Anno 7°

venerdì, 24 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Film e musica ravvivano la notte di Lucca

domenica, 21 aprile 2019, 13:18

di gabriele muratori

Una simpatica serata mista tra musica e intrattenimento cinematografico, ha reso originale una delle tante notti lucchesi dedicate al divertimento. Lucca Cinema Effetto Notte ha concluso con successo l'ennesima edizione, aumentando sempre di più l'indice di accoglimento.

Simpatiche e gradevoli parodie cinematografiche di fantastici cartoni animati e celebri film, hanno divertito i visitatori serali che per i locali di Lucca hanno assistito a delle spumeggianti performance di amatori e ammiratori delle più famose saghe televisive.

Divisa in due zone, questo e quanto proposto nella zona sud del centro storico di Lucca, tra piazza San Martino e viale Carrara. Apre le danze in tutti i sensi, lo spettacolo di "Hotel Transilvania" presso il Local Food Market di via San Paolino, dove le piccole ballerine della scuola lucchese Vivi e Danza hanno inscenato un simpatico balletto con le allieve di quattro e cinque anni. A chiudere la performance del simpatico cartone animato, le sorelle maggiori di quindici anni con balletti e pose molto suggestive.

Subito dopo, presso il Caffè del Teatro di via San Girolamo, la Compagnia dei Mattatori ha riprodotto con "Pretty Woman", una delle scene più simpatiche del film, ovvero quella in cui Julia Roberts assiste per la prima volta ad uno spettacolo teatrale. Epica la risposta di Richard Gere, che inevitabilmente ha fatto ridere i presenti. Nel confinante Little Folk Irish Pub, è stata poi la volta di "Django Unchained" di Quentin Tarantino, messa in atto dagli artisti del Teatro Rumore di Viareggio in maniera molto professionale con una piccola location molto suggestiva.

Priva di scenografia invece, la performance della scuola di danza Smash Hip Hop Point in piazza Napoleone presso il bar Plaza, dove però i giovani ballerini vestiti in stile "Man in Black", hanno ballato a suon di musica Techno e Hip, richiamando l'attenzione dei passanti. Confuso nel rumore della movida appena iniziata, lo spettacolo de "Il grande Lebowsky", breve ma intenso, presso il locale Old City, dove i ragazzi sempre del teatro Rumore di Viareggio, hanno realizzato una delle scene del bar.

A pochi passi, in via Carrara, il Paniko ha invece ospitato il piacevole musical di "The Greatest Showman", dove giovani ballerine hanno incantato gli spettatori accorsi a vedere il bello spettacolo di luci e musica realizzato dalle ragazze della Poliedric Vision. A scaldare poi gli animi dell'imminente movida, hanno invece pensato i ragazzi del Team Avengers Toscana, che con i cosplay dei vari supereroi, a suon di musica e luci, hanno ballato e saltato insieme a grandi e piccini di fronte al Caffè Monica, trattando appunto il celebre "The Avengers".

Subito di fianco, lo squadrone dei Real Ghostbusters Italia, davanti allo Shaker, si sono cimentati nella prima missione vera e propria dell'epico film, in cui i cacciatori di fantasmi, "The Gosthbusters", hanno appunto catturato il simpatico Slimer. Il Go.Do. Burgher ha invece ospitato "Colazione da Tiffany", dove le piccole ballerine sempre del Vivo e Danza, hanno dato vita ad un musical molto carino lungo il marciapiede di Corso Garibaldi, di fronte ai divertiti genitori ed ospiti del locale.

Emozionante, tra i migliori della serata, "Mary Poppins", presso il Surfer Joe, in cui la compagnia Smaskerando, presente al completo, ha inscenato le fluttuazioni nell'aria tra lo spazzacamino Bert e la dolce tata impersonata da Julia Andrews. Nota di colore, la location del locale, vestita in perfetto stile film con decorazioni e ombrelli ovunque.

Presso l'Undici Undici di piazza Antelminelli, un breve ma intenso ballo dei Moov-on Dance Studio con occhiali e giubbotti neri, ha ricordato "Matrix", con movimenti di tutto punto sotto le musiche del famoso film. Ha concluso poi la rassegna delle performance della zona piazza Napoleone e Corso Garibaldi, "Mad Max Fury Road", recitato dalla compagnia Maschere del Borgo, presso il Booble Tea di piazza XX Settembre, con una scenografia estesa per tutto il cortile. A chiusura delle tradizionali parodie cinematografiche, ha avuto inizio l'attesa notte di musica che tra cittadini e turisti, ha sancito l'imminente inizio dell'estate lucchese.


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


giovedì, 23 maggio 2019, 19:49

I giovani dell'associazione Guarnieri vincono a Crema e andranno al Piccolo Teatro di Milano

I ragazzi dell'associazione teatrale guidati dalla regista Miriam Iacopi si sono classificati primi assoluti al festival internazionale Franco Agostino a Crema


giovedì, 23 maggio 2019, 16:50

Blub a Lucca: quando la street art decora i centri storici e allieta le persone

Blub è un artista fiorentino, noto ormai in tutta Europa e nel mondo, presente su Instagram e su Facebook (Blub l’arte sa nuotare) con migliaia di followers, che con la sua street art vuole lanciare un messaggio ben preciso, che infonde speranza. La Gazzetta di Lucca lo ha intervistato


prenota_spazio


giovedì, 23 maggio 2019, 11:01

"Tutto come a Parigi": torna a Lucca Bernard Chevallier

Appuntamento venerdì 24 maggio alle 18 al Ridotto del Teatro del Giglio. Ingresso libero


giovedì, 23 maggio 2019, 10:52

Al Liceo Artistico compiti di realtà e didattica cooperativa

Al Passaglia si sono conclusi, con successo, cinque moduli (due per Inglese, due per Matematica e uno per Italiano) che hanno coinvolto una quarantina di studenti del Biennio


giovedì, 23 maggio 2019, 10:01

Il 24 maggio esce “Parto da qui”, primo album di inediti della cantante lucchese Alfonsina

Si avvera un sogno per Alfonsina (nome d'arte di Irene Lazzareschi), cantante lucchese di 15 anni, infatti venerdì 24 maggio uscirà il suo primo album di inediti del genere pop dal titolo “Parto da qui”.


giovedì, 23 maggio 2019, 09:06

I Fossi dell'Arte: "Lucida e la seta riprenderanno vita nella loro Lucca"

Sabato 25 maggio si terrà il secondo appuntamento con la rassegna "I Fossi dell'Arte", (via del Fosso zona Madonna dello Stellario) promossa dal pittore Fabrizio Barsotti e da ARCI Lucca e Versilia, e volta a valorizzare quest'area così importante, scenografica e storica


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px