Anno 7°

domenica, 9 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Inaugurata la biblioteca della scuola media Santa Dorotea Onlus Alice Benvenuti

mercoledì, 19 dicembre 2018, 17:51

Potremmo cominciare quest'articolo come un libro di fiabe... "C'era una volta una bambina che si chiamava Alice Benvenuti...", questa però non è una fiaba, perché Alice purtroppo non è più tra noi... se non che da questo distacco che ci lascia senza fiato, nascono tante cose perché Alice stessa e la sua famiglia sono stati in grado di far si che tutto questo fosse possibile, cose belle e infinitamente buone come amicizie, solidarietà, affetti sinceri e tanti, tanti sorrisi ogni volta che la ricordiamo come era, solare, allegra e molto determinata.

Uno di questi progetti è la Biblioteca della Scuola media della Santa Dorotea di Lucca la cui inaugurazione si è tenuta questa mattina alla presenza di molti bambini e ragazzi, del vescovo Italo Castellani, del provveditore agli Studi Donatella Buonriposi, dell'assessore Ilaria Vietina, della dottoressa del Meyer di Firenze Veronica Tintori Resp del T.M.O, di Michela Del Carlo presidente dell'Agesc, dei genitori Lucia e Mario e della nonna di Alice, dei dirigenti della scuola degli insegnanti tutti e anche di famiglie che sostengono la Onlus Alice Benvenuti.

La biblioteca è stata fortemente voluta dalla dirigente della scuola secondaria delle Dorotee, l'eccezionale prof d'italiano Maria Cristina Valle un vulcano di idee e iniziative, che partendo dalla presenza di Alice nell'istituto fin dalla scuola dell'infanzia a tutte le medie e soprattutto dal suo grande amore per i libri, ha pensato di condividere la sua idea con Lucia e Mario, la mamma e il papà di Alice i quali si sono subito rimboccati le maniche pulendo, imbiancando e risistemando i due locali che accolgono tanti e tanti volumi.

Una parete è stata affrescata con un grande albero le cui foglie sono le manine dei bambini che ogni giorno andranno a rallegrare e a far vivere i libri che Alice adorava. La favola bella sta nel fatto che questo grande amore e questa grande forza di volontà ha radunato intorno tante altre persone e in molti si sono mossi per aiutare in mille modi e far sentire il loro affetto. 

Fino all'ultimo Alice ha sostenuto la volontà di creare una Onlus che si facesse promotrice di progetti legati ad aiuti alle famiglie, così come appunto sta facendo con le Famiglie dei bambini dell'ospedale pediatrico Meyer e con progetti come quello della Biblioteca intitolata alla sua memoria  nella Scuola media della Santa Dorotea, scuola da lei  frequentata fino all'età di 13 anni.

Oggi il  cuore grande di Lucia, ha parlato a tanti ragazzi e  bambini che l'ascoltavano, all'inizio con la voce rotta dai tanti ricordi, ma poi sempre più forte nello spiegare tutto quello che desidera fare in nome della sua Alice. Con tanto affetto ha ringraziato le persone che gli stanno vicino e fra tutti è spiccata la disponibilità e il grande cuore della Professoressa di motoria Vittoria Cesari alla quale i genitori, Lucia e Mario hanno donato una targa per la sua incredibile generosità e infinita disponibilità.

E così stamani con tanta emozione, occhi lucidi e nodi alla gola, ma anche con tanta gioia e sole che entrava da tutte le finestre, tutti abbiamo potuto leggere la targa apposta fuori dalla Biblioteca intitolata ad Alice Benvenuti: "E' per te questo bacio nel vento te lo manderò lì insieme ad altri cento" e la piccola Celeste della scuola dell'infanzia delle Dorotee ha tagliato un bellissimo nastro rosa, rosa come i pensieri buoni, le cose dolci e spontanee dei bambini. Quindi ricordiamoci di Alice dei suoi genitori meravigliosi ed instancabili, che non si fermano mai perché sanno che ogni cosa bella che nasce in nome della loro figlia, sarà un modo per farla sempre rivivere e non lasciarci mai, con il suo sorriso meraviglioso, la sua determinatezza e il suo cuore generoso, ancora capace di creare tanto amore intorno a se.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

celsius

esedra

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


sabato, 8 agosto 2020, 17:00

Lontani Così Vicini Lucca Fest: successo per la prima serata

Un successo: la prima serata di Lontani Così Vicini Lucca Fest - Festival sulla contemporaneità ha fatto registrare il tutto esaurito, con un’ottima affluenza di pubblico


sabato, 8 agosto 2020, 10:23

A Lucca inaugurata la mostra di Rachel Lee Hovnanian

E’ stata inaugurata venerdì 7 agosto nella splendida cornice della Chiesa medievale di San Cristoforo nel centro storico di Lucca (Via Fillungo), la mostra dell'artista Rachel Lee Hovnanian dal titolo “Dinner for two”, sottotitolo “So far so close” e che rimarrà aperta fino al 6 settembre


prenota_spazio


sabato, 8 agosto 2020, 10:05

Paolo Giulietti a Real Collegio Estate

Martedì alle 21,15 l’arcivescovo di Lucca, Paolo Giulietti, sarà ospite del talk show condotto dal giornalista Paolo Mandoli per la rassegna Real Collegio Estate


venerdì, 7 agosto 2020, 14:37

La Scuola IMT vara misure per oltre 300 mila euro in favore degli studenti

Il Consiglio d'Amministrazione della Scuola IMT ha approvato un piano di investimento straordinario destinato agli allievi per un ammontare complessivo di 320mila euro


venerdì, 7 agosto 2020, 14:20

Il concerto sulla Torre Guinigi, l'appuntamento a Palazzo Pfanner e l'omaggio a Rodari

Ancora un fine settimana ricco di eventi con Lucca Classica Music Festival. Sabato 8 agosto, alle 20, appuntamento da non perdere sulla sommità di Torre Guinigi


giovedì, 6 agosto 2020, 16:12

Giorgio Panariello, rinviato al 2021 lo spettacolo al Teatro del Giglio

A causa dell'emergenza sanitaria e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica in merito ad assembramenti di persone, sono rinviate alla primavera 2021 le date de "La Favola Mia", il nuovo spettacolo teatrale di Giorgio Panariello


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px