Anno 7°

sabato, 20 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Il Centro studi Giacomo Puccini partecipa al convegno internazionale sull’opera italiana dell’Ottocento

giovedì, 24 gennaio 2019, 11:16

Il Centro studi Giacomo Puccini partecipa al convegno internazionale di studi "Da Puccini a Rossini. Costruzioni, costanti e varianti nel lungo Ottocento" che si terrà a Firenze oggi, giovedì 24 gennaio (ore 15) e domani venerdì 25 gennaio (ore 9,30) presso la Sala Comparetti della Biblioteca Umanistica dell’Università di Firenze (Piazza Brunelleschi, 4) alla presenza del Magnifico Rettore Luigi Dei e del Direttore del Dipartimento di eccellenza SAGAS Prof. Andrea Zorzi.

Riempie i teatri di tutto il mondo, dà lavoro a migliaia di persone, è patrimonio dell'umanità. È l'opera italiana dell'Ottocento. Per capire come mai l'opera di quel periodo sia nata e si sia affermata, tre istituzioni di tre città rossiniane (l'iniziativa cade infatti alla fine delle celebrazioni del 150° anno dalla morte del compositore), l'Università di Firenze (Dipartimento di eccellenza SAGAS), il Centro studi Giacomo Puccini di Lucca, la Fondazione Rossini di Pesaro, hanno organizzato un convegno internazionale con alcuni tra i maggiori studiosi di opera, provenienti da sei università e tre nazioni diverse. Un'iniziativa che punta a mettere insieme le competenze nel campo con uno sguardo nuovo sul "lungo" Ottocento e sul nostro modo di viverlo.

Rossini e Puccini?

È recente la scoperta di Gabriella Ravenni, presidente del Centro studi Giacomo Puccini, quando a 11 anni Giacomo Puccini cantò la Petite Messe solennelle di Gioachino Rossini nell’unica versione orchestrale proposta durante una liturgia. Voce bianca nel coro dell’Istituto musicale Pacini che allora frequentava, il giovane Giacomo la cantò il 14 settembre 1869 in occasione delle celebrazioni per la Santa Croce. Lucca fu, dunque, non solo una delle poime città ad ascoltare l’ultimo capolavoro rossiniano ma anche l’unica che lo propose in una Messa. E Puccini  era già protagonista a 11 anni.

Il Centro studi Giacomo Puccini ha collaborato all’organizzazione del convegno.

Rappresentano il Centro studi

Fiamma Nicolodi e Riccardo Pecci nel comitato scientifico, e tra gli interventi:

Virgilio Bernardoni (Università di Bergamo; vice presidente del Centro studi)

“Un gergo suo speciale”: questioni di codice nelle opere di Puccini

Emanuele Senici  (Università di Roma «La Sapienza»; membro del comitato scientifico del Centro studi)
Puccini, Rossini e noi.


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


sabato, 20 aprile 2019, 11:03

Successo per la sacra rappresentazione del Venerdì Santo

La sacra rappresentazione del Venerdì Santo, con l'esecuzione di musiche di Bach e dello Stabat Mater di Vivaldi, ha riempito ieri (19 aprile) la chiesa di San Michele in Foro


sabato, 20 aprile 2019, 11:02

Il World Press Photo torna a Lucca per Photolux Festival

Il direttore di Photolux da anni è membro della World Press Photo Foundation. Lo scatto vincitore e molti altri in mostra a Lucca dal 16 novembre all’8 dicembre


prenota_spazio


sabato, 20 aprile 2019, 09:31

Numeroso pubblico alla presentazione del libro "Il bisogno di un luogo per la cura"

Una grande partecipazione presso la Biblioteca Civica Agorà di Lucca all'evento che aveva ottenuto il riconoscimento di crediti formativi da parte dell'ordine degli Avvocati di Lucca


venerdì, 19 aprile 2019, 16:34

Lezione di cinema con Joe Dante e Mick Garris al Lucca Film Festival e Europa Cinema 2019

L'atteso evento Effetto Cinema che trasformerà la città in un enorme performativo set cinematografico e la cerimonia di premiazione dei concorsi saranno gli eventi principali dell'ottava giornata, sabato 20 aprile, del Lucca Film Festival e Europa Cinema.


venerdì, 19 aprile 2019, 16:29

Gemitaiz & Madman il 26 luglio al Lucca Summer Festival

Forti dei successi dei loro ultimi dischi da solisti, unici nel loro genere ma allo stesso tempo capaci di completarsi come pochi in duo, Gemitaiz & Madman tornano co-protagonisti sul palco per un’unica data speciale quest’estate, il 26 luglio al Lucca Summer Festival


venerdì, 19 aprile 2019, 15:23

Effetto Cinema Notte: la città si trasforma in un grande set cinematografico a cielo aperto

Il centro storico di Lucca si trasformerà in un set cinematografico a cielo aperto grazie alla sinergia con 28 esercizi pubblici e 21 compagnie teatrali e di danza del territorio: tutto questo avverrà sabato 20 aprile a partire dalle 19 durante “Effetto Cinema Notte”, evento di punta del “Lucca Film...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px