Anno 7°

martedì, 26 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Sarà l’architetto lucchese Pietro Carlo Pellegrini l’ambasciatore del design italiano nel mondo 2019

sabato, 16 marzo 2019, 13:10

Sarà l’architetto lucchese  Pietro Carlo Pellegrini a rappresentare, quest’anno, il design italiano nel mondo. Pellegrini, che aggiunge così un nuovo, importante riconoscimento al suo palmarès professionale, è stato infatti nominato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione  internazionale e dal Ministero per i beni e le attività culturali, con il supporto del tavolo permanente per l’internazionalizzazione del design, Ambasciatore del Design Italiano 2019. Il primo appuntamento dell’architetto lucchese, in questa sua nuova veste, è per mercoledì 20 e giovedì 21 marzo a Luanda, capitale dell’Angola, dove Pallegrini , nell’ambito dell’Italian Design Day 2019, terrà due conferenze sul tema “Il Design e la città del futuro. Qualità della vita e nuove frontiere dell’abitare”, con l’obiettivo di evidenziare le capacità di miglioramento della qualità del vivere propria del design italiano.

Secondo le indicazioni della Farnesina, inoltre, Pellegrini parteciperà con gli Ambasciatori incaricati dagli altri Stati al comitato scientifico che dovrà realizzare un evento instant sul design italiano.

Pietro Carlo Pellegrini

Nato a Lucca nel 1957, dal 1985 realizza interventi nei quali la modernità non prescinde da una profonda sensibilità per il preesistente. Ha Insegnato nelle facoltà di architettura di Genova, Venezia, Ferrara, Siena. È stato Visiting Professor alla Delft University of Technology e alla Scuola Superiore Europea di Architettura Urbana a Napoli. Attualmente è professore di Restauro architettonico nel corso di laurea magistrale a ciclo unico in Ingegneria Edile - Architettura dell’Università degli Studi di Perugia e di Composizione architettonica in quella di Pisa. É stato inoltre direttore del master post universitario “Masp – il progetto dello spazio pubblico” organizzato da Celsius con l’Università di Pisa.

La sua carriera è ricca di premi e riconoscimenti: fra gli altri, ha ricevuto il Premio Andil Opera Prima, il Premio Dedalo, la Menzione d’onore alla Medaglia d’Oro dell’Architettura Italiana nel 2003 e nel 2015 e il Premio internazionale ECOLA AWARD 2006.

Ha partecipato alla Biennale di Venezia, nel 2002 con la mostra Lonely Living, nel 2004 e 2010 per la sezione Archetipo/Prototipo del Padiglione Italia, nel 2014 per la mostra Innesti e nel 2018 per la sezione Itinerari del Padiglione Italia; mentre nel 2013 ha partecipato alla Oslo Architecture Triennale.

Ha vinto concorsi di architettura tra i quali i Concorsi Internazionali per la realizzazione e Allestimento del Nuovo Museo MUDI, FIRENZE, 2008 Primo Premio e per il complesso multifunzionale di 44.000 mq. a Mosca, Russia, 2014, Primo Premio ex aequo.

Tra i suoi lavori di architettura: il Museo della Cattedrale, Chiostro e Casa di Accoglienza per Pellegrini nel Monastero di S. Gemma, Le Gemelle e l’Edificio Blu, il Museo Nazionale del Fumetto, a Lucca, il Museo Storico della Resistenza di S. Anna di Stazzema, il Polo tecnologico lucchese – sede della Lucense a Lucca, il Memoriale Giuseppe Garibaldi a Caprera e il Recupero dell’Ex. Fornace di Riccione.

Autore di numerose pubblicazioni, le sue opere di architettura e di design sono pubblicate su riviste specializzate nazionali e internazionali.


Questo articolo è stato letto volte.


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


lunedì, 25 marzo 2019, 20:09

L'ispettore Felicino torna in pista con una nuova inchiesta

Giovedì 28 marzo alle 17,30, presso il Caffè letterario LuccaLibri, presentazione del romanzo di Pasquale Sgrò, Nessun dorma... fuori, Mario Pagliai Editore 2018


lunedì, 25 marzo 2019, 13:03

Il Liceo Passaglia finalista all’On Air Festival di Sorrento

Un traguardo prestigioso per alcuni alunni del Liceo Artistico Musicale “A. Passaglia” di Lucca, che dal 27 al 29 marzo saranno nella cittadina campana a presentare l’ambizioso lavoro della classe 5 E, indirizzo audiovisivo-multimediale dell’anno scolastico 2017/2018, dal titolo Star Worst, il peggio della galassia


prenota_spazio


lunedì, 25 marzo 2019, 11:06

Linda Lercari, impiegata di banca con la passione per la scrittura

Linda Lercari di giorno cassiera in una banca e di notte scrittrice raffinata, dagli anni novanta spazia dalla poesia, narrativa ai racconti noir fino all’erotico. “Sono due carriere parallele.”


lunedì, 25 marzo 2019, 11:04

Prestigioso riconoscimento per Giada Lettieri, giovane allieva della Scuola IMT

Giada Lettieri, giovane dottoranda in neuroscienze alla Scuola IMT Alti Studi di Lucca, si è aggiudicata il Merit Abstract Award, l’ambito premioche la Organization for Human Brain Mapping (OHBM), la più importante società scientifica internazionale per lo studio delle funzioni cerebrali umane, conferisce al top (l’1%) dei lavori scientifici più...


lunedì, 25 marzo 2019, 11:00

Una conferenza sul futuro della ricerca scientifica

Nell’incontro tenuto al cinema Moderno di Lucca, la scienziata e senatrice a vita Elena Cattaneo ha tenuto una conferenza sul tema della ricerca sulle cellule staminali e delle possibili applicazioni in ambito medico per il contrasto delle malattie rare


lunedì, 25 marzo 2019, 09:12

Esce il nuovo romanzo dell'autrice lucchese Chiara Parenti

Questo sabato (30 marzo) alle 18 alla libreria Lucca Sapiens (via Borgo Giannotti, 247) a Lucca si terrà la prima presentazione del libro


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px