Anno 7°

lunedì, 18 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Un altro mondo è possibile, il programma del primo ciclo dell’anno del Circolo

sabato, 12 gennaio 2019, 23:38

Giovedì 17 gennaio inizia il ciclo al Cinema Centrale con due tra i più pungenti, sagaci e impegnati registi italiani, Nanni Moretti con Santiago, Italia e Mario Martone con Capri Revolution (24 gennaio), che filmando il recente passato ci sbattono davanti agli occhi il nostro misero mondo di oggi, implicitamente dicendoci che un altro mondo è possibile. Così come ce lo gridano due film ribelli e avvincenti: In guerra, con uno straordinario Vincent Lindon (31 gennaio), e La donna elettrica (28 febbraio) nella sua lotta ostinata e appassionata contro i distruttori del (quasi) incontaminato ambiente islandese. Così come ce lo canta con la passione di una giovinezza fugace il più famoso e censurato gruppo rock russo degli anni ’80 in Summer (14 febbraio). Infine una chicca: l’incontro con Wilma Labate, regista di una storia vera, Arrivederci Saigon (7 febbraio): cinque giovani musiciste toscane, partite nel 1968 per una tournée, che si ritrovano a Saigon in piena guerra. Altro film del programma La donna dello scrittore, appassionante storia di Christian Petzold (21 febbraio). 

I Lunedì al Complesso San Micheletto invece iniziano lunedì 14 gennaio con un omaggio al grande regista italiano Bernardo Bertolucci, scomparso recentemente. Il ciclo prosegue con una retrospettiva dedicata a una coppia famosa d’attori dei tempi recenti che non ha resistito alla consumazione del tempo. Le due star protagoniste sono Nicole Kidman e Tom Cruise, i film scelti sono i loro migliori della ancora prolifera carriera. Verranno proiettati piccoli cult e film d’essai dalla loro immensa filmografia: da I ragazzi della 56a strada di Francis Ford Coppola (21 gennaio) a Da morire di Gus Van Sant (28 gennaio), passando per Collateral di Michael Mann (11 febbraio) a The Others di Alejandro Amenabar (4 febbraio), per poi concludere il ciclo con il film che vede la coppia riunita in una recitazione magistrale: Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick (25 febbraio). 

Ingresso al Cinema Centrale con biglietto ridotto (5,00 euro) e tessera del Circolo. A San Micheletto l’ingresso, sempre con tessera annuale, è gratuito. 

Le tessere di socio possono essere sottoscritte nelle serate di proiezione a San Micheletto e al Cinema Centrale oppure presso la Libreria Baroni in Piazza San Frediano, 4. Si consiglia a tal proposito di presentarsi alla cassa con l’apposito modulo scaricabile direttamente dal sito. 

Per ulteriori informazioni e schede dettagliate dei film visitare il sito ufficiale www.circolocinemalucca.it oppure la pagina Facebook www.facebook.com/circolocinemalucca.

 


Questo articolo è stato letto volte.


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


domenica, 17 febbraio 2019, 17:37

Il sindaco Tambellini consegna una medaglia a Remigio Coli studioso di Luigi Boccherini e del Settecento lucchese

La cerimonia nel corso del concerto dell'Associazione Musicale Lucchese "Buon compleanno Boccherini" diretto da Beatrice Venezi all'Auditorium del Suffragio


domenica, 17 febbraio 2019, 09:43

All'insegna della passione la chiusura dell'”Acoustic Blues Festival” di Lucca

Serata finale all'insegna della passione per l'”Acoustic Blues Festival di Lucca”, che ha chiuso in bellezza tra conferme e positive speranze per il futuro


prenota_spazio


domenica, 17 febbraio 2019, 08:46

La febbre dello swing fa ballare anche Lucca

C’è un ballo che sta vivendo un revival senza precedenti. C’è un popolo di swing dancers sempre in fermento. Ormai è chiaro, la “febbre del Lindy" cresce di anno in anno e muove schiere di ballerini e appassionati di ogni età e paese come un contagio felice che non accenna...


sabato, 16 febbraio 2019, 19:00

L'Acoustic Blues Festival di Lucca: festa di musica e creatività

Ottimo inizio per l'Acoustic Blues Festival, che venerdi 15, presso il "Foro Boario" di Lucca, ha aperto la serie di concerti con il duo formato dal vocalist e chitarrista Mauro Briganti e dal bassista della "Bandabardò" Marco Bachi


sabato, 16 febbraio 2019, 14:01

"NoTrap!": IIS "Carrara-Nottolini -Busdraghi" e Università di Firenze insieme contro il bullismo

Anche l’IIS “Carrara-Nottolini-Busdraghi” aderisce al progetto, di cui è responsabile, per l’Istituto, la professoressa Emanuela Benvenuti, con quattro classi prime e tre docenti referenti, le professoresse Barbara Giannini, Michela Capobianco e Michela Stefani, le quali hanno già partecipato, insieme ai colleghi di altre scuole, alla giornata di formazione prevista


sabato, 16 febbraio 2019, 11:53

Acoustic Blues Festival di Lucca: festa di musica e creatività

Ottimo inizio per l' “Acoustic Blues Festival”, che venerdì 15, presso il “Foro Boario” di Lucca, ha aperto la serie di concerti con il duo formato dal vocalist e chitarrista Mauro Briganti e dal bassista della “Bandabardò” Marco Bachi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px