing fa ballare anche Lucca

C’è un ballo che sta vivendo un revival senza precedenti. C’è un popolo di swing dancers sempre in fermento. Ormai è chiaro, la “febbre del Lindy" cresce di anno in anno e muove schiere di ballerini e appassionati di ogni età e paese come un contagio felice che non accenna...


sabato, 16 febbraio 2019, 19:00

L'Acoustic Blues Festival di Lucca: festa di musica e creatività

Ottimo inizio per l'Acoustic Blues Festival, che venerdi 15, presso il "Foro Boario" di Lucca, ha aperto la serie di concerti con il duo formato dal vocalist e chitarrista Mauro Briganti e dal bassista della "Bandabardò" Marco Bachi


sabato, 16 febbraio 2019, 14:01

"NoTrap!": IIS "Carrara-Nottolini -Busdraghi" e Università di Firenze insieme contro il bullismo

Anche l’IIS “Carrara-Nottolini-Busdraghi” aderisce al progetto, di cui è responsabile, per l’Istituto, la professoressa Emanuela Benvenuti, con quattro classi prime e tre docenti referenti, le professoresse Barbara Giannini, Michela Capobianco e Michela Stefani, le quali hanno già partecipato, insieme ai colleghi di altre scuole, alla giornata di formazione prevista


sabato, 16 febbraio 2019, 11:53

Acoustic Blues Festival di Lucca: festa di musica e creatività

Ottimo inizio per l' “Acoustic Blues Festival”, che venerdì 15, presso il “Foro Boario” di Lucca, ha aperto la serie di concerti con il duo formato dal vocalist e chitarrista Mauro Briganti e dal bassista della “Bandabardò” Marco Bachi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px