Anno 7°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Il Comune di Lucca aderisce a Liberation Route Europe

mercoledì, 23 gennaio 2019, 15:19

La giunta Tambellini ha approvato durante la seduta del 22 gennaio l’adesione all’associazione internazionale Liberation Route Europe e la sua partecipazione alla costituzione dell’associazione Liberation Route Italia. 

Il progetto “Liberation Route” ha tra gli obiettivi principali la promozione dei luoghi della memoria e di un’offerta culturale e turistica per l’accessibilità ai luoghi che hanno conosciuto gli avvenimenti della Seconda Guerra Mondiale; la visione comune della riconciliazione tra i paesi coinvolti attraverso scambi culturali e scientifici, la diffusione della memoria storica nelle giovani generazioni e dei valori di universali di pace, libertà e democrazia.

Il Comune di Lucca ha deciso di aderire a questo ampio progetto nel solco di quanto scritto nello statuto comunale in cui viene sottolineato come le azioni dell’ente debbano ispirarsi a principi di solidarietà e alla promozione della cultura dei diritti e dei doveri finalizzata al raggiungimento del bene comune; inoltre nel testo viene ribadita la volontà  di concorrere a garantire la crescita di una cultura della non violenza, della pace, della democrazia. 

“I principi basilari di Liberation Route Europe, riportati nella loro Magna Carta sono in linea con i nostri obiettivi programmatici in materia di memoria storica e per questo abbiamo ritenuto opportuno entrare a far parte di questa realtà anche insieme ad altri partner – commenta l’assessore alla Cultura Stefano Ragghianti – Ciò consentirà di fare rete su temi di primaria importanza come la conoscenza degli avvenimenti che hanno portato al mondo e al contesto in cui oggi viviamo anche attraverso la realizzazione di iniziative culturali e turistiche che permettano di entrare in contatto con i luoghi che sono stati al centro della Seconda Guerra Mondiale e della Liberazione. Il Comune di Lucca, in particolare, sarà il coordinatore per l’area su cui un tempo insisteva la Linea Gotica e quindi, soprattutto per questa zona, cercheremo di fare rete con gli altri partner coinvolti per valorizzare la conoscenza della storia. Con questa nuova iniziativa – conclude Ragghianti – si concretizza anche la volontà di promuovere nuovi itinerari turistici che possano abbinare storia e natura, il tutto in una rete con i territori a noi limitrofi”. 

“Con questa adesione mettiamo al centro le nostre radici, spesso tracciate con sacrifici di tanti uomini e donne, che dobbiamo conoscere e far conoscere ai giovani per stimolare quella sensibilità e quel senso di comunità che permette alla società di sviluppare coesione nel solco dei valori di pace, libertà e uguaglianza – aggiunge Ilaria Vietina, assessora alla Continuità della Memoria Storica – In questo modo vogliamo contribuire a sollecitare un dibattito e una riflessione su ciò che è avvenuto per capire in maniera approfondita il contesto attuale”. 

Al momento i Paesi che compongono la Liberation Route Europe, il cui presidente onorario è Martin Schulz,  sono: Olanda, Belgio, Germania, Inghilterra, Francia, Polonia e Lussemburgo. A inizio febbraio, con un meeting che avrà luogo a Bruxelles sarà ufficializzata la nascita di Liberation Route Italia che avrà sede legale in uno spazio comunale di Lucca e, sempre dal prossimo mese, oltre al nostro Paese entrerà a far parte di Liberation Route Europe anche la Repubblica Ceca. Il progetto è in costante evoluzione poiché ci sono molti enti locali e privati intenzionati ad aderire al progetto. Di questa realtà fa parte anche un comitato storico-scientifico a cui spetta il compito di presentare le varie ricostruzioni storiche per i siti d’interesse.

 


Questo articolo è stato letto volte.


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


mercoledì, 20 febbraio 2019, 11:54

Conferenza del professor Mallegni su "La Grotta Guattari al Circeo"

L'Accademia Lucchese di Scienze Lettere e Arti invita ad una conferenza del professor Francesco Mallegni dal titolo: "La Grotta Guattari al Circeo. Nuovi dati sui resti neanderthaliani di 50.000 anni fa", che si terrà domani giovedì 21 febbraio alle ore 17,00 presso la Sala Conferenze del Palazzo Pretorio, Via Vittorio...


mercoledì, 20 febbraio 2019, 10:45

“La Donna dello Scrittore” e “Eyes Wide Shut” al Circolo del Cinema

L’offerta cinematografica di questa settimana del Circolo del Cinema di Lucca prevede i due consueti appuntamenti al Cinema Centrale e a San Micheletto


prenota_spazio


mercoledì, 20 febbraio 2019, 09:51

Al via il progetto “Sicuro!” per diffondere la cultura della sicurezza a partire dalle scuole

Sono oltre 150 gli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado di Lucca che dal 19 febbraio saranno coinvolti nel progetto Sicuro! L’iniziativa, promossa dalla Commissione Speciale sulla Sicurezza nei Luoghi di Lavoro del comune di Lucca, dal Provveditorato agli Studi di Lucca in collaborazione con Fabio Perini...


martedì, 19 febbraio 2019, 16:19

Il Museo Storico della Liberazione non riaprirà a Palazzo Guinigi

In merito alla nota stampa diffusa ieri dall'Associazione Toscana Volontari della Libertà e dell'Associazione Amici del Museo Storico della Liberazione, l'amministrazione comunale precisa di non aver sottoscritto alcun accordo per la riapertura del museo posto al piano terreno del Palazzo Guinigi di via Sant'Andrea nelle prossime settimane


martedì, 19 febbraio 2019, 15:36

Fondazione Campus Lucca, inaugurato il 16° anno accademico dedicato al turismo

Più di 780 i giovani laureati, tra triennale e magistrale, nei primi sedici anni della Fondazione Campus e 250 iscritti all’attuale anno accademico. Sono questi i numeri del percorso universitario del Campus di Lucca dedicato al turismo che, questa mattina, nell’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca, ha inaugurato...


martedì, 19 febbraio 2019, 12:45

Il liuto di Thomas Dunford e la "Maratona Bach" per un nuovo appuntamento con il Guitar Festival

Proseguono gli appuntamenti con il Guitar Festival, la rassegna dedicata alla sei corde che si svolge all’interno della stagione Open dell’Istituto superiore di studi musicali “L. Boccherini”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px