Anno 7°

lunedì, 19 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Alice Cappagli alla biblioteca Agorà

martedì, 23 aprile 2019, 17:50

Sabato 4 maggio alle 18 alla Biblioteca Agorà – piazza dei Servi, Lucca -  nell'ambito della rassegna AUTORI ALL'AGORA' organizzata da LuccAutori e Biblioteca Civica Agorà di Lucca, Alice Cappagli presenta "Niente caffè per Spinoza" (Einaudi).   Intervengono Demetrio Brandi e Elena Marchini.  Il libro rivelazione dell'anno. Alice Cappagli è livornese e suona il violoncello nell'orchestra del Teatro alla Scala dal 1982. Laureata in filosofia, ha pubblicato nel 2010 per Statale 11 un racconto a tema musicale dal titolo Una grande esecuzione. Ha vinto il premio Racconti nella Rete nel 2014 con il racconto "Ballata di Agostino".

Lei gli legge i filosofi e gli riordina la casa, lui le insegna che nei libri si possono trovare le idee giuste per riordinare anche la vita. Perché lui è un anziano professore capace di vedere nel buio, lei una giovane donna che ha perso la bussola. E mentre il sole entra a secchiate dai vetri, mentre il libeccio passa «in un baleno dall'orizzonte al midollo, modificando i pensieri e l'umore», il profumo della zuppa di lenticchie si mescola ai Pensieri di Pascal, creando tra i due un'armonia silenziosa e bellissima. «Bisogna che io legga nelle cose piccole verità universali. Ma mi occorre la sua collaborazione», dice il Professore a Maria Vittoria. E non resta che dargli ragione, perché in fondo siamo tutti responsabili della forma che imprimiamo alla felicità, nostra e degli altri.

Quando all'ufficio di collocamento le propongono di fare da cameriera e lettrice a un vecchio professore di filosofia che ha perso la vista, Maria Vittoria accetta senza pensarci due volte. Il suo matrimonio sta in piedi «come una capannuccia fatta con gli stuzzicadenti» e tutto, intorno a lei, sembra suggerirle di essere arrivata al capolinea. Il Professore la accoglie nella sua casa piena di vento e di luce e basta poco perché tra i due nasca un rapporto vero, a tratti comico e mordace, a tratti tenero e affettuoso, complice. Con lo stesso piglio livornese gioioso e burbero, Maria Vittoria cucina zucchine e legge per lui stralci di Pascal, Epitteto, Spinoza, Sant'Agostino, Epicuro. Il Professore sa sempre come ritrovare le verità dei grandi pensatori nelle piccole faccende di economia domestica e Maria Vittoria scopre che la filosofia può essere utile nella vita di tutti i giorni. Ogni lettura, per lei, diventa uno strumento per mettere a fuoco delle cose che fino ad allora le erano parse confuse e raccogliere i cocci di un'esistenza trascorsa ad assecondare gli altri. Intorno c'è Livorno, col suo mercato generale, la terrazza Mascagni e Villa Fabbricotti, le chiese affacciate sul mare. E una girandola di personaggi: gli amici coltissimi del Professore, la figlia Elisa, la temibile Vally, cognata maniaca del controllo, la signora Favilla alla costante ricerca di un gatto che le ricorda il suo ex marito, i vecchi studenti che vengono a far visita per imbastire interminabili discussioni. E poi Angelo, ma quello è un discorso a parte. A poco a poco Maria Vittoria e il Professore s'insegneranno molto a vicenda, aiutandosi nel loro opposto viaggio: uno verso la vita e l'altro – come vuole l'ordine delle cose – verso la morte. Senza troppi clamori, con naturalezza, una volta chiuso il libro ci rendiamo conto che la lezione del Professore sedimenta dentro a tutti noi: dai libri che amiamo è possibile ripartire sempre, anche quando ogni cosa intorno ci dice il contrario.


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


lunedì, 19 agosto 2019, 13:16

Napoleon Murphy Brock, al Real Collegio omaggio a Zappa e Puccini

Al chiostro di Santa Caterina due bis e standing ovation per il poliedrico artista e un trio di giovani musicisti già affermati nel panorama musicale


lunedì, 19 agosto 2019, 12:40

Cento giorni con Paolo Giulietti, talk al Real Collegio

Domani conversazione nel chiostro di Santa Caterina con il nuovo arcivescovo di Lucca, ospite di Real Collegio Estate


prenota_spazio


lunedì, 19 agosto 2019, 10:40

Lu.C.C.A.: ultima settimana per la mostra di Fortunato Depero

Per l'ultima settimana di mostra di "Fortunato Depero. Dal sogno futurista al segno pubblicitario" (fino al 25 agosto 2019), ilLu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art prepara un gran finale con doppio appuntamento per le Serate Futuriste


domenica, 18 agosto 2019, 20:32

"I fossi dell'arte", successo per il quinto appuntamento

Successo per il quinto appuntamento de "I fossi dell'arte" in via del Fosso a Lucca, i navigli lucchesi, dal n129-177. La strada era chiusa al traffico per esposizioni all'aperto con opere di vari artisti


sabato, 17 agosto 2019, 22:29

Maria Luisa, moglie di Napoleone: chi era veramente?

Lunedì 19 agosto 2019 via al primo appuntamento con le Conversazioni Napoleoniche 2019 nel chiostro di San Micheletto. Velia Gini Bartoli e Simonetta Giurlani Pardini tratteggiano un ritratto inedito


sabato, 17 agosto 2019, 09:34

Uno tra i più grandi della Musica: Hans-Andrè Stamm a Camaiore e a Lucca

Per il terzo anno consecutivo parteciperà al festival organistico "Città di Camaiore" (il concerto è previsto per Martedi 20 Agosto alle 21,15 presso la Chiesa della Badia) e per il secondo consecutivo a Lucca (giovedi 22 agosto alle ore 19,00 presso la Cattedrale di San Martino) dove lo scorso anno...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px