Anno 7°

giovedì, 20 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Al Liceo Artistico scambi di esperienze fra scuole

lunedì, 27 maggio 2019, 10:38

Il 24 maggio, al Liceo Artistico Musicale “A.Passaglia”, si è svolto un incontro fra le scuole che hanno attivato il progetto “Competenze di base”, riguardante interventi di recupero in Matematica, Italiano e Lingua straniera. Hanno partecipato quattro Istituti Comprensivi: l’IC “Puccini” di Pescaglia, l’IC di Porcari, l’IC 3 di Lucca, l’IC “Don Milani” di Viareggio e l’ISI Pertini. Il progetto è stato finanziato con i fondi europei PON  (Programma Operativo Nazionale 2014/2020).

Che le scuole attivino corsi di recupero per gli studenti in difficoltà non è certo un’eccezione ma, in questa occasione, sono le caratteristiche degli interventi che ne fanno un caso a parte. I fondi europei hanno consentito di attivare moduli da 30 a 100 ore, di avere due figure di riferimento per ogni modulo (un esperto e un tutor), di offrire la mensa (dato che gli incontri erano extra orario scolastico e/o in estate)  e impiegare una madrelingua. Queste opportunità e  i vincoli imposti dal bando (didattica innovativa, uso delle tecnologie, diversificazione degli ambienti di apprendimento, coinvolgimento dei genitori etc) hanno consentito ai docenti di progettare interventi  molto diversi dal solito.

Tutte le scuole , nonostante la varietà del target di riferimento, hanno scelto di sollecitare l’interesse degli alunni puntando sul gioco, su compiti di realtà e sulla creazione di “prodotti” che dessero soddisfazione, hanno organizzato uscite sul territorio e cercato di sviluppare relazioni affettive che valorizzassero i bambini/ragazzi come persone.  Gli Istituti Comprensivi hanno sperimentato gruppi in verticale, in una sorta di Peer to Peer che ha dato ottimi risultati.

L’IC di Porcari,  per favorire l’apprendimento linguistico di termini scientifici, ha mescolato realtà e fantasia nel modulo “Terratelling”. I bimbi di cinque anni hanno raccolto, fotografato e catalogato i materiali del bosco e poi li hanno fatti “parlare”, costruendo bellissime storie e tavole d’artista.

Ricordarsi parole come “pasticcino”, “mangiare”, “cucinare”, “farina” in Inglese? Al Don Milani i bambini cucinano i dolci per  rilassanti tea-time. E la simmetria o altri aspetti della geometria? Fare origami è stata la proposta che è riuscita a coinvolgere gli alunni anche dopo 8 ore di scuola.

All’IC 3 i ragazzi hanno scritto il copione e organizzato le coreografie del musical a cui hanno partecipato gli studenti della primaria e delle medie.

Non è certo mancato l’uso dei social come, ad esempio, la creazione del blog “L’eco dei diritti” all’IC di Pescaglia o la riflessione sui social. Per capire quanto sono importanti le parole, i ragazzi del modulo di Italiano attivato al Liceo Artistico hanno analizzato quali parole –chiave si possono usare per avere più followers. E forse si sono  convinti che sapere l’italiano sì, serve a qualcosa, intervistando i giornalisti del “Tirreno” o gli sceneggiatori dell’Accademia di Cinema di Lucca.

Per far capire, invece, a cosa serve la matematica, una delle carte vincenti, dalla scuola primaria al Liceo, è stata la statistica applicata alla vita concreta.  Ad esempio analizzare i programmi fedeltà dei supermercati  per capire quanto il cliente  “guadagna” davvero, oppure l’andamento del consumo delle “merendine” a scuola.

Invece,  i ragazzi del “Pertini” hanno capito fin da subito a cosa serve studiare le lingue straniere. Frequentare i PON di inglese e spagnolo preparava alla certificazione linguistica che, una volta ottenuta, ha consentito loro un soggiorno all’estero.

Altro aspetto molto curato dai docenti è stato dare visibilità a ciò che stavano facendo gli studenti. Ad esempio creare momenti di lettura condivisa con una comunità di lettori con l’aiuto di una piattaforma; pubblicare un ebook con gli esperimenti fatti nel modulo di scienze, o un diario di bordo online dove i genitori potessero monitorare le tappe del progetto e interagire con riflessioni o semplici “mi piace”.

Tutte le scuole hanno registrato un buon successo formativo, sia nell’apprendimento che nel comportamento degli alunni. A dimostrazione, se ce ne fosse bisogno, che spesso può essere la noia di lezioni sempre uguali, oltre alle difficoltà personali, ad uccidere la motivazione ad apprendere.

 


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


giovedì, 20 giugno 2019, 16:18

Tricarico, opening act del tour di Francesco De Gregori

Tricarico apre i concerti di "De Gregori & Orchestra - Greatest Hits Live" il nuovo tour di Francesco De Gregori partito l'11 giugno da Roma e avrà l'occasione di presentare dal vivo un'anticipazione del suo nuovo progetto discografico


giovedì, 20 giugno 2019, 14:25

Nel centenario della prima rappresentazione italiana a Lucca il Convegno internazionale di studi sul trittico di Giacomo Puccini

Si terrà a Lucca tra il 4 e il 6 luglio, presso la Cappella Guinigi, Complesso di San Francesco, il Convegno internazionale di studi Giacomo Puccini il Trittico1919-2019 Fonti, drammaturgia, messinscena per ricordarne e celebrarne i 100 anni dalla prima rappresentazione italiana (Roma, Teatro Costanzi, 11 gennaio 1919)


prenota_spazio


giovedì, 20 giugno 2019, 12:12

¿Prima gli italiani?, uno spettacolo di teatro-canzone per riflettere sull'attualità

Uno spettacolo di teatro-canzone che racconta nevrosi e vezzi dei baby-boomer, i giovanili over sessanta molto attivi sui social media, ma che con facilità cedono al complottismo e alle notizie false. "¿Prima gli italiani?", lo spettacolo scritto da Ambrogio Pagani, si terrà sabato 22 giugno alle 22 al Caffè delle...


mercoledì, 19 giugno 2019, 19:02

Maturità t'avessi preso prima...

Proprio oggi si è palesato davanti agli studenti il giorno più temuto e atteso: la prima prova dell'esame di maturità. La campanella è suonata alle 8.30 ed i giovani candidati si sono trovati davanti i plichi telematici con all'interno le tracce


mercoledì, 19 giugno 2019, 13:15

Al Salone dell’Arcivescovato di Lucca la presentazione di un prezioso volume

Venerdì 21 giugno alle 17, nel Salone dell’Arcivescovato di Lucca, si terrà la presentazione di un volume che offre non solo una moderna fotografia dei principali fondi conservati nell’Archivio Storico Diocesano


mercoledì, 19 giugno 2019, 11:22

Oltre 500 studenti formati grazie al percorso “Benessere a scuola”

Si sono tenuti nei giorni scorsi a Lucca, negli spazi del Real Collegio, in collaborazione con il comune di Lucca, i Campus degli studenti lucchesi impegnati nel progetto “Benessere a scuola”, che in questo anno scolastico 2018-2019 ha coinvolto 13 scuole superiori di Lucca e Piana


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px