Anno 7°

lunedì, 20 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

All'insegna della passione la chiusura dell'”Acoustic Blues Festival” di Lucca

domenica, 17 febbraio 2019, 09:43

Serata finale all'insegna della passione per l'”Acoustic Blues Festival di Lucca”, che ha chiuso in bellezza tra conferme e positive speranze per il futuro. L'apertura è stata affidata con fiducia al nuovo giovane talento toscano Diego Schiavi, vocalist e chitarrista meritevole della massima attenzione, che si è imposto per la sua solida preparazione e la potenza di tocco e di arpeggio. Un solismo originale, improntato sull'affermazione degli accenti sonori, scanditi con determinazione fisica e caricati di partecipazione emotiva. I grandi miti Blues del passato rivivono in lui con rinnovata energia, inducendo nello spettatore attento un rinnovato gusto d'ascolto.

La serata è proseguita con un duo dalla grande esperienza che si è già affermato da anni in ambito nazionale: Veronica Sbergia e Max De Bernardi. Due professionisti capaci di felici intuizioni d'arrangiamento ed originalità interpretativa. Veronica Sbergia è una forza della natura, una sorta di “pantera del palco”. Sanguigna e passionale, la Sbergia vive a tutto tondo il suo show, con l'impeto di chi ama la vita e la musica e mette in gioco tutta se stessa per omaggiarle entrambe con la gratitudine nel cuore e la spinta dell'emozione. Polistrumentista e vocalist dal forte impatto visivo ed emozionale, ci ha saputo regalare interpretazioni vocali intense e dal forte carattere, fino all'esplosione grintosa e potente dalla difficile estensione delle grandi. Con il suo “washboard” (...per chi non lo sapesse...tavola per il bucato, strumento a percussione del gruppo degli “idiofoni”, in uso nella New Orleans dei primi del secolo scorso...) arricchito e personalizzato con tanto di mini piatto e campanello, ci ha offerto una graffiante sezione ritmica, incalzante e fremente di energia, e non si è certo risparmiata all'ukulele ed al kazoo, con i quali ha vissuto pienamente e con compiutezza di linguaggio sia i ruoli da solista che quelli da preziosa accompagnatrice.

Max De Bernardi si è confermato il “maestro” di musica  che conosciamo da tempo, capace di regalare lezioni di preziosità interpretative ad ogni accordo e ad ogni assolo. Puntuale e preciso, il suo tocco è al contempo elegante e determinato, ricco di una solida esperienza e conoscenza della storia del Blues, ma anche fresco d'intuizioni del presente. Oltre alla sua alta preparazione chitarristica, De Bernardi può contare anche su performances vocali caratterizzate da forza espositiva e passione interpretativa, capaci di esprimere compiutamente le sue istanze musicali. In definitiva un duo che riesce a vivere profondo rispetto ed amore per la grande tradizione del Blues, ma senza mai “appiattirsi” nella mera “citazione” dello “standard”, ma al contrario, riuscendo ad utilizzarne la rievocazione come rampa di lancio per una propria identità ed una propria cifra musicale, dove la personalità espressa è un vero valore aggiunto allo spettacolo offerto.

Come da tradizione voluta sempre dall'appassionato organizzatore Giancarlo Marracci, che si conferma anche quest'anno “profeta in patria” per le sue intuizioni organizzative e scelte artistiche, la serata si è conclusa con una jam session di tutti i protagonisti della serata e con tutto il pubblico in festosa e danzante presenza sotto il palco, affermando ancora una volta con gioia, il piacere della magia della musica.

 


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


lunedì, 20 maggio 2019, 14:22

"I 76 anni della legge urbanistica", un incontro all'auditorium del palazzo delle esposizioni

"I 76 anni della legge urbanistica" è il titolo dell'incontro che si terrà domani, martedì 21 maggio alle 17,30, all'auditorium del Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca (piazza San Martino, 7), con ingresso libero fino ad esaurimento posti


lunedì, 20 maggio 2019, 13:28

A Villa Bottini l'incontro “Cos’è la ricchezza? Un confronto aperto sui desideri che muovono le nostre scelte”

L’incontro si aprirà con un saluto di Ilaria Vietina, assessora con delega alle politiche formative, politiche di genere e continuità della memoria storica, del Comune di Lucca che promuove l’incontro insieme ad ALDES


prenota_spazio


lunedì, 20 maggio 2019, 12:54

"Oltre il muro" in scena nella chiesa dell'ex manicomio di Maggiano

Spettacolo teatrale "Oltre il muro" in programma nella Chiesa dell'ex manicomio di Maggiano. Domenica 26 maggio alle 15.30 visita guidata all'ex ospedale e performance teatrale alle 17.30. Replica dello spettacolo alle 21. Prenotazione posti presso la Fondazione Mario Tobino, Via di Fregionaia, 692, Lucca Tel. 0583 327243 www.fondazionemariotobino.it


lunedì, 20 maggio 2019, 11:35

Si presenta il nuovo romanzo di Enzo Guidi

Un incontro da non perdere quello di mercoledì prossimo, ore 17, all’ associazione Cesare Viviani, presso la Casermetta di S. Maria, per la presentazione del nuovo romanzo “Novy Mir” –mondo nuovo- di Enzo Guidi. Introdurranno Martino De Vita, Presidente della Associazione, e Gianni Quilici


domenica, 19 maggio 2019, 13:47

Grande successo per il Mozart Gala alla chiesa di San Giovanni

Una serata da incorniciare, da scolpire negli annali della storia culturale e musicale lucchese: il "Mozart Gala" andato in scena ieri sera ha raccontato questo. Tutto esaurito nella chiesa di San Giovanni e pubblico deliziato, al cospetto dell'Orchestra Filarmonica di Lucca


domenica, 19 maggio 2019, 11:28

Francesco Magrini e la sua battaglia vinta: "Lo pneumotorace non mi ha fermato" presentato alla Ubik

"Fare di un problema un'opportunità", questo uno dei luoghi comuni adottato dal giovane scrittore toscano, il quale è riuscito a rialzarsi nonostante un grave problema di salute che gli avrebbe condizionato la vita, e che ieri pomeriggio, presso la libreria Ubik di via Fillungo, ha presentato il suo libro inerente...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px