Anno 7°

venerdì, 24 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cultura e spettacolo

Amico Museo 2019: sabato aperti di sera il MuR e il Museo Cresci di Lucca

giovedì, 16 maggio 2019, 11:40

Torna anche quest'anno la notte dei musei per i centri museali di Palazzo Ducale a Lucca. Sabato 18 maggio, infatti, il Museo del risorgimento (MuR) e il Museo "Paolo Cresci" per la storia dell'emigrazione italiana aderiscono all'iniziativa regionale per la valorizzazione di questi spazi culturali ricchi di preziosi documenti, ricordi e cimeli.

In occasione della Notte dei musei (iniziativa che si tiene in tutta Europa) nell'ambito del progetto "Amico Museo 2019" il Museo Cresci e il MuR rimarranno aperti in via straordinaria nella serata, fino alle 23 sotto lo slogan "Musei come hub culturali: il futuro della tradizione"che è il tema scelto per l'edizione di quest'anno.

Ecco il programma della giornata:

Museo del Risorgimento. Dalle 20.30 alle 23.00 Apertura straordinaria con attività per adulti e bambini: alle 20.30 Giochiamo al Risorgimento, alle 21.00 visita guidata alla collezione a cura di Luciano Luciani, coordinatore scientifico del Mur; alle 21.30 "Le cartoline dell'Italia irredenta", videoproiezione con presentazione a cura di Sebastiano Micheli dell' Associazione Culturale Ponte – Capannori.

Museo "Cresci" per la storia dell'emigrazione italiana. Dalle 21.00 alle 23.00 apertura straordinaria con la proiezione del docufilm "Italia addio, non tornerò", un viaggio nelle speranze, nei sogni, nelle delusioni e nei successi dei giovani italiani. Il documentario è curato dalla giornalista Barbara Pavarotti e realizzato dalla Fondazione Cresci.

Ricordiamo che lo spazio espositivo del MuR è una miniera di cimeli unici, oggetti e testimonianze: un importante luogo di memoria storica e di consapevolezza sociale. Qualche esempio? La bandiera dei Carbonari risalente alle Cinque giornate di Milano, del 1821, le lettere autografe di Mazzini e Garibaldi, alcune camicie garibaldine, uniformi militari e le bandiere della Guardia Nazionale. E ancora: fotografie, armi, divise e attrezzature da campo, oggetti di uso quotidiano e preziosi documenti che costituiscono un archivio storico di notevole interesse sulla storia italiana tra il 1821 e la Prima Guerra Mondiale.

Info e prenotazioni: museodelrisorgimento@provincia.lucca.it ; tel. 0583-417894

Per quanto riguarda il museo Cresci per la storia dell'emigrazione italiana, lo spazio espositivo accoglie un corpus documentario inestimabile tra documenti e fotografie del fenomeno migratorio offrendo al visitatore la possibilità di ripercorre l'esperienza migratoria attraverso le sue varie tappe e le sue vicissitudini. Si tratta di un percorso capace di incuriosire il visitatore sia italiano che straniero attraverso filmati storici, documenti, oggetti, manifesti, locandine, lettere, passaporti e biglietti di viaggio dei grandi transatlantici che, nel secolo scorso, trasportavano gli italiani in cerca di fortuna al di là dell'Oceano.

Info: info@fondazionepaolocresci.it ; tel. 0583-417483.

Il programma delle iniziative del comune sul sito:

http://www.comune.lucca.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/19548

Il programma completo delle iniziative in Toscana su: http://www.regione.toscana.it/-/amico-museo-2019


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


Altri articoli in Cultura e spettacolo


giovedì, 23 maggio 2019, 19:49

I giovani dell'associazione Guarnieri vincono a Crema e andranno al Piccolo Teatro di Milano

I ragazzi dell'associazione teatrale guidati dalla regista Miriam Iacopi si sono classificati primi assoluti al festival internazionale Franco Agostino a Crema


giovedì, 23 maggio 2019, 16:50

Blub a Lucca: quando la street art decora i centri storici e allieta le persone

Blub è un artista fiorentino, noto ormai in tutta Europa e nel mondo, presente su Instagram e su Facebook (Blub l’arte sa nuotare) con migliaia di followers, che con la sua street art vuole lanciare un messaggio ben preciso, che infonde speranza. La Gazzetta di Lucca lo ha intervistato


prenota_spazio


giovedì, 23 maggio 2019, 11:01

"Tutto come a Parigi": torna a Lucca Bernard Chevallier

Appuntamento venerdì 24 maggio alle 18 al Ridotto del Teatro del Giglio. Ingresso libero


giovedì, 23 maggio 2019, 10:52

Al Liceo Artistico compiti di realtà e didattica cooperativa

Al Passaglia si sono conclusi, con successo, cinque moduli (due per Inglese, due per Matematica e uno per Italiano) che hanno coinvolto una quarantina di studenti del Biennio


giovedì, 23 maggio 2019, 10:01

Il 24 maggio esce “Parto da qui”, primo album di inediti della cantante lucchese Alfonsina

Si avvera un sogno per Alfonsina (nome d'arte di Irene Lazzareschi), cantante lucchese di 15 anni, infatti venerdì 24 maggio uscirà il suo primo album di inediti del genere pop dal titolo “Parto da qui”.


giovedì, 23 maggio 2019, 09:06

I Fossi dell'Arte: "Lucida e la seta riprenderanno vita nella loro Lucca"

Sabato 25 maggio si terrà il secondo appuntamento con la rassegna "I Fossi dell'Arte", (via del Fosso zona Madonna dello Stellario) promossa dal pittore Fabrizio Barsotti e da ARCI Lucca e Versilia, e volta a valorizzare quest'area così importante, scenografica e storica


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px